La solitudine del re – I 55 giorni di Aldo Moro nella prigionia del popolo

0
187
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Il Teatro Agnelli di Torino presenta, all’interno della stagione INSOLITO curata da Assemblea Teatro,

il debutto nazionale dello spettacolo LA SOLITUDINE DEL RE – I 55 giorni di Aldo Moro nella prigionia del popolo

che, attraverso il dramma del rapimento di Aldo Moro, vuole raccontare l’Italia e la sua società nei difficili anni ’70.

Un lavoro importante che si pone all’interno del filone ACCADE IN ITALIA, spettacoli che raccontano il nostro Paese, ieri ed oggi.

A 34 anni esatti di distanza, La Solitudine del Re ci riporta a vivere i tremendi anni del terrorismo nel momento cruciale dell’attacco brigatista al cuore dello Stato. Lo spettacolo sviscera la situazione emotiva e politica del Presidente della Democrazia Cristiana Aldo Moro durante i giorni di prigionia nel covo delle Brigate Rosse dopo il drammatico sequestro culminato con l’eccidio di via Fani il 16 Marzo 1978.

Dopo aver raccontato le vicende e la vita dell’editore Feltrinelli, nuovamente l’attore fiorentino Mauro Monni lavora su di un caso emblematico della storia del nostro paese per provare a capire e raccontare un’epoca, una società, e anni tanto importanti quanto difficili per la giovane democrazia italiana.

 

Giovedì 15 marzo 2012 alle ore 21.00

TEATRO AGNELLI – Via Paolo Sarpi 111

LEAVE A REPLY