Arisa- Evento a Milano

0
279
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Ha stregato il pubblico critico e selettivo del Blue Note mettendo in scena il suo enorme talento vocale.
Per lei si sono sbilanciati – e non poco – il Maestro Lelio Luttazzi, Mauro Pagani, Franco Battiato e Alda Merini che ne ha declamato “il motivetto orecchiabile” ben noto a tutti. Ricky Tognazzi se l’è portata al Festival del Cinema di Venezia e Alessandro Genovesi l’ha coinvolta nel suo film campione d’incassi.

Sul palco con Arisa: Giuseppe Barbera (pianoforte), Giulio Proietti (batteria) e Sandro Rosati (basso).
Pur essendo circondata da personaggi che avrebbero adombrato chiunque, si è distinta per professionalità – con pugno di ferro in guanto di velluto – vestendo i panni di giudice nella 5° edizione di XFactor, che l’ha eletta vera rivelazione del Talent più acclamato del mondo.
La domanda più comune che le viene indirizzata è: ci è o ci fa?
C’è: con la sua grande personalità
C’è: con il suo stile inconfondibile, termine che raramente si può utilizzare senza essere smentiti
nel nostro bel paese.
C’è: soprattutto con una voce che non teme di confrontarsi con brani di Mina, Antonella Ruggiero,
Lucio Battisti, Renato Carosone o Fabrizio De André senza disdegnare Madonna o Britney Spears
né tantomeno Depeche Mode o gli Abba che finiscono in funambolici mash-up con Puccini e Pink
Floyd.
In questo nuovo Tour teatrale, grande spazio ai brani inclusi in Amami, l’album che Warner Music
pubblica e distribuisce dal 15 Febbraio; 11 canzoni, tra le quali il brano presente a San Remo
2012: La Notte.
E’ attrice, scrittrice, pittrice e autrice. Quadri a parte, fa tutto in favore della musica, sia che si racconti attraverso Marisa/Penelope all’interno de Il Paradiso non è un granché, sia che reciti in Tutta Colpa della Musica o Nella Peggior Settimana della Mia Vita, sia che firmi l’apertura (Amami) e la chiusura (Missiva d’Amore) del suo nuovo album rivelando doti di elegante compositrice, che tra una linea melodica e l’altra riesce a donar spazio anche al Sommo Poeta.
Canta e incanta perché questo è quello che sa fare; basta un concerto per farsene una ragione…

Il 2012 si apre con una nuova avventura artistica: il 24 gennaio viene pubblicato il suo primo
romanzo Il Paradiso non è granché (Storia di un motivetto orecchiabile), edito da Mondadori; un
racconto dove Arisa utilizza Marisa, il personaggio protagonista del libro, per raccontare l’essenza
del vissuto di questi ultimi anni della sua vita.
Le prossime emozioni di Arisa saranno rappresentate dalla pubblicazione del terzo album Amami – prodotto da Mauro Pagani – e dalla terza partecipazione al Festival di Sanremo con il singolo La notte, alle quali si aggiunge la collaborazione con Josè Feliciano nel riproporre lo storico brano,Che Sarà.

 

In scena martedì 17 aprile, ore 21, al Teatro Smeraldo , Milano.

PER INFO, PRENOTAZIONE E VENDITA:
Sito internet www.officinesmeraldo.it

Sito internet www.boxtickets.it
Sito internet www.ticketone.it
Sito internet www.tost.it

LEAVE A REPLY