Tutto per bene di Luigi Pirandello

0
231
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Ottobre alla Pergola: Gabriele Lavia inaugura la stagione con Tutto per bene di Luigi Pirandello. Prove aperte per gli studenti e gli allievi delle scuole di teatro. Ancora in corso la campagna abbonamenti: diciassette spettacoli, nove formule di abbonamento, Pergolacard e una promozione speciale.

Dal 15 ottobre in vendita i biglietti dei singoli spettacoli in programma fino al 31 dicembre.

Ancora una volta è Gabriele Lavia ad inaugurare il 26 ottobre la stagione di prosa del Teatro della Pergola tornando ad abitare il teatro con due settimane di riallestimento e prove del Tutto per bene di Luigi Pirandello prodotto dal Teatro di Roma. Tutto il cammino verso la sera della prima potrà essere seguito e studiato in occasione delle prove aperte che verranno offerte al pubblico degli studenti degli allievi delle scuole di teatro e agli abbonati. Per il calendario completo consultare le news sul sito www.teatrodellapergola.com

Nella doppia veste di regista e interprete, Gabriele Lavia propone una delle maschere nude di Luigi Pirandello, dopo aver attraversato i caratteri di Molière è di nuovo in scena con Lucia Lavia e replica con lei il ruolo padre/figlia che già aveva caratterizzato il Malato immaginario di qualche stagione fa.

Commedia tra le più significative del drammaturgo siciliano, rappresentata per la prima volta nel 1920, Tutto per bene è il dramma di un uomo che scopre di aver vissuto una vita diversa da quella che credeva fosse. Parabola amara di un’esistenza in balia di una società finta e ipocrita: maschera tra maschere di un balletto crudele, nel “giallo” paradossale che gli uomini mettono in scena illudendosi di vivere.

Protagonista della storia è Martino Lori, un uomo di mezz’età, vedovo inconsolabile che vive i suoi giorni nel ricordo dell’amata moglie defunta e nella dedizione per la giovane figlia Palma. Ma la realtà è ben diversa da come appare. Ad eccezione del vedovo, infatti, tutte le persone che lo circondano sanno da sempre che la moglie aveva una relazione con il suo datore di lavoro, il potente senatore Salvo Manfroni, e che la sua adorata Palma è il frutto nato da questa infedeltà. La tragica scoperta della verità getta Lori in una crisi profonda, reso di colpo orfano di ogni sua certezza: “Tutto rovesciato; sottosopra. Sì. Il mondo che ti si ripresenta tutt’a un tratto nuovo, come non ti eri mai neppure sognato di poterlo vedere. Apro gli occhi adesso!”. Da figura mite e padre premuroso che era stato fino a quel momento, Lori si scopre essere un uomo senza più identità e senza maschera. Un destino crudele che Pirandello ben sottolinea con lucida ironia: “Chi ha capito il giuoco, non riesce più a ingannarsi; ma chi non riesce più a ingannarsi non può più prendere né gusto né piacere alla vita. Così è.”

Con Gabriele Lavia nel ruolo di Martino Lori, recitano Gianni De Lellis (Salvo Manfroni), Lucia Lavia (Palma Lori), Roberto Bisacco (Flavio Gualdi), Daniela Poggi (La Barbetti), Riccardo Bocci (Carlo Clarino), Giulia Galiani (La Signorina Cei), Giorgio Crisafi (Veniero Bongiani), Riccardo Monitillo (Uncameriere) e Alessandra Cristiani (Danzatrice).

Le scene sono di Alessandro Camera; i costumi di Andrea Viotti; le musiche di Giordano Corapi; le luci di Giovanni Santolamazza.

Orario spettacoli: dal martedì al sabato: ore 20.45, domenica: ore 15.45.

Prezzi biglietti interi: Platea: € 27 + € 3 (diritto di prevendita) € 30, Posto Palco: € 20+ € 2 (diritto di prevendita) € 22, Galleria: € 13,00 + € 2 (diritto di prevendita) € 15

Abbonamenti e prezzi, tradizione e novità.

Diciassette spettacoli, nove formule di abbonamento, una card e una promozione speciale sono l’invito alla prossima stagione di prosa che il teatro propone ai suoi spettatori.

I nomi più prestigiosi della scena italiana abiteranno come sempre il palcoscenico, da ottobre ad aprile, con repliche di successo o nuove produzioni: Gabriele Lavia, Luca Barbareschi, Geppy Gleijeses, Sebastiano Somma e Orso Maria Guerrini, Stefano Accorsi, Luca De Filippo, Tullio Solenghi, Luigi De Filippo, Mariano Rigillo, Roberto Valerio, Carlo Cecchi, Filippo Timi, Luca Zingaretti, Massimi De Francovich, Monica Guerritore, Emilio Solfrizzi e Lunetta Savino, Massimo Ranieri, interpreti di altrettanti autori classici e contemporanei.

Gli storici abbonati del Teatro della Pergola quest’anno avranno la possibilità di ottenere una riduzione sul prezzo dell’abbonamento se “aggiungeranno un posto a teatro”, ovvero se presenteranno un abbonato in più con la formula Porta un amico… un modo simpatico di allargare il piacere di frequentare la Pergola. Anche il nuovo abbonato avrà ovviamente diritto alla stessa riduzione sul prezzo.

Immutate tutte le altre formule, dal Completo a 17 spettacoli, ai pacchetti a posto fisso da 9 e 6 ingressi, alla flessibilità totale dello Sceglipergola da 10 o 5 spettacoli, fino alla convenienza dell’invito alla visione per i giovani sotto i 26 anni a cui è dedicato il Pergola26. Prezzi che vanno da un minimo di 60 ad un massimo di 280 euro; comunque competitivi se si considera che ogni spettacolo nella formula dell’abbonamento completo ha un costo appena superiore ai 16 euro ad ingresso per il settore di platea, e progressivamente concorrenziali persino con quelli di una sala cinematografica se si preferiscono palchi e galleria; dall’8 ottobrePergola26 offre sei tagliandi a scelta a soli 60 euro a tutti i nati dopo il 1 gennaio 1986. Invariati anche i prezzi dei singoli biglietti.

La nuova biglietteria gestita dal circuito Boxoffice offre al pubblico tutti i vantaggi di un servizio di biglietteria semplificato e immediato e accetta oltre al pagamento in contanti, Visa e Mastercard, assegni e Bancomat. Sul sito del Teatro www.teatrodellapergola.com da settembre sarà possibile sottoscrivere on line gli abbonamenti senza spostarsi da casa o dall’ufficio, con un prezioso risparmio di tempo confinando al passato visite e attese al botteghino. In autunno, oltre ai tradizionali punti vendita, grazie alla tecnologia messa a disposizione da BoxOffice srl e da Attractive.itsaranno a disposizione on line i biglietti di tutti gli spettacoli in cartellone con la possibilità di scegliere l’emissione di un formato cartaceo con codice a barre a lettura ottica o ricevere un semplice messaggio direttamente su cellulare o smartphone.

Dal 15 ottobresaranno in venditai biglietti a prezzo intero per i singoli spettacoli di tutta la stagione (i biglietti ridotti possono essere acquistati solo per gli spettacoli fino al 31 dicembre 2012).

Adisposizione del pubblico un numero interamente dedicato ai servizi di biglietteria: 055/0763333, e gli indirizzi di posta elettronica:

biglietteria@teatrodellapergola.com per informazioni su abbonamenti, eventi, prezzi ed orari

pubblico@teatrodellapergola.comper informazioni sugli spettacoli e le altre attività.

 

 

LEAVE A REPLY