Orchestra Sinfonica Città di Grosseto

0
216
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Rossini, Beethoven e soprattutto Tchaykowsky per il terzo appuntamento di Musica al Bargello, lunedì 18 luglio alle ore 21 nella cornice del Museo Nazionale del Bargello. Protagonisti l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto diretta da Giuseppe Lanzetta, con Sergio Patria violoncello solista. In programma l’Ouverture dell’Italiana in Algeri di Rossini, le Variazioni Rococò per Violoncello e Orchestra di Tchaikovsky e la Sinfonia N° 8 in Fa maggiore Op. 93 di Beethoven.

Composte in un periodo molto fecondo per il musicista russo, le Variazioni su un tema rococò per violoncello e orchestra op. 33 si basano su un tema originale costruito con grazia, eleganza e quadratura settecentesche. Alla maniera rococò, giustappunto. Fanno seguito otto variazioni di bravura, dal carattere di volta in volta allegro, elegiaco, manierato, brillante, durante le quali il solista è messo a confronto diretto con la voce di singoli strumenti.

Ruolo che calza a pennello con l’indole di Sergio Patria, violoncellista di caratura internazionale, vincitore di numerosi concorsi e per trent’anni insegnante al Conservatorio di Torino. Sul podio (per le “Variazioni” di Tchaikovsky”), Giuseppe Lanzetta lascerà il posto al giovane direttore grossetano Massimo Merone.

Composta da 38 elementi, l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto nasce nel 1994 dalla collaborazione tra le principali associazioni musicali cittadine. Da allora è ospite di prestigiosi festival nazionali e internazionali. Ha collaborato, tra gli altri, con Giuseppe Garbarino, Enrico Bronzi, Bruno Canino, Antonio Ballista, Enrique Bátiz, Michele Campanella, Massimiliano Damerini… Tra le esperienze recenti la tournée austriaca del 2010, con tappe al Musikverein di Vienna e alla Konzerthaus di Klagenfurt.

Giuseppe Lanzetta è fondatore e direttore stabile dell’Orchestra da Camera Fiorentina. Apprezzato anche all’estero, ha diretto l’Orchestra di Kisiniev, l’Opera Nazionale Russa, la Sinfonica di Mosca… È attualmente titolare della Cattedra di Esercitazioni Orchestrali al Conservatorio Santa Cecilia di Roma.

La rassegna Musica al Bargello è realizzata con il sostegno di Banca CR Firenze Intesa San Paolo (main sponsor), Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Polo Museale Città di Firenze, Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Regione Toscana, Comune di Firenze/Firenze Estate 2011. Da quest’anno l’Orchestra collabora con Firenze Convention Bureau, società che promuove la città come destinazione di eventi e congressi.
Biglietti: ingresso posto unico 15 euro (consigliata prevendita, circuito Box Office). Info tel. 055-783374 – www.orcafi.it.

MUSICA AL BARGELLO, PROSSIMI APPUNTAMENTI

La rassegna continua giovedì 21 luglio con il concerto dell’Ensemble dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta dal Maestro Lanzetta, con le prime parti Alessandro Carbonare (clarinetto) e Francesco Bossone (fagotto); musiche di Vivaldi, Strauss, Danzi e Mozart.
Ai contemporanei Nicola Piovani, Ennio Morricone, Luis Bacalov e Nino Rota è dedicato l’appuntamento “Pellicole di Musica” che mercoledì 27 luglio chiude Musica al Bargello. Colonne sonore entrate nella storia della musica, tratte da film come “La vita è bella”, “C’era una volta il west”, “Il postino”, “Il Gattopardo”, e riproposte dall’Orchestra da Camera Fiorentina diretta da Lanzetta.

Info tel. 055-783374 – www.orcafi.it

LEAVE A REPLY