“Giuditta e Oloferne ” e “Studi d’acqua”

0
416
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Prosegue la programmazione di danza al Teatro Cantiere Florida, spazio che sempre più si sta vocando a questa arte: il mese di febbraio è a cura della Compagnia Simona Bucci che presenta l’ultima produzione, Giuditta e Oloferne (23 e 34 febbraio) e Studi d’acqua. Kermesse di danza contemporanea (26 febbraio), un progetto a cura di 18 artisti provenienti dall’Italia e dall’Europa: fase finale di un percorso di alta formazione di insegnanti di tecnica Nikolais-Louis.

L’episodio di Giuditta e Oloferne nell’arte è stato uno dei più rappresentati dell’Antico Testamento: Mantegna, Scarlatti, Botticelli, Donatello, Veronese, Caravaggio, Artemisia Gentileschi sino a Gustav Klimt.

L’immaginario dei maggiori artisti di ogni secolo non poteva non essere colpito dalla drammaticità della storia della donna virtuosa che si macchia di tirannicidio per salvare il suo popolo. Figure come quella di Giuditta diventano simboli del possibile.

 

 

LEAVE A REPLY