Alla sorgente della letizia- Spettacoli a Firenze

0
296
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Lunedì 16 aprile, alle ore 20.45, presso il Teatro Verdi di Firenze, si svolgerà la serata benefica titolata “Alla sorgente della letizia”. Si tratta della sesta edizione del Concerto a favore dei progetti AVSI, inserito nel più ampio contesto della Campagna Tende 2010-2011.

La Fondazione AVSI (Associazione Volontari per la Sicurezza Internazionale) è un’organizzazione non governativa, nata nel 1972 e impegnata con oltre 100 progetti di cooperazione allo sviluppo in 38 paesi del mondo in Africa, America Latina, Caraibi, Est Europa, Medio Oriente e Asia. AVSI opera in diversi settori: educazione, sanità, igiene, cura dell’infanzia, formazione professionale, sviluppo agricolo, dell’ambiente e urbano, della sicurezza alimentare.

Questa Fondazione si lega alla Campagna Tende 2010-2011, che ha titolo “Alla radice dello sviluppo: il fattore umano”. La “prima Tenda” era un semplice banchetto allestito dai volontari, a partire dal 1990, fuori da un supermercato in Lombardia, ricalcando le attività promosse negli anni ’50 dai giovani di Don Luigi Giussani, che andavano nelle periferie povere di Milano a portare, gratuitamente, attenzione, compagnia e cura alle famiglie e alle popolazioni più fragili. Da allora, nel periodo natalizio, le Tende si sono unite ad AVSI promuovendo una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi realizzata grazie al coinvolgimento di una rete di oltre 12mila volontari.

L’evento ha un titolo “Alla sorgente della letizia”, una nota introduttiva di Don Luigi Giussani della collana discografica “Spirto gentil”, che ha diretto fino alla sua morte (22 febbraio 2005), definisce così la musica di Dvorak, uno dei compositori eseguiti nella serata: «…la musica di Dvorak accompagna il nostro sguardo spalancato al cenno che le cose fanno di ciò che sta oltre ad esse, di ciò di cui sono fatte e ci attirano là dove dobbiamo andare, cioè al Mistero, consistenza di tutte le cose, sorgente della letizia…». La scelta di questo titolo ben rappresenta la ricchezza dell’esperienza della Fondazione AVSI e della Compagna Tende di Firenze e vuol far riflettere sulla condizione dell’essere umano nel mondo e sul grande significato che può avere un piccolo gesto di carità.

Quest’anno il Concerto si avvarrà della partecipazione straordinaria del M° Zubin Mehta, direttore principale dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, nonché cittadino onorario della nostra città.

Il M° Mehta e i professori dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino credono fortemente che la Musica sia, da sempre, veicolo di comunicazione universale, capace di abbattere il muro dell’indifferenza e accrescere il senso di solidarietà nel mondo.

Il programma prevede l’esecuzione di due brani: la Sinfonia n. 9 op. 95 “Dal nuovo mondo” di Antonin Dvořák e la Sinfonia n. 41 K 551 “Jupiter” di Wolfgang Amadeus Mozart.

I progetti sostenuti con questa iniziativa sono i seguenti: la costruzione di scuole per bambini e la formazione per i maestri a Dadaab, nel campo profughi keniano più grande del mondo, nel Corno d’Africa; la costruzione di un centro educativo per bambini e ragazzi a Port au Prince ad Haiti; il sostegno a distanza per i ragazzi e i bambini del Kivu nella Repubblica democratica del Congo; il sostegno alle scuole del Patriarcato Copto-Cattolico e la formazione degli insegnanti in Egitto.

La serata è realizzata grazie all’impegno di sei grandi associazioni, attivamente presenti nel tessuto sociale della città: la Fondazione Banco Alimentare della Toscana, la Compagnia delle Opere della Toscana, l’Associazione culturale “Nel Segno di Graziano”, il Centro Culturale di Firenze, AVSI Point di Firenze, L’Associazione Volontari “La Goccia”. È sostenuta da importanti Enti che, con il loro contributo, permettono di realizzarla: Ente Cassa di Risparmio, Lottomatica, Firenze Parcheggi, Radio Toscana. Ed è resa nota da preziosi e costanti sponsors collaboratori: Radio Rete Toscana Classica, Radio Rosa, Teatrionline Magazine.

Il concerto, dedicato a Graziano Grazzini (Consigliere comunale e, poi, provinciale di Firenze, prematuramente scomparso nel 2005), ha il patrocinio del Comune di Firenze, della rispettiva Provincia e della Regione Toscana.

L’incasso della serata sarà totalmente devoluto a favore dei quattro progetti AVSI da realizzare per coloro che vivono in difficoltà, al fine di promuovere una ferma e sentita risposta al cinismo e allo scetticismo, oggi sempre più dilaganti.

Per informazioni e acquisto biglietti: Biglietteria del Teatro Verdi, orario 10-13/16-19 da lunedì a sabato, tel. 055.21.23.20, email info@teatroverdionline.it, oppure presso il Circuito BoxOffice, Via delle Vecchie Carceri 1 – tel. 055.21.08.04 / fax 055.21.31.12, da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 19.00, sabato dalle 9.30 alle 14.00.

Prezzi dei biglietti (posto unico): Adulti 20,00 Euro, Studenti e Ridotti 10,00 Euro.

 

L’Ufficio stampa

Dr. Sabrina Landi Malavolti

Cell. 347 58 94 311

email: sabrina.malavolti@gmail.com

Links:

www.avsi.org

www.maggiofiorentino.com

www.zubinmehta.net

www.boxofficetoscana.it

www.teatroverdionline.it

http://toscana.bancoalimentare.it/

www.cdotoscana.it

www.ccdf.it

www.retetoscanaclassica.it

www.radiorosa.it

www.teatrionline.com

LEAVE A REPLY