Cultura e coglioni

0
212
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Regia di Andrea Kaemmerle con 11 attori delle Sfide

 

Undici attori in scena per raccontare Luciano Bianciardi. Ecco in prima nazionale, l’ironico e tagliente spettacolo “Cultura e coglioni”, in programma venerdì  7 settembre alle 21,30 nel Parco di Villa Ciuti a Crespina (Pisa). Nell’ambito del festival di cene e teatro “Utopia del Buongusto”.

Replica domenica 9 settembre nella piazzetta di Montecchio (Peccioli – Pisa).

Liberamente ispirato al “Lavoro Culturale” di Luciano Bianciardi, per la regia di Andrea Kaemmerle, con gli attori delle Sfide. Una produzione Guascone Teatro.

Termina un percorso di lavoro (di pensate più che altro) su un testo meraviglioso e cattivo, come tutti quelli di Bianciardi del resto.

Un viaggio sui tentativi di usare la cultura come momento di accrescimento e socializzazione. Una fotografia lucida  e spietata delle idee intellettuali e logorroiche con le quali i “Gramsciani” hanno infestato il mondo.

Comicissimo, da sbellicarsi, risibile ed agghiacciante, si tratta di uno spettacolo che rivela come Bianciardi avesse previsto nel 1960 tutto il ciarpame degli anni di oggi, mettendo sotto la lente di ingrandimento esperti, opinionisti, critici e pensatori della domenica.

Al di la del riconoscere al buon Luciano più affidabilità di Nostradamus, è un punto da cui ripartire per fare un po’ di ilare chiarezza. In scena un nutrito gruppo di attori di ottima esperienza.

Alle 20,00 cena in luogo. Informazioni 3280625881 – 3203667354. Da non perdere il bellissimo parco della villa e il centro di Crespina appena restaurato.

Ingresso allo spettacolo (con sorpresa gastronomica) € 7,00. Cena e ingresso spettacolo (più sorpresa gastronomica): € 19,00.

In collaborazione con il gruppo donatori di sangue Avis regionale, partner della manifestazione.

 

 

UTOPIA DEL BUONGUSTO
Primo esperimento internazionale di vita godereccia   (XV Atto)
giugno – settembre 2012 – 38 SERATE DI CENE E TEATRO in TOSCANA
In collaborazione con il gruppo donatori di sangue Avis regionale, partner della manifestazione

LEAVE A REPLY