Concordia Vocis XX – Festival Internazionale di Musica Vocale

0
230
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Procede a passi spediti il XX Festival Internazionale di Musica Vocale “Concordia Vocis”. Giunto quest’anno all’importante meta delle due decadi di vita, il festival organizzato del Centro Universitario Musicale (C.U.M.) di Cagliari presieduto e diretto da Claudio Serra, dopo alcune date in Ogliastra e nella cittadina catalana, ritorna ancora nel capoluogo dell’isola per un doppio appuntamento nel segno di un ideale confronto tra culture.

I protagonisti di questo raffronto in programma domani sera, martedì 13 settembre alle ore 21 alla Basilica di San Saturnino a Cagliari, infatti, sono due grandi ensemble tra i più accreditati della scena internazionale: gli statunitensi Salt Lake Vocal Artists guidati dalla bacchetta del Maestro Brady Allred e il coro spagnolo El Leòn de Oro diretto dal Maestro Marco Garcìa De Paz.

Questo nuovo appuntamento proposto come un ideale confronto sul modo di interpretare gli spartiti della musica vocale, per il pubblico cagliaritano si traduce in una nuova occasione per seguire sia la terza tappa sarda del coro misto proveniente da Salt Lake City nello Utah e allo stesso tempo salutare il gradito ritorno sulle scene di Concordia Vocis, della formazione in arrivo dal Principato delle Asturie.

Per l’occasione del concerto di domani sera nell’affascinante cornice dell’antico monumento paleocristiano indicato come uno dei più pregiati del bacino mediterraneo e diventato nel corso degli anni sede prediletta delle serate cagliaritane, il programma del Salt Lake Vocal Artists si snoda sugli spartiti di autori contemporanei anglosassoni: “In Time of Silver Rain” di David Bennett Thomas (1969), “Sunshine in My Soul” del compositore John Coates, Jr. (1938), “Life is a Circe” e “Dos palabras” di Ivo Antognini (1963), “Entreat Me Not to Leave You” di Dan Forrest (1978), “Across the Vast, Eternal Sky” del musicista Ola Gjeilo (1978).

Tra le proposte delle 40 voci miste dirette dal plurititolato Brady AllredDirettore per l’Orchestra Sinfonica di Butler, Direttore delle Attività Corali presso la Duquesne University e del Coro Bach di Pittsburgh – ci sarà spazio anche per gli spirituals e gospel come “City Called Heaven” di Josephine Poelinitz  e “John the Revelator” scritta da P. Caldwell & S. Ivory, e inoltre alcuni canti popolari e di musica folk: “When You Wish Upon A Star” di Nancy Wertsch, “Nelly Bly” di Stephen Foster/Jack Halloran, “Dixie” scritta da Allison Snyder, “Bile Them Cabbage Down” arrangiata da Mack Wilberg (1955) e per finire “Pa kin kín” realizzata dal compositore ancora vivente  Guido López Gavilán.

Dopo l’esibizione del coro americano, ospitato quest’anno per la prima volta sui palcoscenici del Concordia Vocis e che al termine della rassegna organizzata dal C.U.M. si trasferirà al Concorso Guido D’Arezzo, sarà il turno delle 38 voci El Leòn de Oro.

La formazione già nota al pubblico della kermesse sarda per le indimenticabili esecuzioni ai concerti del 2008, offrirà un saggio sulla loro proverbiale abilità nell’interpretare brani scritti da compositori del vecchio continente del periodo rinascimentale, d’epoca romantica e contemporanea.

Si passa dalle pagine rinascimentali di Jacobus Gallus de “Elisabethae vero impletum est” ai testi di Luis de Victoria “Vidi speciosam”, “Lauda Sion Salvatorem” e sempre dello stesso periodo “Ma tu, cagion di quella” di Carlo Gesualdo. In questa affascinante parata di spartiti di ispirazione classica non mancano “Ich Lasse dich nicht” di J.S. Bach e ancora “Bogorodise Devo” del Rachmaninov, “Beati  Mortui” di Mendelssohn. “Ubi Caritas” di Ola Gjeilo, e per chiudere il viaggio tra le pagine della musica vocale c’è la partitura “Sanctus Benedctus” dello spagnolo contemporaneo Josep Vila y Casanas.

Questa nuova edizione di Concordia Vocis è organizzata dal C.U.M. grazie ai contributi della Presidenza del Consiglio e della Giunta Regionale, degli Assessorati Regionali al Turismo e Commercio, della P.I.BB.CC. I e Spettacolo, dell´Amministrazione Provinciale di Cagliari e dei Comuni di Cagliari, Tortolì, Alghero e Gavoi. Alla realizzazione hanno inoltre collaborato il MIBAC, tramite la Soprintendenza di Cagliari e la Curia Arcivescovile di Cagliari che ha concesso la disponibilità dei luoghi di culto.

Il concerto avrà inizio alle ore 21

Per ogni singola serata i prezzi dei biglietti sono: 5 euro posto intero, studenti e oltre sessantacinquenni 3 euro.

* * *

Per informazioni:

CUM – Centro Universitario Musicale

Via Università, 55 – 09124 Cagliari

tel/fax. 070 72 86 44

cell.  +39 338 8773 004

web: www.concordiavocis.it

e-mail: info@concordiavocis.it

 

Ufficio stampa:

Antonio Rombi

cell.  +39 392 4650 631

e mail: ant.rombi@gmail.com

LEAVE A REPLY