“Marea” e “Pagliacci”

0
212
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Doppio appuntamento sabato 30 luglio 2011 per il festival di cene e teatro Utopia del Buongusto.

Alle 21,30 (prima regionale) all’Anfiteatro del Centro Polivalente di Fabbrica (Peccioli – Pisa) Cada Die Teatro (dalla Sardegna) mette in scena “Marea”, ovvero la vita in ogni respiro.

Sempre alle 21,30, in località il Frantoio di Vicopisano (Pisa) altro appuntamento con Guascone Teatro (Toscana) in “Pagliacci”, con Sandro Berti della Banda Osiris e Andrea Kaemmerle. Per la prima volta insieme su un palco due attori comici di stili e tecniche assai diverse.

Alle 20 cena in luogo. Informazioni e prenotazioni: 0587608533 / 3203667354. Ingresso allo spettacolo (con sorpresa gastronomica): euro 7,00. Cena con ingresso allo spettacolo (più sorpresa gastronomica): euro 19,00. A fine serata ci sarà il racconto della mezzanotte. Cinque minuti di poesia accompagnati da bevande e dolci.

Marea è una principessa marina in grado di vivere sia nell’acqua, sia fuori di essa: una donna bellissima che ogni notte ritorna bambina. Una sera d’estate due marinai, Feli Peli D’oro e Ben Bum Bum, la incontrano in un vicolo di una città di mare: la donna sembra fatta d’acqua, talmente chiara di carnagione da sembrare azzurra, dello stesso straordinario riflesso azzurro che hanno i blocchi di ghiaccio alla deriva in mezzo al mare. I racconti di Feli e di Ben non coincidono perfettamente, forse a causa di qualche bicchiere di troppo. Capita spesso che abbondino col rum, quando, dopo mesi di navigazione, sentono di nuovo la terra sotto i piedi. Un racconto in stereofonia per due attori, Giancarlo Biffi e Pierpaolo Piludu, accompagnati dal musicista Tommaso Novi (conosciutissimo 50% dei Gatti Mezzi). Parole e suoni provenienti direttamente dalle lingue più congeniali ai tre artisti: il logudorese per Piludu, il dialetto lombardo per Biffi, il pianoforte e il fischio musicale per Novi. Spettacolo di grande qualità a cura di uno dei più importanti teatri della Sardegna. Graditissima novità di questo anno.

Pagliacci vede sul palcoscenico Sandro Berti della mitica e straordinaria Banda Osiris, oltre che attore e musicista in moltissime altre occasioni . Insieme ad Andrea Kaemmerle (che qui non veste i panni di Svejk) ma è pagliaccio maleodorante ed un po’ nostalgico, comico esistenziale ed irriverente. Lo spettacolo è stato costruito ‘di sana pianta’ con invenzioni e trovate tutte da godere, con ottimo ritmo e pieno di capovolgimenti di fronte.

Una nuova versione della comicità di coppia nella tradizione di Vianello/Tognazzi o Rascel/Chiari, la leggerezza e la semplicità diventano regine assolute del palco e portano il pubblico per mano in un viaggio rigenerante. “Pagliacci” è la prova che l’impegnarsi a giocare è medicina contagiosa quanto prodigiosa.In scena accade veramente di tutto: dalle azioni più sceme ai discorsi più impegnati e futuribili.

Il festival di cene e teatro Utopia del Buongusto di Teatro Guascone (Pontedera – Pisa) torna per l’edizione 2011 promettendo un pieno di serate a base di cene e Teatro. Lo fa con il suo quattordicesimo atto, ovvero 14 anni di scorribande per il primo esperimento internazionale di vita godereccia. Oltre quaranta appuntamenti, disseminati per tutta la Toscana da giugno fino ad ottobre in quindici comuni tra le province di Livorno, Pisa ed Arezzo.

Il motto è sempre quello Si può solo godere o soffrire , godicchiare non è serio”, ma tagli e sforbiciate a contributi e bilanci hanno imposto un sottotitolo che spiega tutto: si salvi chi può, bambole, non c’è una lira.

“Utopia del Buongusto” (oltre 850 serate in quattordici anni) è tornata, ci prova lo stesso e anche quest’anno sarà un viaggio teatral – gastronomico per aie, frantoi, cortili e sagrati, sempre pronto a sedurre il pubblico con cibi ancora un po’ più buoni e spettacoli ancora un po’ più belli. Una promessa per chi incontra solo adesso la manifestazione diretta da Andrea Kaemmerle. L’atmosfera informale e birbante dei primi anni c’è sempre, ancora la stessa voglia di incontrare persone, accompagnarsi nelle notti di estate e coltivare semi di umanità.

 

Informazioni e prenotazioni

Telefono 0587/608533 – mobile 328/0625881

Tutto il programma delle iniziative su www.guasconeteatro.it / e-mail: info@guasconeteatro.it

Ingresso allo spettacolo (con sorpresa gastronomica): euro 7,00.

Cena con ingresso allo spettacolo (più sorpresa gastronomica): euro 19,00

(Non è possibile partecipare alla sola cena)

Le cene iniziano alle 20,00. Gli spettacoli 21,30.

E’ necessario prenotare la cena almeno con un giorno di anticipo telefonando direttamente ai numeri dell’organizzazione.

Presso la biglietteria saranno inoltre disponibili informazioni con le indicazioni per raggiungere i luoghi degli spettacoli. Si possono reperire posti per il pernottamento, presso i centri agrituristici, nei luoghi e nelle date degli spettacoli chiedendo informazioni all’organizzazione.

Da questo anno si può prenotare anche per SMS indicando cognome , numero dei prenotati, spettacolo e data dell’evento. Importante: la prenotazione sarà valida solo quando confermata dagli organizzatori con sms di risposta da mostrare poi alla biglietteria.

________________________________________________________________________________

Ufficio stampa Fabrizio Calabrese, mobile 347 5119013 – e-mail fabriziocalabrese@tiscali.it

 

LEAVE A REPLY