Vecchia sarai tu! con Antonella Questa

0
206
Condividi TeatriOnline sui Social Network

 

di A. Questa – F. Brandi

regia Francesco Brandi

produzione Compagnia LaQ-Prod

coreografie Magali B. “Compagnie Madeleine&Alfred”

disegno luci Carolina Agostini

organizzazione generale Serena Sarbia

collaborazione: Gérard Darier, Giuliana Musso, Carlotta Clerici

Una vecchia di ottant’anni si ritrova in ospizio contro la propria volontà. Una caduta, qualche giorno in ospedale, il figlio lontano, una nuora avida, la nipote che non ha mai tempo, quindi la soluzione migliore per tutti è la casa di riposo.

Per tutti tranne che per lei.

Come tornare allora a casa, davanti al suo mare, per ritrovare le amiche di sempre con cui fare per quattro chiacchiere il pomeriggio, per rivedere Carmè l’amico d’infanzia e finire la vita dove l’ha sempre vissuta?

Scappare è l’unica soluzione, costi quel che costi.

Un viaggio alla scoperta di come oggi tre donne vivono la loro età e l’avanzare inesorabile del tempo: chi rifiuta di invecchiare per sentirsi ancora “giovane”, chi da vecchia subisce la tirannia del “invecchiare bene” e chi giovane lo è davvero, ma si sente già vecchia!

Le donne, la loro età e l’invecchiamento al quale non hanno ancora diritto.

Uno spettacolo comico per esorcizzare la paura di invecchiare e ricordarsi che “vecchia”… lo sarai anche tu!

 

————

 

“…Quando ho compiuto quarant’anni ho scoperto intorno a me molte donne che vivevano male questo passaggio ai 40, pensano già all’avvicinarsi dei 50…. Mi sono accorta allora che alcune rincorrono gli anni passati, altre vivono con ansia il presente, lo scorrere inesorabile del tempo come se qualcosa fosse finito per sempre e il futuro riservasse solo angoscia oppure un posto ai margini della società…

L’età non è più un valore. Quand’è che si diventa davvero “vecchie”? Cosa succede ad una donna quando è veramente vecchia? E chi lo si sente già?

Oggi la vecchiaia viene rifiutata come una malattia che porta solo al disfacimento del corpo, all’annullamento della donna, alla morte. Eppure….”

A.Questa

PROSSIME DATE:
12 luglio Rassegna del Teatro Sociale Sfollato a Gualtieri (RE) – ore 21.30
18 luglio 11°Festival di Resistenza a Gattatico (RE) – ore 21.30
28 luglio Premio Calandra a Tuglie (LE) – ore 21.30
22 agosto Teatro Astra a Vicenza – ore 21.30

LEAVE A REPLY