Questi 5 anni

0
248
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Regia di PIERO DI BLASIO

Adattamento di SIMONE LEONARDI

Produzione ATTORI ANIMATI E PINO INSEGNO

4 cubi, 2 quinte mobili, 2 grandi performers, 16 canzoni divertenti ed emozionanti allo stesso tempo: questi i numeri di Questi 5 anni, versione ufficiale italiana del musical di Jason Robert Brown The last five years. Un adattamento non troppo libero, ma necessario per rendere la storia più vicina al pubblico italiano e più fruibile nei contenuti, senza però snaturare la forza delle parole splendide in originale e che non perdono affatto nella stupenda versione di Simone Leonardi, altro grande performer di musical, autore e regista. Catherine Hiatt (Francesca Taverni) è una “apprezzabile” cantante di musical, sposata da qualche anno con un ragazzo ebreo. La storia inizia con la fine del loro matrimonio. Catherine torna a casa e trova un biglietto di addio del marito che, stanco delle continue “paranoie” di lei, mette la parola fine alla loro relazione. Da qui in poi per la nostra protagonista sarà un retrocedere continuo verso i momenti più importanti della loro storia d’amore, fino al giorno del loro primo incontro 5 anni prima. A “complicare” la vicenda per lo spettatore è il punto di vista di lui, diametralmente opposto, raccontato dal primo incontro fino al giorno dell’addio 5 anni dopo. Jamie Wellerstein (Antonello Angiolillo) è un giovane scrittore ebreo (ma potrebbe essere di qualsiasi altro mondo religioso o culturale), molto quotato e di belle speranze innamorato della vita e delle donne, tutte rigorosamente ebree, finchè non conosce la giovane e bella Catherine che, sfortunatamente non lo è. Da quel momento in poi la sua vita cambierà. Uno spettacolo UNIVERSALE sulla coppia, sui problemi, le gioie e i dolori che chiunque potrebbe ritrovarsi a vivere.

Nella stagione 2009/2010, “Questi 5 Anni” ha toccato molte regioni italiane (Abruzzo, Lazio, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia), arrivando a calcare teatri di grande importanza come il Teatro Cometa Off di Roma, il Teatro Dehon di Bologna e il celeberrimo Teatro Rossetti di Trieste (nella sala Bartoli), voluti per esplicita richiesta del suo direttore Stefano Curti. Ed è, si spera, solo l’inizio per questo piccolo concentrato di vita, risate e passioni che è QUESTI 5 ANNI.

Video promo:

http://www.youtube.com/watch?v=c5abr6caM6s&feature=youtu.be

FRANCESCA TAVERNI

Francesca è nata a Firenze nell’aprile del 1968. Si è diplomata in danza classica presso la Royal Academy of Dancing di Londra nel 1988. Le sue esperienze teatrali includono:

Donna Alternate in “Mamma Mia!”, Stage Entertainment Italia; Ensemble e cover Madame Morrible in “Wicked”, Stage Entertainment Germania (Stoccarda); Liz Imbrie in “Alta Società”, regia Massimo Piparo (tour italiano); Grizabella, Bombalurina, Demeter, Jellylorum, Gumbie in “Cats”, Stage Entertainment Germania (Berlino e tour tedesco); Maureen in “Rent”, regia Michael Greif, Produzione Pavarotti International (tour italiano); Annette in “La Febbre del Sabato Sera”, regia Massimo Piparo (tour italiano); Maggie, Val, Diana e Cassie in “A Chorus Line”, regia Saverio Marconi (tour italiano); Nanette in “No, no, Nanette” con Pippo Santonastaso (tour italiano).

Francesca è anche stata la voce dello spot di Natale della Coca-Cola del 2000.Nello stesso anno vince il Premio IMTA come Miglior Performer  Femminile di Musical in Italia per il ruolo di Maureen in “Rent”.

Le sue esperienze discografiche includono: “Desde la calle” e “Anima Revuelta” con El V and The Gardenhouse. Da settembre 2011 cura la Direzione artistica della scuola Professione Musical Italia di Parma.

Lo spettacolo più bello che Francesca ha fatto? Suo figlio Ruben Santiago!

ANTONELLO ANGIOLILLO

Antonello è teatino, quindi abruzzese. Ha studiato danza classica all’Accademia Nazionale di Roma, danza moderna, canto, recitazione e tip tap in Italia e a New York. E’ molto curioso e attivo, non sa stare con le mani in mano: è karateka, arciere, tiratore, sub e climber; suona il pianoforte e la chitarra. Debutta nel musical sotto la direzione di Saverio Marconi che lo sceglie per interpretare “Paul” nella prima edizione italiana di “A CHORUS LINE”. Nella stagione seguente è ad Amburgo dove prende parte al musical “CATS”. Torna in Italia per “Sogni senza rete” con Proietti. Finalmente, il “fortunato” incontro con il Sistina dove è diretto da Pietro Garinei in “ Ma per fortuna c’è la musica” con J. Dorelli, e in “ Bobbi sa tutto” con Dorelli e Loretta Goggi. Per sei anni è nel cast fisso della trasmissione TV di Paolo Limiti, grazie alla quale riscuote un enorme successo anche da parte del grande pubblico televisivo (specialmente quello femminile!!!). Lo si può ascoltare, a seguito di ciò, all’interno della collana musicale De Agostini “Canzone, Amore mio!”, diretta sempre da Paolo Limiti. Torna in teatro, nel 2000, protagonista di “ Francesco: il musical”, lo spettacolo sulla vita del Santo. Per questa interpretazione vince il premio “Massimini”, nel 2001, come miglior giovane attore protagonista di musicals! A settembre del 2002 è protagonista della prima edizione di “ Joseph e la strabiliante tunica dei sogni in tecnicolor” con la regia di Claudio Insegno. Nella stagione 2003/04 è in tournée (come co-protagonista e co-autore insieme a Laura Ruocco, Sabrina Marciano e Fabrizio Paganini: “il quartetto G”) con lo spettacolo “Tutto fa…BrodWay” prodotto dal Sistina. A settembre 2003 interpreta “Bobby”, protagonista di “Company”, un musical di Stephen Sondheim, con la regia di Massimiliano Farau. Nell’estate 2004 è “Leopoldo” in “Al Cavallino Bianco”, al festival dell’Operetta di Trieste, con Daniela Mazzuccato e la regia di Gino Landi. Nel 2004/05 è co-protagonista, con Laura Ruocco, del musical “Metropolis”, ispirato al film di Fritz Lang, con Lucia Poli e la regia di Ivan Stefanutti.Nella stagione 2005/06 è “Joseph” in “Joseph e la strabiliante tunica dei sogni in tecnicolor” al fianco di Rossana Casale e la regia di Claudio Insegno. Nel febbraio del 2006, finalmente la nuova produzione del Quartetto G: un musical sul fumetto con “Lupo Alberto” dal titolo “In bocca al Lupo”. Il 17 giugno 2008 è “l’Angelo” nel Musical “Maria di Nazareth una storia che continua”; prima mondiale nella sala “Nervi” in Vaticano. Nella stagione 2008/09 e 2009/10 è “Salvatore” nel musical “Poveri ma Belli” con le musiche di Gianni Togni e la regia si Massimo Ranieri. Ancora 2009/10 è “Jamie Wellerstein” nel musical “Questi 5 anni”. A maggio 2010 è “Adamo” nel musical “Mi chiamo Eva”. Nella stagione 2010/11 veste i panni, e il volto, di “Bestia” nel musical “La Bella e la Bestia”. Questa stagione è stato protagonista come“Tick/Mitzi” nel musical “Priscilla la regina del deserto”.

Piero Di Blasio

Cantante, attore e doppiatore. Nasce a Pescara. Studia canto privatamente con A. Matarazzo e successivamente, dopo il trasferimento a Roma nel 2001, all’Accademia Corrado Pani di Claudio e Pino Insegno, con i quali lavora negli spettacoli Insegnami a sognare, Un po’ prima della prima, Buonasera, Buonasera, Cannibal – il musical (di cui è anche autore delle musiche aggiunte), Joseph e la strabiliante tunica dei sogni… (con R. Casale) e La fila, tutte con la regia di Claudio Insegno. Canta con il coro SAT&B di M. Fontana per due anni. In tv è corista per Uno di Noi (tre puntate), Theleton 2002 e Premiata Teleditta 3 e 4. Partecipa, sempre come corista, alla registrazione del Cd Sogni Proibiti di O. Vanoni. Canta nei cartoons “American Dad” e “I Simpson”. Prende parte al doppiaggio di diversi cartoni, documentari, serie tv e serie Rai (Pucca, i Lunnis, Il mondo di Quest, Dog the bounty hunters, American Dad, Cleveland Show…) Doppia il personaggio di Tim nella serie tv Dance Academy. Nel 2007 è nel cast del musical “Alta Società” con Vanessa Incontrada e nel 2008 ricopre il ruolo di Fusco nello spettacolo “La Febbre del Sabato Sera”, con Simone Di Pasquale. Nello stesso anno interpreta Mr. Pinky nel musical “Hairspray” (il presentatore Corny Collins, nel secondo anno), nel 2009 è il valletto del re, Lionell nel musical “Cenerentola” (spettacoli prodotti da Planet Musical con la regia di M.R.Piparo). Nello stesso anno è regista della versione ufficiale in lingua italiana del musical Off-Broadway, “Questi cinque anni”. Tra il 2009 e il 2010 dirige “La collezionista di farfalle” e scrive e dirige la commedia “Giuro! Tutta la verità…” entrambe in scena al teatro Duse di Roma. Nell’estate 2009 è Hannas nel “Jesus Christ Superstar” prodotto da Rock Opera, per la regia di Mara Mazzei.

Nel 2010 interpreta il ruolo di Don Stanislao nel musical “Non abbiate paura – Giovanni Paolo II il grande”, per la regia di Gianluca Ferrato. Sempre nel 2010 scrive le musiche della commedia “Una serata con Will & Grace”, ed è Jacob/fumo nero nella commedia/parodia “Lost – la mezza stagione”, entrambe con la regia di Claudio Insegno. Tra il 2010 e il 2011 interpreta il ruolo del Poeta Pulci nell’opera del M.o Riz Ortolani “Il Principe della Gioventù”, per la regia di Giuliano Peparini ed è cover Spoletta nella “Tosca” di Gigi Magni presso il teatro Greco di Roma. 2011-2012 è Nitto Minasola nel musical “Salvatore Giuliano” di Dino Scuderi con Giampiero Ingrassia e Barbara Cola.

DATE

25 Maggio ore 20.30

26 Maggio ore 16.30 e 20.30

27 Maggio ore 20.30

STUDIOS MILANO (M.A.S.)

Via Ponte Nuovo, 32 – Milano

LEAVE A REPLY