Alla ricerca della Romanità perduta… e ritrovata

0
213
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Poesie, aforismi, sonetti, brani tratti da testi e canzoni che rievocano la grande tradizione romana. Omaggi ai cantori di Roma di ieri e di oggi, come Americo Giuliani, Nino Manfredi, Anna Magnani, Aldo Fabrizi, Paolo Panelli, Bice Valori, Franca Valeri, e Gabriella Ferri.

Lunedì 8 e lunedì 15 ottobre al Teatro della Cometa di Roma si svolgerà la manifestazione “Alla ricerca della Romanità perduta… e ritrovata”, due serate evento gratuite ideate e promosse dall’Associazione Culturale Formi4, di Fabrizio Sabatucci, Francesco Venditti, Riccardo Scarafoni e Veruska Rossi, con la collaborazione ai testi di David Bisceglia. Due serate per uno spettacolo dedicato a Roma, alla sua tradizione, a quel senso di appartenenza che ci lega alla nostra amata città.

L’obiettivo primario del progetto è quello di conservare quanto ci hanno lasciato e insegnato i grandi maestri romani: poeti, scrittori, attori, suonatori. Senza trascurare autori e cantori contemporanei. E in più personaggi che hanno fatto grande il nome di Roma nel mondo. Un passaggio di consegna ai giovani talenti romani che interpretando brani scelti rivivranno, scopriranno e diffonderanno la preziosa eredità lasciata dai grandi maestri” spiega Fabrizio Sabatucci, curatore del progetto. Personaggi romani rimasti nella storia della Città Eterna soprattutto per i consensi popolari riscossi. Gli artisti della Roma passata, verranno ricordati per le gesta eroiche, le melodie, le rappresentazioni o anche per semplici e brevi frasi, capaci però di veicolare lo spirito di un’intera comunità e di trasformarsi rapidamente in tratto distintivo dell’universo romano.

In una cornice storica come quella del Teatro della Cometa, prezioso punto di riferimento nel cuore dell’Urbe, incastonato fra il teatro Marcello, il Campidoglio e l’Ara Pacis, si rievocherà un’atmosfera eterna attraverso attori e musicisti che si alterneranno sul palco.

Gli artisti impegnati sul palco saranno:

Antonella Alessandro: un omaggio ad Anna Magnani, la sua “ruzza”, il suo cuore.

Michela Andreozzi: un “come eravamo a Roma” negli anni ’70.

Jonis Bascir: un omaggio ad Aldo Fabrizi con lo storico pezzo di varietà “Lulù”

Fabrizio Giannini: nel ruolo di presentatore/narratore sarà la “voce” di Roma e della serata.

Letizia Mongelli: con la sua splendida voce la cantante ci restituirà la magia di Gabriella Ferri.

Max Paiella: un menestrello, un grillo parlante in grado di mettere a nudo vizi e virtù dei romani.

Andrea Perroni : un omaggio a Nino Manfredi, la sua semplicità, la sua ironia.

Fabrizio Sabatucci: un Pasquino di oggi e Paolo Panelli nel suo taxi…

Riccardo Scarafoni: “Er fattaccio”, commovente brano di Americo Giuliani.

Roberto Stocchi: Sarà una guida di Roma un po’ particolare… alla Aldo Fabrizi.

Cristiana Vaccaro: Farà rivivere l’atmosfera dell’avanspettacolo con un omaggio alla vis comica di Bice Valori e Franca Valeri.

Francesco Venditti: Approfondirà in chiave ironica il linguaggio colorito di Roma.

Lidia Vitale: estratti da “Solo Anna”, vita e arte di Anna Magnani.

L’INGRESSO È GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI – è necessario prenotare presso il botteghino del teatro

Informazioni per il pubblico:

 

Teatro della Cometa

Via Del Teatro Marcello, 4 – 00186 Roma

Ingresso Gratuito

Botteghino: 06 6784380 dal martedì al sabato 10.00 – 19.00

www.teatrodellacometa.it

LEAVE A REPLY