Live On 2012 – Firenze

0
260
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Grandi concerti per l’estate 2012 Live On organizzata da Le Nozze di Figaro a Firenze, da venerdì 22 giugno a sabato 28 luglio al Parco delle Cascine e alla Cavea del Nuovo Teatro dell’Opera. Di seguito programma, prezzi dei biglietti e schede biografiche.

AFTERHOURS

Venerdì 22 giugno – 21,30

Cavea del Nuovo Teatro dell’Opera

Viale Fratelli Rosselli, 1 – zona Porta al Prato – Firenze

Biglietto posto unico 25 euro

Prevendite: www.boxol.it; www.mailticket.it; www.ticketone.it

Uscito lo scorso aprile, ha debuttato direttamente al secondo posto della classifica Fimi il nuovo album “Padania” degli Afterhours, che venerdì 22 giugno approdano alla Cavea del Nuovo Teatro dell’Opera nell’ambito dell’estate Live On organizzata da Le Nozze di Figaro.

Come rivela il titolo, il gruppo affronta con l’abituale determinazione, consapevolezza e capacità di provocazione argomenti attuali e scottanti. “Padania è uno stato mentale – dice Manuel Agnelli – non ha confini geografici, è uno stato della mente e dell’anima. È il nome che meglio rappresenta la disperazione di uomini che sanno di poter avere tutto tranne che se stessi. È una corsa impazzita ad occhi chiusi sperando di arrivare più lontano possibile da quello che non vogliamo sapere di essere. È la forza oscura che ti spinge a diventare quello che non sei.

La canzone parla di una persona che vuole cambiare la propria vita e il proprio destino (come la maggior parte di tutti noi), perché crede che ci debba essere qualcosa di più del destino e della fortuna. È un desiderio così forte che diventa un’ossessione e questa ossessione diventa una maledizione, che la porta a vincere tutte le sue battaglie ma a dimenticarsi del perché sta combattendo. A realizzare tutto. Tranne che se stesso”.

CHRIS CORNELL

Songbook Tour

Venerdì 29 giugno – ore 21,30

Cavea del Nuovo Teatro dell’Opera

Viale Fratelli Rosselli, 1 – zona Porta al Prato – Firenze

Biglietto posto unico 30 euro

Prevendite: www.boxol.it; www.mailticket.it; www.ticketone.it

Già voce dei Soundgarden e degli Audioslave, autentica icona del grunge, Chris Cornell arriva in Europa col suo “Songbook Tour”. Come afferma lo stesso artista, “Songbook è stato creato per i miei fan”: un tour acustico, segnato da un’atmosfera raccolta e improntato sullo stile degli “storyteller”, in cui Cornell interagisce con il pubblico, condividendo emozioni e musica. In scaletta brani delle band di cui Cornell ha fatto parte nella sua straordinaria carriera: Soundgarden, Audioslave e Temple of Dog (la superband in cui militò insieme a membri dei futuri Pearl Jam), oltre al repertorio solistico, in particolare da “Scream”, ed alcune cover. Canzoni che Cornell propone in un contesto completamente rinnovato che mette in luce la profondità dell’artista e la sua abilità nel songwriting.

RADIOHEAD

Domenica primo luglio – ore 21

Parco delle Cascine – Firenze

Biglietto posto unico 50 euro

A quattro anni dal travolgente successo dei loro live a Milano, i Radiohead hanno scelto l’Italia come prima tappa del tour europeo e hanno deciso di regalare ai loro fan italiani quattro imperdibili concerti in alcune delle città più belle del nostro Paese. Artista supporter il canadese Caribou, tra i personaggi indie più noti del momento, genio della fusione di elettronica e progressive. Con ben quattro appuntamenti, l’Italia è il paese che ospiterà più date del nuovo tour. In 8 album e quasi 20 anni di carriera i Radiohead hanno fuso il rock alternativo all’art rock, l’elettronica al punk, il pop alla psichedelia, diventando una delle band più influenti – per critici, musicisti e pubblico – degli ultimi decenni. Grazie a ritmi elettronici, alla particolare voce di Thom Yorke e a testi visionari, la band di Oxford ha creato una colonna sonora ideale per gli ultimi anni, mettendo in musica il desiderio di fuga, la necessità di perdere sé stessi, l’alienazione e la spersonalizzazione causati dalla tecnologia e dalle convenzioni della società contemporanea. Ma i Radiohead, pur rimanendo dei sognatori, non hanno mai perso di vista la realtà, producendo testi politici e schierandosi spesso apertamente e personalmente dalla parte di chi protesta. Allergici alle regole del mercato e del marketing musicale, la band ha fatto spesso scelte anticommerciali, imponendo brusche variazioni ad un sound già carico di dettagli sperimentali: questo non gli ha impedito però di vendere più di 25 milioni di dischi, e collezionare premi e riconoscimenti, tra cui 3 Grammy Awards, 1 Ivor Novello, e 3 Q Awards. Thom Yorke (voce), Jonny Greenwood ,Ed O’ Brien (chitarre), Colin Greenwood (basso), e Phil Selway (batteria) debuttano sotto il nome di Radiohead nel 1993 con l’album Pablo Honey, che, trascinato dal singolo Creep, ottiene un buon successo commerciale. Ma è nel 1997, con l’uscita di Ok Computer, che i Radiohead raggiungono la fama internazionale, debuttando direttamente in testa alle classifiche nel Regno Unito. Diventati vere e proprie star della musica mondiale, i Radiohead spiazzano il pubblico registrando contemporaneamente e pubblicando a breve distanza due album speculari come Kid A (2000) e Amnesiac (2001): disco difficile e duro il primo, più accessibile e melodico il secondo. Dopo Hail to the Thief (2003), nel 2007 è la volta di In Rainbows, con il quale i Radiohead causano un vero e proprio terremoto nel mercato musicale. Il loro settimo lavoro di studio viene infatti pubblicato quasi all’improvviso con un comunicato sul sito e distribuito con l’innovativa formula “pay as you like”: ognuno è libero di scaricare il disco pagando quanto ritiene più opportuno, anche nulla. La sfida del gruppo al mercato musicale continua anche con The King of Limbs (2010) rilasciato dapprima solo digitalmente e poi sotto forma di disco fisico. A quest’ultimo segue, qualche mese dopo, la versione remix “TKOL RMX 123456”, pubblicata prima solo in vinile, e poi in digitale, e lanciata dalla band inglese con un evento in streaming mondiale.

Produzione VIVO. In collaborazione con Rock in Roma, Le Nozze di Figaro, Estragon e Azalea promotion. L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

Info: www.vivoconcerti.com

ORCHESTRA LA NOTTE DELLA TARANTA

Diretta da LUDOVICO EINAUDI (maestro concertatore) con

Savina Yannatou, Mercan Dede, Ballake’ Sissoko, Justin Adam, Juldeh Camara

Martedì 3 luglio – ore 21,30

Cavea del Nuovo Teatro dell’Opera

Viale Fratelli Rosselli, 1 – zona Porta al Prato – Firenze

Biglietto posto unico 30 euro

Prevendite: www.boxol.it; www.mailticket.it;www.ticketone.it

L’Orchestra popolare La Notte della Taranta, diretta anche quest’anno dal Ludovico Einaudi, “Maestro Concertatore”, fonde musica tradizionale e sonorità nuove. L’orchestra è composta da oltre venti tra musicisti (tamburelli, percussioni, batteria, fiati, chitarre, mandola, violini, viola, violoncello, organetto e fisarmonica) e cantanti, tutti diretti da Ludovico Einaudi e coadiuvati da Mauro Durante, assistente musicale. Sul palco si alterneranno ospiti speciali che si confronteranno con i brani della tipici tradizione salentina: Savina Yannatou, che nel corso della sua carriera si è mossa tra musica tradizionale, medievale, rinascimentale e barocca, fino a scoprire un grande amore per l’improvvisazione vocale, il jazz, l’avanguardia; il dj e poli strumentista turco Mercan Dede accompagnato dai Secret Tribe, che da anni sperimenta la fusione di elettronica e tradizione folklorica del suo Paese, riuscendo a trasporre in musica la filosofia Sufi dell’armonia degli opposti; Ballaké Sissoko, strumentista di gran talento, proveniente da una famiglia di griot maliani, considerato tra i più grandi virtuosi della kora e ancora; Justin Adams e Juldeh Camara, che per l’occasione hanno mutato la loro ragione sociale in JUJU, il primo, chitarrista già produttore di Tinariwen e Robert Plant nelle sue avventure africane e Camara, vocalist e suonatore di ritti (violino ad una corda della tradizione del Gambia). L’Orchestra della Notte della Taranta è nata nel 2004 sulla base di quello che nelle precedenti edizioni del festival (dal 1998) era l’Ensemble La Notte della Taranta, una ventina fra i migliori musicisti di pizzica e musica popolare di tutto il Salento. Dalle audizioni dirette dai “Maestri Concertatori” – prima Ambrogio Sparagna, poi Mauro Pagani, infine Ludovico Einaudi – ha preso vita l’orchestra nella sua attuale formazione. Ludovico Einaudi ha suonato nei maggiori teatri del mondo come il Barbican, la Philarmonic Hall e La Scala di Milano ma l’Auditorium Parco della Musica resta uno dei luoghi di elezione per la sua arte. La musica del pianista e compositore Ludovico Einaudi affonda le radici nella tradizione classica con l’innesto di elementi derivati dalla musica pop, rock, folk e contemporanea. Le sue melodie, profondamente evocative e di grande impatto emotivo lo hanno reso uno degli artisti più apprezzati di oggi e tra i più richiesti della scena europea. L’attività musicale di Einaudi spazia dai concerti di pianoforte solo, a collaborazioni con artisti di differente estrazione culturale, dalla musica da camera e con orchestra alla musica per il cinema. Einaudi ha venduto oltre 750.000 dischi in tutta Europa.

MORRISSEY

Mercoledì 11 luglio – ore 21,30

Cavea del Nuovo Teatro dell’Opera

Viale Fratelli Rosselli, 1 – zona Porta al Prato – Firenze

Biglietto posto unico: 40 euro

Prevendite: www.boxol.it; www.mailticket.it;www.ticketone.it

Dopo una lunga assenza torna in Italia Morrissey, storica icona del pop inglese che, grazie alla sua poesia musicale e alla sua genialità, ha dato il via alla scena indie così come la conosciamo oggi. Mr. Morrissey sarà mercoledì 11 luglio alla Cavea del Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze, nell’ambito della rassegna Live On organizzata da Le Nozze di Figaro. L’artista inglese eseguirà i successi della sua carriera solista iniziata nel 1988 con l’album “Viva Hate” che ancora oggi rappresenta una pietra miliare dell’indie pop made in UK. Un evento che tutti gli amanti della buona musica non potranno perdere!

DAMIEN RICE

Sabato 28 luglio – ore 21,30

Cavea del Nuovo Teatro dell’Opera

Viale Fratelli Rosselli, 1 – zona Porta al Prato – Firenze

Biglietto posto unico: 25 euro

Prevendite: www.boxol.it; www.mailticket.it;www.ticketone.it

Il disco di debutto, “O”, e’ rimasto nella top Uk album chart per ben 80 settimane, vendendo oltre 2 milioni di copie. Il successivo, “9”, lo candida come miglior artista ai Brit Award. Vincitore del prestigioso shortlist music prize, autore di hit tra cui “Cannonball” e “The blower’s daughter” acclamato ritorno in Italia in un emozionante tour in solo per delicato, poetico ed emotivo, autore di nostalgici e malinconici capolavori, Damien Rice è, a tutti gli effetti, il songwriter irlandese più amato a livello internazionale. Dopo un passato indie-rock nella band Juniper, Damien Rice debutta a livello internazionale nel 2002 con il disco “O”, una perla di straordinaria bellezza che rimane per ben 80 settimane nella UK Top Album Chart, vendendo oltre 2 milioni di copie in tutto il mondo (1 milione solo nel Regno Unito). In “O” è contenuta anche la splendida “The Blower’s Daughter” (realizzato con Lisa Hannigan, sua compagna di allora), che ricordiamo anche come colonna sonora del film “Closer”, nominato agli Oscar 2004. Continuano gli attestati di stima per questa songwriter irlandese che ottiene, nello stesso anno, nomination ai Brit Award, agli NME Award e, soprattutto, diventa il primo artista irlandese a vincere il prestigioso Shortlist Music Prize. Il suo secondo disco, “9”, esce nel 2006 ed è accompagnato da un altro successo di critica e pubblico e Damien Rice viene nominato come miglior artista internazionale ai Brit Award. Si susseguono tour ovunque sold-out, culminati nella pubblicazione di un album dal vivo, Live From The Union Chapel. Una data in cui godere della poesia e della delicatezza di questo straordinario artista!

Programma Live On 2012

AFTERHOURS – Venerdì 22 giugno – 21,30 – Cavea del Nuovo Teatro dell’Opera – Firenze – 25 euro

CHRIS CORNELL – Venerdì 29 giugno – 21,30 – Cavea del Nuovo Teatro dell’Opera – Firenze – 30 euro

RADIOHEAD – Domenica 1 luglio – 21 – Parco delle Cascine – Firenze – 50 euro

LUDOVICO EINAUDI ORCHESTRA “LA NOTTE DELLA TARANTA” CON SAVINA YANNATOU MERCAN DEDE, BALLAKE’ SISSOKO, JUSTIN ADAM, JULDEH CAMARA – Martedì 3 luglio – 21,30Cavea Nuovo Teatro dell’Opera – Firenze – 30 euro

MORRISSEY – Mercoledì 11 luglio – 21,30 – Cavea Nuovo Teatro dell’Opera – Firenze – 40 euro

DAMIEN RICE – Sabato 28 luglio – 21,30 – Cavea Nuovo Teatro dell’Opera – Firenze – 25 euro

Estate Live On 2012

Parco delle Cascine/Cavea Nuovo Teatro dell’Opera – Firenze

Info www.live-on.itwww.lenozzedifigaro.it

Prevendite: www.boxol.it; www.mailticket.it;www.ticketone.it

LEAVE A REPLY