Etruria Eco Festival 2012

0
241
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Etruria Eco Festival, manifestazione giunta quest’anno alla sua sesta edizione, ospita eventi musicali e artistici di rilevanza nazionale e internazionale e ha l’ambizioso obiettivo di coniugare la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale con la promozione di tutte le tematiche legate al rispetto dell’ambiente e alla tutela del territorio.

La sesta edizione di EtruriaEcoFestival è pronta per accendere i motori per partire dal 9 al 19 agosto. Anche quest’anno il “Miglior Festival Italiano 2011” secondo il MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti e dalla Rete dei Festival) sarà ospitato nell’incantevole cornice naturale del Parco della Legnara di Cerveteri , città della Provincia di Roma famosa in tutto il mondo per le sue necropoli etrusche che nel 2004 sono diventate patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Saranno undici serate di musica, teatro e danza ad altissimo livello. Si parte il 9 agosto con la calda voce di MARIO BIONDI e si chiude il 19 agosto con lo spettacolo “La fila indiana” di ASCANIO CELESTINI. Negli altri giorni si esibiranno veri e propri headliner come ANTONELLA RUGGIERO (13 agosto), PAOLO BELLI (14 agosto) e MASSIMO ZAMBONI + NADA + FATUR + ANGELA BARALDI + GIORGIO CANALI (15 agosto) che festeggiano i trenta anni dall’uscita di “Ortodossia”, primo album dei CCCP. Il 10 agosto in occasione del cinquantesimo anniversario dell’uscita di “Love Me Do”, primo singolo dei Beatles si esibiranno The Beatbox, una delle più famose cover band italiane dello storico gruppo di Liverpool. In questa stessa serata verrà allestita un’importante mostra/installazione sull’arte dei Beatles.

Molto attesa la serata dell’11 agosto dedicata alla danza con  l’esibizione della SPELLBOUND DANCE che rivisitano con il linguaggio del corpo le musiche dei Carmina Burana. Il 12 agosto sarà invece la serata dedicata alla galassia del mondo della musica indie “ETRURIA INDIPENDENTE” con l’esibizione di sette gruppi del territorio  sapientemente guidati da ANDREA RA. Ma l’evento più atteso è quello del 16 agosto con l’attesissimo concerto di CAPAREZZA. In questa edizione dell’EtruriaEcoFestival ci sarà spazio il 17 agosto anche per il cabaret con lo spettacolo del comico romano MAURIZIO BATTISTA. Altra serata da non perdere sarà quella del 18 agosto in collaborazione con radio Rock e che vedrà avvicendarsi sul palco BUD SPENCER BLUES EXPLOSION, IL MURO DEL CANTO e MAJAKOVICH per una serata di musica indie di grandissimo livello.

Accanto alla musica EtruriaEcoFestival è anche convegni, teatro emergente, mostre di Eco Arte e cinema sotto le stelle. La vera novità di questa edizione è poi la creazione di un villaggio 100% ECO in cui saranno presenti più di quaranta espositori operatori del mondo dell’artigianato, dell’abbigliamento, del riciclo e un’area enogastronomica, chiamata “Gusto Rock”, in cui poter gustare prelibatezze di ogni genere e assistere a esibizioni musicali e jam session post concerto. Per far spazio all’area villaggio Etruria Eco Festival occuperà tutta l’area del parco in modo da ospitare in maniera ragguardevole questo modo di “fare cultura” più responsabile e sostenibile. L’ingresso all’area del villaggio è gratuita. Anche gli spettacoli saranno ad ingresso gratuito ad eccezione di quelli di Mario Biondi, Maurizio Battista e Caparezza ed inizieranno tutti alle 21:30.

EtruriaEcoFestival nasce nel 2007 dal lavoro di un gruppo di giovani, da sempre impegnati nella cultura e nell’ambiente. L’evento, uno dei primi nel suo genere nella nostra Nazione, inizia da subito a strutturarsi con l’obiettivo di far interagire e dialogare l’arte e l’ecologia. Di fatto EtruriaEcoFestival è un evento che parla di eco-sostenibilità attraverso lo strumento dell’arte, ma anche una piattaforma all’interno della quale raccogliere, far contaminare e sostenere le nuove tendenze artistiche del panorama nazionale.

Considerato il crescente interesse verso le tematiche ambientali, l’elevata qualità artistica e l’esperienza maturata nel settore in questi anni, EtruriaEcoFestival, con le sue oltre 30.000 presenze nelle ultime edizioni, è diventata la più importante manifestazione eco musicale d’Italia, nonché punto di riferimento del panorama culturale nazionale per l’arte indipendente ed emergente. Il successo della manifestazione è dovuto non soltanto all’innovazione e l’originalità del progetto, ma anche e soprattutto alla varietà dell’offerta proposta nel corso delle giornate.

Ai concerti musicali serali, tutti con artisti di indiscusso talento capaci di convogliare un enorme pubblico, si affiancano le mostre di eco arte e di arte contemporanea, un ricco e attrezzato eco villaggio di oltre 15.000 metri quadrati, i seminari, gli incontri pubblici, i dibattiti e le tante attività ricreative indirizzate ai grandi e ai più piccoli legate all’ecosostenibilità.

EtruriaEcoFestival ha ricevuto dal MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti e dalla Rete dei Festival, il premio come “Miglior Festival d’Italia 2011”. Il premio è stato assegnato con le seguenti motivazioni: per il suo impegno nel promuovere un “fare cultura” più responsabile e sostenibile.

La manifestazione nella sua ultima edizione ha cercato il più possibile di porsi obiettivi ecosostenibili. A tal fine sono stati raggiunti i seguenti risultati:

• Intero materiale promozionale stampato su carta riciclata 100%;

• Corretta politica di gestione e smaltimento dei rifiuti nell’area del festival;

• Utilizzo quasi esclusivo di materiali ecocompatibili (come il MATER-B);

• Sottoscrizione con fornitori ed espositori di protocolli di intesa finalizzati a buone pratiche

nella gestione degli imballaggi e dei rifiuti;

• Somministrazione di prodotti eno-gastronomici con provenienza certificata (biologici o

a km zero);

• Scelta di sponsor con codice di condotta compatibile con la manifestazione;

• Incentivi all’uso della mobilità sostenibile e predisposizione di navette ad hoc;

• Piantumazione di nuovi alberi;

• Realizzazione di interventi atti a recuperare e valorizzare il patrimonio arboreo urban0

 

CALENDARIO

9 AGOSTO – MARIO BIONDI (parterre numerato 30 € – posto unico 20 € + prevendita)

10 AGOSTO – BEATLES NIGHT / APPLE PIES + BEATBOX (INGRESSO GRATUITO)

11 AGOSTO – SPELLBOUND CONTEMPORARY BALLET (INGRESSO GRATUITO)

12 AGOSTO – “ETRURIA INDIPENDENTE” con ANDREA RA (INGRESSO GRATUITO)

13 AGOSTO – ANTONELLA RUGGIERO (INGRESSO GRATUITO)

14 AGOSTO – PAOLO BELLI & BIG BAND (INGRESSO GRATUITO)

15 AGOSTO – 30 ANNI DI ORTODOSSIA. DAI CCCP ALL’ESTINZIONE con MASSIMO ZAMBONI + NADA + FATUR + ANGELA BARALDI + GIORGIO CANALI (INGRESSO GRATUITO)

16 AGOSTO – CAPAREZZA ( € 12 + prevendita)

17 AGOSTO – MAURIZIO BATTISTA ( € 15 + prevendita)

18 AGOSTO – RADIO ROCK NIGHT con BSBE + MURO DEL CANTO + MAJAKOVICH (INGRESSO GRATUITO)

19 AGOSTO – ASCANIO CELESTINI + ARTU’ (INGRESSO GRATUITO)

 

 

 

 

Per maggiori informazioni su EtruriaEcoFestival:

www.etruriaecofestival.it

infoline: 392.6673494

Prevendite biglietti: www.etruriaecofestival.it, circuiti ticketone, greenticket e geticket.

L’Etruria Eco Festival 2012 si terrà, come ogni anno, all’interno del “Parco della Legnara”.

Tutte le informazioni per raggiungere EtruriaEcoFestival.

PARCO DELLA LEGNARA

Via Suor A.Landenberg snc, Cerveteri (RM) (ingresso principale)

Via A. Ricci snc, Cerveteri (RM) (ingresso secondario)

 

In automobile

Dal Grande Raccordo Anulare di Roma prendere l’Autostrada Roma-Civitavecchia (A12) e proseguire fino all’uscita di Cerveteri-Ladispoli. Una volta usciti dall’autostrada girare all’incrocio verso sinistra. Oppure da Roma prendere la SS1 Aurelia in direzione Grosseto ed uscire allo svincolo per Cerveteri. Entrare a Cerveteri e proseguite sulla Settevene Palo fino al semaforo e da lì seguire le indicazioni “EtruriaEcoFestival”.

In autobus

Autolinee CO.TRA.L. (fermata Cerveteri – P.zza Aldo Moro). Da Roma il capolinea dell’autobus è in zona Circ.ne Cornelia (per arrivare a Circ.ne Cornelia prendere la linea A della Metropolitana – fermata Cornelia. Il parco della Legnara è antistante a Piazza Aldo Moro.

In treno

F.S. Linea Roma-Civitavecchia. Scendere alla stazione di Marina di Cerveteri oppure di Cerveteri-Ladispoli. A questo punto si prende il taxi o l’autobus per Cerveteri. La fermata è a pochi metri dalla stazione. Per informazioni www.trenitalia.it.

In aereo

Dall’aeroporto di Fiumicino prendere il treno-navetta per la stazione ferroviaria di Roma-Termini. Qui prendere il treno che passa per Marina di Cerveteri. Una volta scesi dal treno seguire le indicazioni sovrastanti alla voce “In Treno”.

LEAVE A REPLY