Ci manca Totò con Stefano Benni

0
263
Condividi TeatriOnline sui Social Network

I Concerti nel Parco inaugura il Festival di spettacolo a Villa Pamphilj con un -37% di contributo dal Comune di Roma. Penalizzata fortemente una delle manifestazioni storiche dell’Estate Romana.

Qual è la logica culturale e programmatica delle scelte operate nel bando cultura?

Gasperini ne risponda alla città.

Con un taglio del – 37% rispetto al 201, comunicato il 21 giugno, a manifestazione già annunciata, I Concerti nel Parco inaugura la sua stagione di spettacolo estiva 2012, con molte incertezze rispetto al futuro prossimo .Teresa Azzaro,direttore artistico e organizzativo della storica manifestazione romana, afferma:

Il 21 giugno a dieci giorni dall’inizio previsto del Festival a Villa Pamphilj, ci viene comunicato dall’Assessorato alle Politiche Culturali, un taglio del – 37% rispetto al contributo 2011,

(€ 59.000 nel 2011 | € 37.000 nel 2012), su uno dei cartelloni più riusciti degli ultimi anni: grandi protagonisti dello spettacolo internazionale in nove prime nazionali e tre prime assolute a Roma. Questa situazione evidentemente mette a repentaglio l’effettiva possibilità di realizzare tutta la programmazione già annunciata, soprattutto ove non fosse corrisposto il contributo richiesto alla Regione Lazio o alla Provincia di Roma, di cui si saprà nelle prossime settimane.

Al di la della situazione contingente de I Concerti nel Parco, non riusciamo a capire la logica dei risultati di una graduatoria che, pubblicata il 21 giugno, vede fortemente penalizzate alcune delle più importanti manifestazioni storiche estive, realtà profondamente radicate nel territorio e che godono da decenni di innegabile rispondenza di pubblico, a favore di talune realtà culturali di cui si fatica obiettivamente a conoscere la storia e le caratteristiche del progetto risultato vincitore, essendo scarsamente conosciute nell’ambiente di spettacolo e poco identificabili sulla Rete. Sarebbe forse auspicabile qualche chiarimento in merito dall’Assessore Gasperini.

I CONCERTI NEL PARCO, ESTATE 2012

L’evento inaugurale di quest’edizione 2012 de I Concerti Nel Parco, il 2 luglio in Prima Nazionale, vede protagonisti STEFANO BENNI, autore tra i più amati e seguiti della letteratura italiana contemporanea e Fausto Mesolella, chitarrista tra i più eclettici, già colonna portante degli Avion Travel, insieme in “Ci manca Totò” per un originale spettacolo di interazione affabulatoria, tra poesia e musica. Un live surreale in cui la chitarra di Mesolella, filo conduttore dell’intero concerto, accompagna le sarcastiche e fantasiose letture dello scrittore e le sue performance vocali. Lo scrittore, che per l’occasione presenterà diversi testi, sorprenderà indossando a stralci i panni del cantante, per lui inediti, con uno stile del tutto personale a metà strada tra il rap, il recitato e il melodico.

Questa originalissima coppia di artisti presenterà alcuni inediti, tra cui un brano scritto da Benni per Fabrizio De Andrè ed un altro che lo scrittore ha dedicato all’indimenticabile figura del maestro della comicità Antonio De Curtis, in arte Totò, con un testo sospeso tra ironia e malinconia.

Non mancheranno pezzi inediti di Fausto Mesolella, il cui primo CD da solista ”Suonerò fino a farti fiorire” è uscito a marzo 2012.

Difficile etichettare questo progetto, lasciamo perciò spazio alle parole dei due artisti.

Mesolella: “Tutto è nato per caso, io e Stefano ci siamo incontrati per un recital, abbiamo scoperto di trovarci bene insieme e ci è venuta voglia di fare uno spettacolo. Da casertano doc adoro Totò che definiva la mia città capitale morale d’Italia, amo la sua leggerezza. Nessun artista è stato capace di ricrearla. Nella famosa scena di Miseria e Nobiltà quando dice “Peppiniello quelle pizze diventano due”, si serve di uno stereotipo partenopeo per far riflettere sulla povertà con il sorriso. E’ questa la comicità che dovrebbe essere recuperata, a quest’arte dedichiamo il nostro spettacolo.”

Benni: “Posso solo dire che lo spettacolo è fatto di brani molto diversi tra loro per atmosfere e ritmica.Tra i vari pezzi che musicheremo c’è un testo per De Andrè che ho già letto altre volte in teatro. E’ una canzone che lui avrebbe musicato, se il destino non l’avesse portato via. Il testo su Totò è invece più recente. Non ricordo quando il principe della risata è entrato nella mia vita; di sicuro non ne è mai uscito! Ecco perché nasce questo show.”

INFO PER IL PUBBLICO

06. 58.16.987

339 80.41.777

www.iconcertinelparco.it

Biografie:

Stefano Benni è uno scrittore e poeta italiano. Autore di vari romanzi e antologie di racconti di successo, tra i quali Bar Sport, Elianto, Terra!, La compagnia dei celestini, Baol, Comici spaventati guerrieri, Saltatempo, Margherita Dolcevita e Il bar sotto il mare. I suoi romanzi contengono, tramite la costruzione di mondi e situazioni immaginarie, una forte satira della società italiana degli ultimi decenni. Il suo stile di scrittura fa ampio uso di giochi di parole, neologismi e parodie di altri stili letterari

Fausto Mesolella è un musicista italiano. Milita da 30 anni instancabilmente al servizio della musica come arrangiatore, produttore, scrittore e musicista. In pianta stabile con gli Avion Travel dalla loro nascita alla loro separazione, lavora al contempo con musicisti nazionali ed internazionali prestando il suo suono e la sua maestria di arrangiatore e scrittore.Nel Marzo 2012 pubblica il suo primo disco da solista autoprodotto “Suonero’ fino a farti fiorire”.

ATTIVITA’ COLLATERALI h. 19 – 21.00

In pineta (antistante l’area spettacolo) 19.00 – 20.00

Aperitivi e degustazioni sensoriali a tema

Laboratori per Bambini ( 7 – 14 luglio – In collaborazione con Sinnos Editrice)

Lezioni di Tai Chi – Pilates

Visite guidate storico naturalistiche Villa Pamphilj – Parco Monumentale Gianicolo

Scuderie della Casa dei Teatri ore 20.00 – 20.30 – “Incontro con l’Artista”

Prenotazione obbligatoria

Modalità di partecipazione su www.iconcertinelparco.it

INFORMAZIONI

LUOGO

Villa Doria Pamphilj – Teatro Villa Pamphilj

INDIRIZZO

Via di San Pancrazio, 10 – Roma

ORARIO SPETTACOLI h. 21.15

In caso di maltempo gli spettacoli si svolgeranno al Teatro Vascello – Via G. Carini 72

BIGLIETTERIA

I settore Platea € 18 Ridotto I settore € 16

II settore Gradinata € 13 Ridotto II settore € 10

28 luglio

I settore Platea € 25 Ridotto I settore € 22

II settore gradinata € 22 ridotto II settore € 20

RIDUZIONI

– 15% con Bibliocard, Soci Coop e Doc* Roma, Carta PerDue, CartaPiù Feltrinelli, Enti di Spettacolo e Cral convenzionati

Le riduzioni saranno applicate fino ad esaurimento posti in convenzione disponibili.

Accesso gratuito per diversamente abili e portatori di handicap fino ad esaurimento posti, ingresso ridotto per accompagnatore.

PREVENDITE

Prevendite abituali

Prevendite telefoniche con carte di credito: numero verde 800.90.70.80 da lunedì a domenica, ore 10 – 17, per chiamate dall’estero 06-48.07.84.00

Prevendite Internet: Hello Ticket Vendita in loco tutti i giorni dal 28 giugno, ore 16 – 21.30 

PARCHEGGIO

Adiacente all’ingresso principale, di fronte il ristorante “Lo scarpone”

Mezzi pubblici

75, 44, 710, 870, 871

BAR

Adiacente area spettacolo, molto fornito, possibilità di aperitivo e cena fredda

WC

Bagni per il pubblico interni alla Casa dei Teatri, di fronte alla platea

LEAVE A REPLY