Belli fuori

0
277
Condividi TeatriOnline sui Social Network

S’intitola Belli Fuori ed è lo spettacolo teatrale scritto e interpretato da I Ripelli, in scena giovedì 24 e venerdì 25 febbraio alle 21 al Teatro Cardinal Massaia di Torino.

Il trio comico/cabarettistico formato da Renato Liprandi, Riccardo Pellegrini e Cristina Rigotti propone lo spettacolo d’esordio della compagnia (il debutto nell’ottobre del 2009), una pièce dai toni cabarettistici ma impregnata di teatralità. Completa il cast una giovane, fedele e talentuosa allieva/attrice, Arianna Abbruzzese.

In un ipotetico studio televisivo (che con un finale a sorpresa si rivelerà essere un bizzarro non-luogo), curiosi personaggi si alternano alla ricerca estenuante di attenzione, di un riflettore puntato su di sé e sul proprio folle mondo interiore, amplificato e deriso dall’onnipresenza di una fantomatica telecamera. Un susseguirsi ritmato di interventi comici, surreali, e parodistici; una carrellata di tipi umani capaci di rappresentare con leggerezza e ironia il meglio e il peggio di sé, un gioco di teatro nel teatro, un attuale quanto inquietante fondersi di vita reale e vita virtuale, una costante e spasmodica ricerca di risposta al grande quesito: la follia è dentro o fuori dallo schermo?

La comicità dello spettacolo è caratterizzata dalla fisicità, dall’uso dei tempi comici, dai toni grotteschi, dalle situazioni surreali, da una carrellata di personaggi parodistici ma fortemente attuali, da uno sguardo ironico e beffardo su moderni vizi e improbabili virtù. Il linguaggio non è mai volgare, i luoghi comuni – talvolta inevitabili – sono trattati con leggerezza e finiscono per rappresentare null’altro che un umoristico quanto sottile quadro delle debolezze umane. L’intento è quello di far ridere, ma anche di riuscire a far sorridere di sé, degli aspetti più “demenziali” della nostra epoca, ma soprattutto del nostro smarrimento alla ricerca della perfezione estetica e della nostra personale “follia”, da cui il doppio significato del titolo. Come assicura la compagnia stessa, sarà “1 ora, 15 minuti e 12 secondi circa di perfetta normalità o di sana follia…”

Informazioni e prenotazioni all’indirizzo e-mail prenotazioni@teatromassaia.it, al numero 011.257881 e presso la cassa del Teatro, in via Sospello 32, aperta al pubblico il lunedì e il martedì dalle 16 alle 19, dal mercoledì al sabato dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

Ingresso unico: 12 euro.

LEAVE A REPLY