Malamore con Lucrezia Lante della Rovere

0
226
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Al centro dello spettacolo, storie ordinarie e straordinarie di donne e del loro rapporto con gli uomini, donne che gridano sottovoce e chiedono di essere ascoltate. Lucrezia Lante della Rovere, con straordinaria umanità e bravura, interpreta tutte queste voci; le risponde il suono di un pianoforte e la sensibilità di una musicista, Vicky Schaetzinger, che trova, tra le note, altre suggestioni ed altre storie.

Malamore ci porta a conoscere tra le altre Dora Maar, la compagna di Picasso, sopravvissutagli pur di potergli infliggere il giusto castigo: il suo perdono; la prostituta bambina, per la quale “è una fortuna non essere femmine, perché le femmine vivono solo 12 anni”; Concita, che si sente a disagio quando dicono che le donne non vanno toccate neanche con un dito, perché le donne vanno toccate con tutte le dita, basta farlo con cura; la prima moglie che sopravvive a Barbablù, perché non si rifiuta di vedere l’orrore e riesce ad attraversare l’inferno; Luo, la giovane cinese che riesce a trovare un accordo con le decine di aghi sparsi nel suo corpo… Il loro talento è quello di tener duro e riuscire a trasformare il dolore in forza. Sono i gesti ordinari, alla fine, che rendono straordinarie tutte queste storie. Combattere, spingere la sorte più in là, finché si può, finché si deve.

 

Dice Francesco Zecca, regista dello spettacolo: «Attraversare la forza eversiva da cui sono abitate queste storie è stato ed è il nostro punto di partenza e la nostra meta: farle brillare della giusta luce, accreditando loro quella potenza della “parola vissuta” che la pagina scritta non può tributargli. Viverne la vita nella trama delle parole, edificando il perimetro in cui poter dar loro una vibrazione di anima e di corpo, di respiro, di carne, un fremito di realtà, una scia luminosa che ne testimoni il passaggio».

Questo spettacolo era programmato nel cartellone Prosa – Teatro San Girolamo per mercoledì 7 marzo alle 21, ma è stato posticipato a martedì 20 marzo, poiché la produzione della trasmissione televisiva con la quale al momento Lucrezia Lante della Rovere è sotto contratto non ha potuto liberare l’artista. Dunque, la produzione teatrale Tieffe Teatro (titolare della distribuzione di Malamore) si è trovata costretta a chiedere al Teatro del Giglio lo slittamento dello spettacolo, che è stato gentilmente accordato per la nuova data.

 

Lucca, Teatro San Girolamo

martedì 20 marzo ore 21

LEAVE A REPLY