Miles Gloriosus

0
259
Condividi TeatriOnline sui Social Network

È Vanessa Incontrada la protagonista della commedia di Plauto Miles Gloriosus in scena per il TAU Teatri Antichi Uniti giovedì 28 luglio al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, venerdì 29 all’Anfiteatro Romano di Ancona e sabato 30 all’Anfiteatro Romano di Urbisaglia.

Plauto è il padre del teatro comico popolare moderno. Le sue commedie hanno ricevuto pesanti critiche in epoche dominate dal gusto classico o classicistico perché non rappresentavano un’arte raffinata, morigerata e decorosa. Il classicismo francese del Seicento, per esempio, anche se il grande Molière trasse spunti e argomenti da Plauto, mostra un profondo disprezzo nei confronti delle commedie plautine, in particolare per il linguaggio ruvido e triviale. Ma a partire dai primi decenni del Novecento il comico farsesco torna di moda e riacquista un valore artistico. La fortuna del teatro di Plauto segue l’onda dei film comici di Charlie Chaplin. Nel mondo di Plauto non esistono né moralità né umanità: i rapporti tra gli uomini si basano sull’inganno e sulla frode, oppure mirano a ricavare guadagno o piacere. I sentimenti e gli affetti sinceri, quando ci sono, sono comici e non commoventi.

“In questa lettura drammaturgica – scrive il regista Cristiano Roccamo – l’intreccio architettato con cura dal servo astuto ai danni del soldato e a vantaggio del giovane innamorato viene rispettato con una messa in scena semplice, senza quarta parete, legata alle tecniche della farsa e del lazzo comico, del ritmo e del respiro della commedia. Attori che dialogano tra loro, che dialogano con il pubblico, come voleva Plauto e come si aspetta chi va ad assistere a una commedia. L’intreccio, spietato nello svelare gli istinti che muovono i personaggi, ci dà l’immagine disincantata e divertente delle vicende umane che rimangono immutate nel tempo. Sono sempre le stesse, 2000 anni fa come ora, nelle dinamiche e negli intrecci. Ecco perché Plauto è per me un contemporaneo, così come tutta quell’arte che appartiene alla tradizione della Commedia all’Italiana. Questa è un’opportunità per gli attori di misurarsi con un grande classico latino, per riallacciarsi alla nostra tradizione comico‐popolare la quale ci rende unici come popolo e come spirito. Ecco cosa si aspetta lo spettatore: di essere compreso nella commedia con il proprio essere presente in platea, dove la sua risata sia battuta del testo, per realizzare quell’evento unico e inscindibile che fa di quella rappresentazione la propria catarsi. Plauto ci dà gli strumenti. Gli attori la loro energia.”

Completa il cast dello spettacolo – prodotto da TeatroVivo, Plautus Festival 2011, Comune Di Sarsina – gli attori

Maximilian Nisi, Luca Cairati, Sandra Cavallini, Mauro Eusti, Elisa Cutrupi, Nicola Borghesi, Luca Damiani.

Le musiche sono di Paolo Capodacqua, l’ideazione delle scene di Matteo Soltanto, il disegno dei costumi di Laetitia Favart.

Il TAU è promosso da Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, AMAT, Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche, Provincia di Ancona, Provincia di Ascoli Piceno, Provincia di Fermo, Provincia di Macerata, Comune di Ancona, Comune di Ascoli Piceno, Comune di Falerone, Comune di Monte Rinaldo, Comune di Urbisaglia e Consorzio Città Romana di Suasa.

Per informazioni e biglietti: Amat 071 2072439, Ascoli Piceno 0736 244970, Ancona 346 3778838, Urbisaglia 0733 506566. Lo spettacolo previsto ad Ancona, in caso di maltempo, sarà spostato al Teatro Sperimentale o al Teatro delle Muse (per informazioni Amat 071 2075880 – 2072439). Inizio spettacoli ore 21.30.

 

ufficio stampa

AMAT Barbara Mancia

071 2075880 | 335 7756368

LEAVE A REPLY