EVITARE L’USO PROLUNGATO

0
495
Condividi TeatriOnline sui Social Network

‘Evitare l’uso prolungato’.

Il ‘bugiardino’ dello spettacolo non deve ingannare.

L’utilizzo omeopatico della risata intelligente funziona sempre.

Lo dimostra il successo che il ‘long sketch‘ interpretato da Fabiano Marti e Mauro Pulpito ha avuto e continua ad avere presso pubblico e stampa.

I due si incontrano casualmente nella sala d’attesa di uno psicologo.

E l’attesa è lunga e snervante.

Ma è anche un’ottima occasione per conoscersi, scambiarsi pareri, consigli, ansie e pre/concetti.

Il fantomatico Dottor Sciancalepore ( dubbi sulle origini pugliesi?!) misterioso strano protagonista che non appare mai ma incombe sui due pazienti li riceverà… forse, ma nel frattempo la terapia prosegue tra i due.

E’ un esilarante scambio serrato di battute e gags giocate sull’incomprensione e sul nonsense, supportata dalla mimica fortemente comunicativa dei due attori che accompagna il pubblico sino alla soluzione finale alquanto…inattesa.

E’ una lettura autoironica, sottile, lieve e – o forse per questo – profonda, di paure, fobie, angosce,inquietudini in cui più o meno scientemente tutti potremmo riconoscerci, quella che l’autore ci propone.

Comicità pura per riflettere.

 

La collaborazione tra Fabiano Marti – autore oltre che attore – e Mauro Pulpito – attore e conduttore – è collaudata da radio, televisione e teatro.

‘Evitare l’uso prolungato, ha ottenuto il Premio Calandra, ‘Radici’ definita la migliore trasmissione sulla musica popolare pugliese, è stata in prima serata su Telenorba per l’intero anno, mentre Informazione gratuita a Radio Selene ha avuto straordinaria presa sugli ascoltatori e ha invaso il web.

Durante la scorsa estate inoltre, Marti autore e Pulpito conduttore (con Cristina Chiabotto e Serena Garitta) hanno ottenuto il record di ascolti televisivi e di presenze ai live con Comedy Tour Risollevante, trasmissione evento della rete tematica della comicità Comedy Central.

LEAVE A REPLY