Torino per Mirandola. Concerto straordinario a favore della popolazione colpita dal terremoto

0
233
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Venerdì 29 giugno alle ore 21 si terrà al Teatro Regio, Torino per Mirandola, concerto straordinario dedicato alla raccolta di fondi per la popolazione dell’Emilia Romagna, duramente colpita dal terremoto.

La Città di Torino, accogliendo l’appello del Presidente della Repubblica e in accordo con il Presidente della Regione Emilia Romagna e il Presidente dell’Anci, ha deciso di “adottare” Mirandola, uno dei comuni maggiormente feriti dal sisma. Proprio il 29 giugno il Sindaco di Mirandola sarà a Torino per definire il programma di “adozione”. Il concerto sarà quindi un’iniziativa di visibile e concreta solidarietà, tutti gli artisti hanno subito accolto l’invito a portare un aiuto reale e hanno deciso di prestare la loro opera gratuitamente. L’intero ricavato sarà quindi devoluto al fondo per la ricostruzione di Mirandola.

Grazie alla disponibilità dell’Orchestra e del Coro del Teatro Regio, del direttore Renato Palumbo, del soprano Oksana Dyka, del tenore Gregory Kunde e del baritono Gabriele Viviani – protagonisti del Ballo in maschera – viene presentato un programma con le più famose arie, cori e sinfonie di Giuseppe Verdi. Brani che non possono lasciare indifferenti grazie alla potenza della musica e al costante richiamo al senso civile, uno dei concetti centrali del pensiero politico di Verdi.

Una serata a teatro potrà così diventare uno strumento di aiuto reale, immediato ed efficace, la testimonianza più diretta di una fratellanza che si misura nella difficoltà.

Il successo di questa serata, grazie al contributo di tutti, potrà essere un sostegno ai cittadini di Mirandola nella ricostruzione delle case, delle fabbriche, dei monumenti, con la speranza che si possa tornare, al più presto, alla normalità.

I biglietti al costo di 35, 50 e 100 euro sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Regio, Piazza Castello 215. Orario di apertura: da martedì a venerdì: 10.30-18, sabato 10.30-16, tel. 011.8815241/242. Per ulteriori informazioni: tel. 011.8815.557 – www.teatroregio.torino.it.

Renato Palumbo

direttore

Oksana Dyka

soprano

Gregory Kunde

tenore

Gabriele Viviani

baritono

Claudio Fenoglio

maestro del coro

Orchestra e Coro del Teatro Regio

Giuseppe Verdi

Nabucco, Sinfonia (8’)

I Lombardi alla prima Crociata, «O Signore, dal tetto natio», coro e orchestra (3’30’’)

Un ballo in maschera, «Eri tu che macchiavi quell’anima», romanza di Renato, baritono e orchestra (5’30’’)

La forza del destino, Sinfonia (8’)

Messa da Requiem, «Ingemisco», tenore e orchestra (5’)

Ernani, «Si ridesti il Leon di Castiglia», coro e orchestra (2’)

I vespri siciliani, Sinfonia (8’)

Un ballo in maschera, «Ecco l’orrido campo», scena e aria di Amelia, soprano e orchestra (8’)

Macbeth, «Patria oppressa», coro e orchestra (4’)

Il trovatore, Scena e duetto del Conte di Luna e Leonora, soprano, baritono e orchestra (6’)

Nabucco, «Va’ pensiero», coro e orchestra (5’)

LEAVE A REPLY