Tina Rucci: Passione dal sud

0
229
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Certo, bisogna essere fortunati, ma in alcune occasioni la vita ti porta ad incontrare delle persone speciali, raramente, ma a volte succede: a me è successo con Tina Rucci. Nella sua vita ha interpretato tanti ruoli, non solo quello di pittrice per il quale TeatriOnLine dedica questo piccolo spazio, ma anche di imprenditrice di successo, moglie, mamma e nonna: tutti ruoli interpretati con grande carisma ed umanità. Si definisce “non piu’ giovanissima…ma pittrice” intendendo che la sua esperienza ed i “moti” della sua vita alimentano continuamente la sua ispirazione. Per quanto la conosco, aggiungerei o sostituirei alla definizione “non piu’ giovanissima”, quella di “sempre all’avanguardia”, per le sue idee, per il modo di rapportarsi con il mondo che la circonda e per la tecnica con cui realizza i suoi dipinti.
Tele che parlano, raccontano e descrivono le emozioni, i sentimenti, certamente suoi ma facilmente interiorizzabili come nostri.
Ho il privilegio di avere in casa mia alcuni dei suoi dipinti, liberamente ispirati dopo che la conoscenza fra la sua e la mia famiglia è andata consolidandosi. I miei occhi indugiano volentieri su quei tratti colorati che oggi mi danno un’emozione e domani un’altra, come se, pur nella sua immobilità, un quadro possa interpretare gli stati d’animo della casa che lo ospita.
Qui sta, a parer mio, la grande capacità e bravura di Tina, il sillogismo fra la realtà di tutti i giorni ed i suoi dipinti.Biografia: Tina Rucci nasce a Bitonto (Puglia) e fin da piccolissima ha sempre avuto un grande interesse per tutto ciò che “si poteva riprodurre con un foglietto di carta e una matita”.
Iniziò il suo percorso ad appena dodici anni quando fu mandata a lezione da un maestro bitontino. Dopo questa esperienza, che le servì per gettare le basi solide di disegno e chiaroscuro, Tina entrò in contatto con lo studio di Enedina Zambrini, eccellente maestra che le insegnò le tecniche dei famosi macchiaioli di Firenze, essendo stata a sua volta allieva di Giovanni Fattori. Tecniche ed esperienze cha ha poi avuto modo di approfondire frequentando il liceo artistico di Firenze.
Adesso vive e lavora a Palombaro ( una frazione di Bitonto), anche se ama passare la maggior parte dell’anno nella sua casa affacciata sul mare in Salento, “nel punto più magico e dove il mare è più bello e ancora pù ispirante”. Potete visitare i dipinti di Tina Rucci su:
www.tinaruccidipinti.it

LEAVE A REPLY