Orchestra da Camera Fiorentina: doppio appuntamento con la star del violino Ilya Grubert

0
253
Condividi TeatriOnline sui Social Network

ORCHESTRA DA CAMERA FIORENTINA

Direttore GIUSEPPE LANZETTA

Violino ILYA GRUBERT

Musiche di J. Brahms e F. Mendelssohn

 

Segna il ritorno dello straordinario violinista Ilya Grubert il doppio appuntamento con l’Orchestra da Camera Fiorentina di domenica 6 e lunedì 7 maggio all’Auditorium di Santo Stefano al Ponte, con la direzione di Giuseppe Lanzetta (ore 21 – biglietti 15/12/5 euro).

Vincitore dei tre maggiori concorsi internazionali per violino (il Sibelius, il Paganini e il Tchaikowsky), Ilya Grubert vanta una lunga carriera internazionale. A Firenze presenta uno dei concerti per violino più famosi nella storia della musica, quello che Johannes Brahms compose nel 1878 per l’amico fraterno Joseph Joachim, tra i maggiori virtuosi del periodo, e che pure pose un sostanziale contributo alla partitura.

Chiude le serate la Sinfonia “Italiana” di Felix Mendelssohn-Bartholdy che il compositore amburghese concepì durante il Grand Tour del 1829/31: pagina di sommo equilibrio e eleganza timbrica, più volte rivisitata dall’artista nel corso degli anni.

Originario di Riga (Lettonia) Ilya Grubert incarna alla perfezione la qualità, il rigore e le capacità interpretative della scuola russa, che ha assimilato attraverso insegnanti come Yuri Yankelevich, Zinaida Gilels e Leonid Kogan. In attività dai primi anni ’70, Grubert ha suonato, tra gli altri, a fianco di Guennady Rozdestavnsky, Maxim Shostakovic e Yoel Levi. La sua discografia include i concerti di Sibelius, Ciaikovski e Bruch, tutte le composizioni di Prokofiev per violino, due concerti di Paganini, del concerto di Arutunian e del primo di Prokofiev. Il suo strumento è un violino Pietro Guarnieri di Venezia del 1740.

Ricordiamo che i titolari di Carta Agile e abbonamenti Ataf hanno diritto ad uno sconto di tre euro sul prezzo del biglietto (15 euro). Biglietto speciale a 5 euro per i possessori della Carta Giò del Comune di Firenze e per gli studenti delle Scuole Medie Superiori (ingresso gratuito nel caso siano accompagnati dai genitori).

La stagione 2012  dell’Orchestra da Camera Fiorentina è realizzata con il sostegno di Banca CR Firenze Intesa San Paolo (main sponsor), Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Comune di Firenze, Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Polo Museale Fiorentino, Provincia di Firenze, Ataf, INA Assitalia e Firenze Parcheggi, in collaborazione con Arcidiocesi di Firenze, Convention Bureau, ADA Toscana, SKAL club, Ass. Regionale Toscana Le Chiavi d’oro, A.M.I.R.A. Toscana, Flora Promo Tuscany.

 

—————————- . —————————-

 

ILYA GRUBERT, nato a Riga, ha iniziato a studiare presso la scuola di musica E. Darzin. Considerato uno studente di talento eccezionale, ha debuttato in concerto all’età di quattordici anni, proseguendo i suoi studi con famosi insegnanti russi quali Yuri Yankelevich e Zinaida Gilels. Si è perfezionato in seguito con il celebre violinista Leonid Kogan al Conservatorio di Mosca. Ilya Grubert ha riscosso il suo primo successo internazionale al premio Sibelius di Helsinki nel 1975.

Successivamente ha vinto il primo premio in due prestigiosi concorsi internazionali: il Paganini di Genova e il Ciaikovski di Mosca nel 1978. Da quel momento ha iniziato una brillante carriera che lo ha portato ad esibirsi come solista con importanti orchestre, quali la Filarmonica di Mosca, la Filarmonica di San Pietroburgo, l’Orchestra di Stato Russa, l’Orchestra della Staatskapelle di Dresda, la Filarmonica di Amsterdam e di Helsinki, collaborando con direttori quali Guennady Rozhdestvensky, Maxim Shostakovic, Yoel Levi, Voldemar Nelsson, Mariss Jansons. Il primo recital a New York è stato salutato dal New York Times come un evento eccezionale: “Ilya Grubert, nella tradizione dei grandi virtuosi, possiede una straordinaria tecnica e un suono luminoso e deciso”. I suoi ultimi concerti includono tournée negli Stati Uniti, in Canada, Australia e in tutta Europa. Ilya Grubert vanta registrazioni discografiche con Harmonia Mundi, Russian Disc, Melodya, Ondine e Dynamic. La sua discografia include i concerti di Sibelius, Ciaikovski e Bruch, ed anche un Cd con tutte le composizioni di Prokofiev per violino. Nel gennaio 1996 ha vinto il Diapason d’Or per le sue incisioni dei concerti di Sibelius e Bruch. Recentemente ha realizzato con l’etichetta Chandos la registrazione dei due concerti di Paganini, del concerto di Arutunian e del primo di Prokofiev; a cui seguiranno le incisioni dei concerti di Berg, Weinberg, Ernst, Dvorak, oltre al secondo di Prokofiev. Ilya Grubert risiede attualmente in Olanda, dove è docente presso il  conservatorio di Amsterdam. Suona un violino Pietro Guarnieri di Venezia del 1740, ex Wieniawski.

 

Programma concerti domenica 6 e lunedì 7 maggio

J. BRAHMS                   Concerto per Violino e Orchestra

Allegro ma non troppo, Adagio, Allegro giocoso

F. MENDELSSOHN             Sinfonia N° 4 “Italiana”

Allegro vivace, Andante con moto, Con moto moderato, Saltarello: Presto

 

 

Informazioni e prenotazioni

www.orcafi.itinfo@orcafi.it – Segreteria Orchestra tel. 055-783374

 

Biglietti

Interi 15 euro. Ridotti 12 euro per i titolari di Carta Agile e abbonamenti Ataf. Biglietto speciale al prezzo di 5 euro per i possessori della Carta Giò del Comune di Firenze, per gli studenti delle Scuole Medie Superiori (ingresso gratuito nel caso siano accompagnati dai genitori).

 

Prevendite

Box Office – via delle Vecchie Carceri, 1 (Firenze) –  tel. 055 210804 – orario: mar/sab 10/19.30 – Lun 15.30/19.30 – www.boxol.it. Prevendita anche presso l’Auditorium di S. Stefano al Ponte Vecchio nei giorni dei concerti dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 21.

Orchestra da Camera Fiorentina

Via E. Poggi, 6 – Firenze – tel. 055-783374
www.orcafi.it – info@ orcafi.it

LEAVE A REPLY