Notte dei Barbuti – La rassegna teatrale estiva del Barbuti Salerno Festival

0
327
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Dal 3 agosto al 9 settembre torna a Salerno la XXVII Edizione di “Barbuti Salerno Festival” che propone un fitto calendario di eventi dal teatro, con la rassegna teatrale estiva “Notte dei Barbuti” e la prima edizione di “Barbuti Bambini”, alla musica con “Barbuti Jazz” .

La rassegna teatrale estiva, in scena dal 24 agosto al 6 settembre, con la direzione artistica a cura della Bottega San Lazzaro, vede quest’anno un importante novità: la collaborazione dell’affermata Compagnia L.A.A.V. Officina Teatrale diretta da Licia Amarante e Antonella Valitutti. Con il patrocinio del Comune di Salerno, la rassegna artistica che si svolgerà nell’omonima piazza del centro storico, proporrà un cartellone ricco di spettacoli per intrattenere e ravvivare la calda estate dei salernitani che rimarranno in città, trasformando così la piazza in un vero e proprio teatro sotto le stelle.

Molti gli spettacoli teatrali e le compagnie coinvolte che rappresentano il fervido scenario teatrale giovanile contemporaneo campano.

Ad aprire, il 24 agosto, sarà la Compagnia Stabile Mobile Antonio Latella con “Mentre d’intorno infuria il mondo”, drammaturgia e regia di Linda Dalisi, con Candida Nieri, Fabrizio Ferraioli e Daniele Fior; a seguire “90 secondi” di Claudia Balsamo, con Federica Palo, Claudia Balsamo, Gabriella Orilia, Luigi Vernieri e Cesare D’Arco. Il 26 agosto Arnolfo Petri è in “Lo specchio di Adriano”, sicuramente l’opera più nota di Marguerite Yourcenar che – in forma epistolare – ricostruisce, in prima persona, la vita di uno dei più grandi imperatori romani. Il 31 agosto in scena “L’amante” di Harold Pinter con Antonella Valitutti e Antonio Speranza per la regia di Licia Amarante. Segnato da un grande successo di pubblico con le sue quattro repliche, “L’amante”- uno degli studi di “4 Tempi”- ha debuttato lo scorso anno al “Primavera Festival di Salerno”, registrando un importante riscontro da parte della critica teatrale. Il 1 settembre sarà la volta di  “La ciorta di Zeza”, drammaturgia di Alberto Ferraro e Carlo Roselli, mentre a chiudere il 2 settembre “Close up Medea”, drammaturgia di Igor Canto e Cristina Recupito.

Grande novità di quest’anno sarà la prima edizione di “Barbuti bambini”, per un teatro dedicato interamente ai più piccoli dai 3 ai 15 anni, in scena dal 3 al 6 Settembre. Sul palcoscenico “Burattoni” da Petito con la regia di Ciro Girardi, “La nuvola blu” di Collettivo Gaps con Tiziana Cilumbriello, Massimo Villani, Victoria de Campora, Paolo Aguzzi, Federica Catalano, per la regia di Tiziana Cilumbriello; “Il segreto di Gaia” con Tiziana Cilumbriello, Roberta Romano e Cristina Recupito che ha curato il testo e la regia. Infine “La bisbetica domata” con il laboratorio permanente ragazzi L.A.A.V.

 

 

 

Contatti Ufficio Stampa L.A.A.V.

Roberta Bignardi

+39.3288238662

Giorgia Sabatini

+39.3471898080

 

ufficiostampa.laav@alice.it

 www.laavteatro.it

 

LEAVE A REPLY