Decimino del Teatro dell’Opera per fiati e archi

0
537
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Domenica 2 ottobre alle ore 11
presso il Teatro Manzoni riprende l’attività concertistica dei solisti del Teatro dell’Opera. Tutti i membri dell’Ensemble sono professori d’orchestra che con la loro esperienza si dedicano all’esecuzione del più celebre repertorio lirico, spaziando dalle Sinfonie ai Preludi fino alle Arie delle più celebri opere. L’organico è in base alle esigenze di partitura, e si basa sul quintetto di fiati e quintetto d’archi, riuscendo così a rispettare le principali caratteristiche timbriche della grande orchestra. Carlo Enrico
Macalli Flauto, Luca Vignali Oboe, Angelo De Angelis Clarinetto, Alessio Bernardi Corno, Eliseo Smordoni Fagotto, Francesco Malatesta Violino, Paolo Finot ti Viola, Andrea Bergamelli Violoncello, Gennaro Frezza Contrabbasso.

Introdotto da una breve presentazione, i solisti eseguiranno Fantasia dall’opera Trovatore di G. Verdi,
Sinfonia dall’opera Norma di V. Bellini, Preludio dall’opera Un ballo in maschera di G. Verdi, Ballabili dall’opera Aida di G. Verdi, Sinfonia dall’opera Il barbiere di Siviglia di G. Rossini.

Il prossimo appuntamento è domenica 16 ottobre alle ore 11 presso il Teatro Manzoni “Giasscritto” Jazz
group del Teatro dell’Opera, musiche D. Ellington, L. Bernstein, G. Gershwin, M. Davis, J. Mandell, C. Porter.
Al termine del concerto
sarà servito un aperitivo, il prezzo dei biglietti è di 10 euro.

LEAVE A REPLY