Finisce la scuola? Vieni a divertirti con noi!

0
131
Condividi TeatriOnline sui Social Network

I Teatri di Cintura festeggiano la chiusura della scuola con un mese ricco di laboratori, appuntamenti, letture, incontri con l’arte e il cinema, e grandi merende per trascorrere il pomeriggio insieme. Palcoscenici aperti per liberare la creatività, il divertimento e la voglia di stare insieme.

Si inizia domenica 12 giugno (dalle 16.00) al Teatro Tor Bella Monaca con l’Abecedario fantastico, un pomeriggio di festa dedicato ai bambini dai 5 anni in su, finalizzato a stimolare la fantasia usando le parole come oggetti di scambio e comunicazione con cui viaggiare in mondi lontani. Al Teatro Biblioteca Quarticciolo l’appuntamento è sempre domenica 12 giugno (ore 16.30) con Ruotalibera Teatro che presenta Strega Bistrega, lo spettacolo ispirato a una delle fiabe più popolari raccolte da Italo Calvino, Il bambino  nel sacco. Sul palcoscenico sarà protagonista una strega ostinatamente ignorante, che dovrà dimenarsi per trovare il modo di mangiare e soddisfare una fame atavica che la divora.

 

Le iniziative e le attività ricreative continuano nei Teatri di Cintura all’insegna del divertimento e della fantasia. Il Teatro Tor Bella Monaca propone 4 pomeriggi di laboratori tra cinema e arte, a cura del Cinema dei Piccoli di Villa Borghese e dell’Associazione culturale Meravigliarte! L’arte in ogni senso. Ogni appuntamento ha inizio alle ore 16.30 e vedrà l’alternarsi di quattro laboratori a cui seguirà la proiezione di diversi cortometraggi: il primo laboratorio è L’arte appesa a un filo per imparare a realizzare strutture in equilibrio con l’utilizzo di oggetti d’uso quotidiano, segue il cortometraggio Il circo di Alexandre Calder (martedì 14 giugno); Arte in fiore è il secondo laboratorio di creatività per sperimentare le forme e i colori dell’arte, segue il cortometraggio Linnea nel giardino di Monet (giovedì 16); L’arte astratta: musica per gli occhi è il terzo laboratorio di manipolazione per scoprire l’astrattismo nella natura con linee, colori e musica (martedì 21); infine L’autoritratto: io mi disegno…, un laboratorio per provare a capire come percepiamo noi stessi, i nostri atteggiamenti, le nostre idee. Seguono due cortometraggi sulla favola Il brutto anatroccolo di Andersen (mercoledì 22).

Il Teatro Biblioteca Quarticciolo organizza, invece, 4 pomeriggi di laboratori tra libri e cinema, a cura dell’Associazione Ersilio M. in collaborazione con la Biblioteca Quarticciolo. Ogni appuntamento avrà inizio alle 16.30 e vedrà l’avvicendarsi di letture e proiezioni di film. Si inizia con letture da Lilli de Libris e la biblioteca magica di Jostein Gaarder e Klaus Hagerup ed il film Nat e il segreto di Eleonora (giovedì 16); si continua con letture da La falsa nota di Nyambè di Francis Bebey e dalle fiabe africane raccolte da Nelson Mandela con il film Kirikù e la strega Carabà (venerdì 17); si prosegue con L’universo fantastico di Roal Dahl e il film James e la pesca gigante (giovedì 23); si conclude con la lettura dai romanzi di Frances H. Burnett e il film La piccola principessa (venerdì 24).

LEAVE A REPLY