Tutti giù dal palco

0
172
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Il 21 luglio alle ore 21.00 presso l’Arena Mallozzi, ha inizio il Primo Festival del teatro per ragazzi di Scauri/Minturno organizzato dal TEATRO BERTOLT BRECHT di Formia in collaborazione con L’Assessorato alla Cultura  di Minturno e dai Teatri D’Arte Mediterranei.

Il Festival, fortemente voluto dall’Assessorato alla Cultura e poi confermato dal Commissario Prefettizio, sarà occasione per gustare quattro spettacoli dedicati ai ragazzi ed alle famiglie e realizzati da compagnie professionali che da anni si occupano anche di teatro per l’infanzia.

In Italia il Teatro per Ragazzi occupa oramai un segmento dello spettacolo dal vivo molto importante e sempre più considerato una vera e propria espressione dell’arte teatrale, affrancandosi dalla errata concezione che lo riduceva a mera animazione per bambini.

Attori, Registi e compagnie professionali ed affermate nel teatro di prosa e di ricerca, sempre più si cimentano in produzioni rivolte all’infanzia ed all’adolescenza.

Il programma offre una panoramica significativa di stili e modalità narrative la quanto più ampia possibile. Si inaugura con la compagnia LA MANSARDA di Caserta, da sempre impegnata nel settore ragazzi  e  conosciuta ed affermata compagnia in ambito nazionale, che porterà in scena GERVASO E CARLOTTA LA FAVOLA DEI TRE DESIDERI RIDICOLI, spettacolo  vincitore di numerosi premi e menzioni speciali in festival e rassegne .

Il 22 Luglio è la volta di un grande protagonista della tradizione napoletana dei burattini e delle Guarattelle, BRUNO LEONE, considerato da tutti uno dei più grandi MAESTRI DELL’ARTE BURATTINAIA  Napoletana, il suo Pulcinella è stato rappresentato in tutto il mondo è considerato  l’ultimo grande interprete dei canovacci classici di Pulcinella, che rielabora con vera poesia e con somma perizia tecnica, di cui però quasi non ci si accorge. Un appuntamento quindi da non perdere.

Il 23 sarà protagonista uno degli spettacoli più rappresentati in Italia ed all’estero, vincitore di prestigiosi premi e riconoscimenti, ospitato oramai anche nelle stagioni di prosa e nei festival nazionali : GIUFA’ E IL MARE  della compagnia Teatro dell’Acquario di Cosenza per la regia di Antonello Antonante. Lo spettacolo racconta delle avventure e delle poetiche vicende di una delle maschere più antiche del nostro Mediterraneo , maschera interculturale che appartiene sia alla nostra tradizione che a quella dei paesi arabi, unico esempio di teatralità presente in tutte e tre le culture a religione monoteista:  l’ebraica, la mussulmana e la cristiana . Lo spettacolo ha al suo attivo oltre 800 repliche ed in a lunga tournee, ad agosto, da affrontare in questa stagione, che lo vedrà protagonista, tra l’altro, del prestigioso Magna Grecia Festival diretto da Giorgio Albertazzi.

A chiudere questo breve ma intenso Festival sarà La compagnia TEATRO BERTOLT BRECHT  di Formia, che da oltre 30 anni è impegnata nel nostro territorio in ambito teatrale e culturale, che si cimenterà con PULCINELLA MON AMOUR  lo spettacolo che ha portato nei festival e nelle stagioni Nazionali e Internazionali, menzione d’onore al Festival del Mediterraneo di Tunisi del 2010, per la regia di Maurizio Stammati.

Un Festival da non perdere, una occasione di godere del buon teatro di qualità rivolto ai ragazzi e a quanti amano il teatro.

Il Teatro Bertolt Brecht è Officina Culturale della Regione Lazio dal 2008.

LEAVE A REPLY