Giselle

0
271
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Il balletto “Giselle” della compagnia Russian Classical Theatre andrà in scena al Teatro EuropAuditorium di Bologna il 10 e l’11 gennaio: nel ruolo di Giselle nei due giorni di rappresentazioni si alterneranno Adela Craciun e Madalina Stoica.

Il Russian Classical Theatre, diretto da Maria Tsonina, è composto da quaranta ballerini formatisi presso le più prestigiose accademie di Mosca, di San Pietroburgo e di Kiev.
La compagnia ha in repertorio tutti i grandi capolavori a partire dalla “Trilogia di Tchaikovski” (Il Lago dei Cigni , Lo Schiaccianoci , La Bella Addormentata) a “Giselle”, “Cenerentola”, “Don Chisciotte”, “Coppelia” e molti altri.
Il Russian  Classical Theatre  ha effettuato tournées in Francia, Inghilterra, Spagna, Austria, Grecia e Norvegia, riscuotendo ovunque un grandissimo successo.

“Giselle” è il balletto classico e romantico per eccellenza, ideato da Théophile Gautier, poeta e artista francece di fine ‘800: lo scrittore, sfogliando le pagine del libro “De l’Allemagne” di Heinrich Heine, rimase attratto dalla leggenda delle Villi della tradizione popolare slava, spiriti di ragazze morte per amore prima del matrimonio, che alla notte circondano i viaggiatori imprudenti, coinvolgendoli in danze e girotondi mortali.
Il balletto “Giselle” si compone in due atti: il primo atto, ambientato in un villaggio della Renania, si basa sulla gioia di Giselle, giovane contadina innamorata di Albert che lei crede essere un contadino; un amore osteggiato dal destino, dall’identità celata di Albert che  il guardiacaccia Hans svela essere un aristocratico. Dopo la morte di Giselle, il secondo atto presenta le atmosfere oscure e tenebrose del cimitero popolato dalle Villi, che irretiscono Hans disperato per la morte di Giselle e Albert che però viene salvato dall’amore puro e pieno d’abnegazione di Giselle.

Prevendite biglietti presso la biglietteria del teatro EuropAuditorium in Piazza Costituzione 4 a Bologna (apertura dal lunedì al sabato ore 15-19), presso il Circuito VIVATICKET-CHARTA, i punti d’ascolto delle IperCoop e il Circuito TICKETONE

LEAVE A REPLY