“Parabole di un clown” e “Judith e l’angelo”

0
197
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Il Cinema Teatro Everest è una delle 20 sale in tutta Italia scelto da Federgat e Acec per rappresentare alcuni dei 27 spettacoli dell’edizione 2011 de “I TEATRI DEL SACRO” tenutasi a Lucca . Un evento di portata nazionale per il quale abbiamo selezionato due spettacoli diversi fra loro nei generi (prosa e teatrodanza) per testimoniare la bellezza e l’intensità  che parole, musica e movimento hanno nel trasmettere all’animo: basta mettersi in ascolto!

 

 

Sabato 10 Marzo 2012 ore 21,15
TEATRO MINIMO presenta

Parabole di un clown” (…e Dio nei cieli ride)
di Bruno Nataloni e Umberto Zanoletti
con Bruno Nataloni
Musiche scritte ed eseguite dal vivo da Mauro Ghirlandini, Francesco Maffeis e Jurji
Roncan
regia Umberto Zanoletti
Vincitore del bando 2011, categoria professionisti, di “I Teatri del Sacro”

In viaggio con una vecchia 500 color carta da zucchero.
A bordo un nonno, un tempo clown in un circo, e Stefano, suo nipote, alle prese con la
crisi dei suoi quarant’anni.

Tra Bologna e la Sardegna, seguendo un itinerario non dettato dalla fretta, o dalla
prudenza, bensì seguendo le tappe di un cammino di fede, passando dai luoghi dove il
nonno ha ricevuto i sacramenti.
Un viaggio anche nel tempo: dal presente fino ad arrivare al giorno in cui è diventato
cristiano ricevendo il battesimo.

Le vicende che il nonno racconta lungo il percorso spesso scaturiscono da una vita che
ha le caratteristiche di una caduta misurata di un clown. Specchiandosi però nelle
pagine delle Sacre Scritture, diventano occasioni inaspettate non solo per
riflettere ma anche per commuoversi o sorridere.

Sulla scena l’allegro e strabiliante trio gypsy jazz, la mitica 500 e un solo attore, Bruno Nataloni, che interpreta mirabilmente il nipote e il nonno facendo emergere un grande indegnamento. la saggezza dei vecchi si fa eredità preziosa dei giovani.

Sabato 24 Marzo ore 21,15

Domenica 25 Marzo ore 17,00
Compagnia XE presenta
“Judith e l’angelo”
coreografia di Julie Ann Anzilotti
con Paola Bedoni e Giulia Ciani
Vincitore del bando 2011, categoria professionisti, “I Teatri del Sacro”

Judith è una giovane donna, per cui la frenesia della vita, gli impegni e le attività,
non sono sufficienti a colmare il vuoto, la solitudine il senso di inutilità. Il suo
bisogno di verità necessita dell’aiuto divino, ed è in questo momento di ricerca e
attenzione che incontra il suo angelo custode…

Judith e l’angelo è una danza d’amore e sostegno: i corpi delle due danzatrici si
intersecano e si separano, i loro spazi non sempre coincidono, così come accade
quando si è in conflitto con la propria coscienza; così come l’angelo sembra assente
nei momenti più bui, invece è sempre lì, pronto a regalare un abbraccio, avvolgendo
judith con il suo amore. La danza è accompagnata da una voce recitante che guida lo
spettatore e fornisce strumenti per la comprensione dell’animo.
Una danza pulita , chiara ed espressiva che sembra quasi superflua ogni spiegazione.

INFO: Cinema Teatro Everest P.zza Cavour, 20 San Casciano Val di Pesa (FI)
tel/fax 0558290345 –  3335242386
info@cinemateatroeverest.it

www.cinemateatroeverest.it

Prevendita e prenotazioni c/o biglietteria Cinema Teatro Everest
Ingresso Euro 11,00 intero – 9,00 ridotto (bambini fino a 12 anni)

LEAVE A REPLY