Caravan Carrara

0
212
Condividi TeatriOnline sui Social Network

 “Caravan Carrara”

con Titino Carrara

(Sfida Viandanti Birbanti)

ben 5 sfide, con 28 spettacoli diversi, molte prime nazionali assolute, 

per un totale di 42 serate da fine novembre ad aprile

Una stagione di sfide difficili ed avvincenti nella quale i costi (tra l’80 e il 90%) li coprono i privati

(l’insieme dei proventi dei biglietti + i piccoli sponsor)

Il “Teatro delle Sfide” di Bientina (Pisa) presenta la stagione 2011/2012 (la sesta) con una serie di sfide sempre più avvincenti. Ben cinque, divise tra 28 spettacoli diversi per un totale di 42 serate da fine novembre ad aprile.

Spettacolo di apertura

Il primo appuntamento, sabato 26 novembre alle 21,30 vede in scena l’attore Titino Carrara che interpreta “Caravan Carrara”. Una produzione de La Piccionaia /I Carrara Teatro stabile di innovazione (Sfida “Viandanti Birbanti).

Guidato dalla sapiente regia di Laura Curino, impareggiabile tessitrice di storie, arriva Titino Carrara, con il suo bagaglio di teatrante da dieci generazioni. Attore premiatissimo ed apprezzato dalla critica (il primo fu Ugo Volli nel 1978) . Sarà impegnato in un’ora di strabilianti aneddoti, burlette atroci, improvvisazioni ed illusioni. La vera storia di un figlio di girovaghi e commedianti, vera quanto al limite della credibilità. Una prova di leggerezza dove umanità ed ironia si prendono a braccetto. Una cartolina sulle provincie e le periferie d’Italia e le sue piazze . Attori che ogni sera montano e smontano un teatro lasciando nell’aria spettri ed incanti.

La stagione

Quella di Bientina è una stagione di sfide difficili nella quale i costi (tra l’80% e il 90%) li coprono i privati (l’insieme dei proventi dei biglietti più i piccoli sponsor).

 

Sfide economiche a parte, ecco quelle artistiche per la direzione di Andrea Kaemmerle.

 

“Ri/conoscenze”, due ospiti specialissimi. Sono stati i primi a credere ed aiutare Guascone Teatro che questa stagione compie 20 anni. Non potevamo festeggiare senza di loro. Ci hanno insegnato tanto e ancora di più possono fare portando due produzioni nuovissime e molto acute.

“Adrenalina da debutto”, cinque prime assolute per altrettanti testi assolutamente inediti, spettacoli scritti e costruiti da grandi personaggi. L’onore di averli sul palco per la grande emozione dei debutti.

“Inauditi”, tre concerti/spettacolo di livello strabiliante, l’equivalente di tre goal in rovesciata o un campo di quadrifogli. L’occasione di vedere da pochi centimetri di distanza artisti abituè delle grandi occasioni.

“Viandanti birbanti”. Il teatro delle Sfide diventa tappa importante di artisti “forestieri” ospitati durante il loro girovagare in tournèe, altra piccola acrobazia. Un viaggio teatrale nelle regioni d’Italia.

“Stelle in Toscana”, finestra comica e musicale sulla nostra regione, la sua capacità di sdrammatizzare e far ridere a crepapelle o commuovere con i suoi canti. Un affresco su noi altri ed i nostri nonni.

 

A tutto questo si aggiungono le domeniche per i bambini (sezione Si va per ridere), feste e tantissime occasioni per mangiare prelibatezze.

 

Il Teatro è servito!

Le cene – Visto il successo dello scorso anno prosegue la collaborazione con Beppe e Raffaele del Ristorante enoteca Succo d’Uva che come sempre si prenderanno cura di saziare e deliziare i palati più esigenti sia prima che dopo lo spettacolo. La straordinaria novità saranno gli “s/regionamenti”. Quest’anno ospiteremo in teatro artisti da Sardegna, Marche, Piemonte, Veneto, Lazio, Toscana, abbiamo chiesto loro di aiutarci a costruire e raccontare le atmosfere ed i sapori delle loro osterie più tipiche. Troverete cosi menù appetitosi abbinati agli spettacoli, dalle ricette alla musica di sala tutto riporterà a gite fuori porta. I prezzi rimangono invariati: menù teatro a euro 15 oppure 10% di sconto sulla carta. Occorre presentare il biglietto. Teatro e ristorante saranno così un esperienza complementare e molto divertente! Imperdibili i vini consigliati dagli attori.

 

I pranzi – “Il sabato a pranzo con gli attori del Teatro”. Ovvero, la Locanda del Boccio, Borgo Venezia 9/11 – Bientina, ospiterà a pranzo tutte le compagnie fuori regione. Il sabato pranza con gli artisti e riceverai il 10% di sconto sulla carta!

 

Tre cene imperdibili

31 Dicembre 2011: Cenone dell’ultimo dell’anno a euro 25.00, 14 Febbraio 2012: San Valentino a euro 20.00 e 8 Marzo 2012: Festa della donna a euro 20.00. I menù completi saranno visionabili sul sito www.guasconeteatro.it almeno dieci giorni prima.

 

Il Teatro delle Sfide secondo Andrea Kaemmerle: “Stagione di Sfide in un’epoca stupida”

“Inizia l’inverno ed eccoci qua, pronti a lanciare le nuove sfide contro il vento. In tempi così cupi un progetto fatto di accoglienza ed ospitalità non poteva che avere il grande successo che ha avuto in questi precedenti cinque anni. Dunque si rilancia e si va all’attacco, portando a Bientina spettacoli sempre necessari e molto belli, che per un teatro così giovane e piccolo non hanno dell’impossibile. Il successo di questi anni però non sta solo nella fila di ottimi artisti che lo animano, ma sta molto nell’essere una piccola casa, un luogo dove chiedere asilo per una sera e perdersi tra parole e musica mai banali e mai volgari. A voi la scelta dell’arma”.

Gli ospiti di quest’anno

Titino Carrara, Cada Die Teatro, Ginevra Di Marco, Centro El Retablo, Giovanni Lazzaro, Daniele Cecchini, Guascone Teatro, Nicola Costanti, Daniela Morozzi, Marco Brogi, Anna Meacci, Orfeo in scena, Compagnia Babelia, Gatti Mezzi, Teatro delle Forme, Biancofango, Katia Beni, Leo Brizzi, Teatro la Baracca, Carlo Monni, Il Teatro dell’Aringa, Namastè Teatro e Lisetta Luchini, Adelaide Vitolo, Associazione Culturale Muse e Laura Curino, Accademia della chitarra Stefano Tamburini, Chiara Jeri e Andrea Barsali, Teatro delle Sfide.

LEAVE A REPLY