EYES Tragedia della vista

0
224
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Dico spesso a tutti che quella croce senza giustizia che è stato il mio manicomio non ha fatto che rivelarmi la grande potenza della vita. Alda Merini

Lo spettacolo Eyes, in scena dal 29 Marzo al 1 Aprile al Teatro di Documenti, è tratto dal dramma I ciechi di Maurice Maeterlink, ma del testo simbolista rimane solo l’impianto strutturale. Eyes, con una rappresentazione in cui si alternano forti visioni surreali a momenti di crudo realismo, mette in scena la follia nelle sue forme più estreme conducendo lo spettatore all’interno di un manicomio, freddo e inospitale, affollato di esseri senza più un’identità. In scena sono in 15 fra attori e danzatrici, con la partecipazione straordinaria di Pietro De Silva come voce off e sotto la direzione del regista Nicola Ragone.

 

Eyes, oltre ad essere uno spettacolo teatrale, è anche un evento culturale, un’installazione di video-arte e un gioco di ruolo in cui il pubblico svolge un percorso itinerante, all’interno dello storico spazio ideato da Luciano Damiani, lungo il quale incontrerà i vari abitanti che popolano le desolate stanze dell’ospedale.Il 12 dicembre 1953, a Swale, distretto locale del Kent, tre sorelle, cieche dalla nascita, uccidono il padre che aveva abusato di loro. Scoperte, vengono rinchiuse in un ospedale psichiatrico e affidate alle cure del parroco del manicomio.

Solo dopo molti anni le autorità decidono di condannarle a morte. Il religioso, impietosito, non rivela alle ragazze la verità, anzi dice loro che saranno presto liberate. Le cieche attendono con ansia quel momento. È il 12 dicembre 1973 quando, come tutti i giorni, il parroco entra nella loro stanza per recitare la preghiera del mattino. Dopo qualche minuto, però, muore improvvisamente. Le sorelle si svegliano con entusiasmo, ma non si accorgono del cadavere. Un sordomuto, altro paziente del manicomio, lo vede, ma non riesce a comunicarlo alle donne. Solo più tardi le sorelle capiranno la verità e il loro tragico destino si compirà inesorabilmente.

 

 

Teatro di Documenti :Via Nicola Zabaglia, 42 – Roma

Biglietto: 12.00 € + 3.00 € (tessera associativa)

Info e prenotazioni: 06.5744034 – 328.8475891 – eyes.tragedia@gmail.com

LEAVE A REPLY