“People Play Jazz” diretta da Gary Graden

0
228
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Due cori, sette musicisti tra i più affermati nell’isola e un direttore d’orchestra di levatura internazionale: Gary Graden.

Per l’occasione di quest’unica e imperdibile data,  il musicista americano e fondatore della Stockholm Musikgymnasium´s Chamber Choir, con la sua bacchetta dirigerà i cori Studium Canticum e Chorus Fabbrica, insieme ai vincitori del bando People Sing Jazz e dei musicisti Riccardo Leone (pianoforte), Roberto Migoni (batteria), Francesco Sergi (contrabbasso), Attilio Motzo, Sara Meloni (violini), Gioele Lumbau (viola),  Gianluca Pischedda (violoncello).

Durante la serata saranno eseguiti “A little jazz mass” di  Bob Chilcott (per coro femminile, pianoforte, contrabbasso, batteria),  e del pianista e compositore statunitense Steve Dobrogosz, la famosissima “Jazz Mass” (per coro, pianoforte e quintetto d’archi). Completano il programma  “Processional” e “Ragtime” (per quartetto d’archi) dello stesso Dobrogosz.Il progetto con la direzione artistica di Stefania Pineider, realizzato in collaborazione con il Conservatorio di Musica di Cagliari, è nato dal proficuo incontro tra l’associazione Studium Canticum e lo sponsor Banca Mediolanum che ha voluto investire sull’evento, in un  connubio mondo della finanza/cultura di ampie prospettive per il futuro della musica e dell’arte in genere.

 Il progetto People Play Jazz ideato dall’Associazione  Studium Canticum, da molti anni impegnata anche sul fronte didattico e divulgativo delle cultura musicale, prevede inoltre  due giorni di studio con un Choral Master per Cori e direttori che sarà guidato da Gary Graden. Le lezioni, a cui ci si può iscrivere anche come uditori, si svolgeranno sempre in città (nella Chiesa di S. Maria del Monte, Via Corte d’Appello 50) nei giorni sabato 17 marzo dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00,  e domenica 18 marzo ore 16.00-19.00.

Il Choral Master si concluderà con Concertando, un concerto finale in cui i cori partecipanti offriranno al pubblico alcuni dei brani più interessanti del loro repertorio, in un programma dai toni più vari, dal drammatico, al poetico, al sacro, passando per la famosa “Penny Lane”.Concertando è in programma domenica 18 marzo alle ore 21, sempre nella Chiesa di S. Maria del Monte.

 

LEAVE A REPLY