Cani e gatti (marito e moglie) di Eduardo Scarpetta

0
510
Condividi TeatriOnline sui Social Network

A inaugurare la stagione teatrale del Teatro Parioli Peppino De Filippo, da giovedi 25 ottobre a domenica 18 novembre, la Compagnia di Teatro Luigi De Filippo presenta Cani e gatti (marito e moglie) di Eduardo Scarpetta, riduzione e regia di Luigi De Filippo, che ne è anche protagonista. Una delle più divertenti commedie del grande Eduardo Scarpetta, ancora di sorprendente attualità e che conferma ancora una volta la validità del teatro di grande tradizione napoletana.“In un momento come quello che viviamo, nel quale il matrimonio fra i giovani è in crisi, questa commedia racconta con umorismo ed ironia di un’ anziana coppia di coniugi costretti, loro malgrado, a fingersi in chiassosa lite per mostrare alla figlia, da poco sposata e sempre in conflitto col marito, quanto sia dannoso e pericoloso litigare a causa dell’eccessiva gelosia.” – Luigi De Filippo.Luigi De Filippo, regista ed interprete oramai affermato come una delle personalità più rappresentative ed autorevoli del teatro napoletano, è un protagonista di eccezionale misura comica; una compagnia di undici giovani attori lo affianca validamente. Accanto a Luigi De Filippo in scena nel ruolo di Don Salvatore,in ordine di apparizione: Fabiana Russo, Sisina, cameriera a Napoli, Vincenzo De Luca, Pasquale, Roberta Misticone, Gemma, Riccardo Feola, Felice, Gennaro Di Biase, Alfredo, Michele Sibilio Don Carlo, Feliciana Tufano, Concettina, Luca Negroni, Vittorio, Stefania Aluzzi, Rosaria, Stefania Ventura, Maria, Marianna Mercurio, Maddalena, Paolo Pietrantonio, Camillo, Fabiana Russo, Giuseppina, cameriera a Sorrento.

“Per il secondo anno assumo la Direzione Artistica del Teatro Parioli” dichiara Luigi De Filippo, “che ho dedicato ad un grande artista: mio padre Peppino De Filippo. Bilanci del primo anno non ne faccio, abbiamo seminato bene ed ora speriamo di raccogliere bene, speriamo che il pubblico accorra numeroso a sostenere le nostre scelte artistiche. Potrà scegliere tra il teatro dei De Filippo, di Scarpetta, di Shakespeare, di Goldoni, di Moliére, Margerite Yourcenar, Plauto, Neil Simon, Armando Curcio o novità italiane come Daniele Falleri. Assieme a me saranno protagonisti artisti come Giorgio Albertazzi, Maurizio Scaparro, Debora Caprioglio, Marco Messeri, Corinne Clery, Franco Oppini, Domenico Pantano, Gaia De Laurentiis, Valeria Ciangottini, Stefano Artissunch, Andrea Roncato, Monica Scattini, Pia Engleberth, Roberta Giarrusso, Mario Zucca, Marina Thovez e tanti altri. Ci sarà il teatro per bambini, concerti, l’evento-spettacolo del Burlesque, il tango argentino di Los Hermanos. Teatro per tutti i gusti e tutte le tasche. Per me Luigi De Filippo, non è solo importante far bene il teatro, ma è anche importante far bene il mestiere di uomo, e io lo faccio attraverso il Teatro, perché è l’unica cosa che so far bene.”

Un grande interprete del Teatro napoletano.

Luigi De Filippo nasce a Napoli nel 1930. La madre, Adele Carloni, è una giovane e bella attrice della Compagnia di Vincenzo Scarpetta. Il padre Peppino, è un giovane e promettente attore commediografo. Luigi compie i suoi studi tra Napolie Roma dove si trasferisce con la sua famiglianel 1941. Ama scrivere racconti e novelle che pubblica su diversi giornali. Quindi si dedica alla sua passione più grande, cioè il Teatro. Debutta nel 1949 al Teatro Valle di Roma con una rivista scritta da lui e intitolata “Questa sera alle nove”, e la recita assieme ai suoi compagni di Liceo ottenendo un grande successo. Dopodiché, come professionista, entra nella Compagnia del padre ed inizia il vero tirocinio di attore che, con gli anni, lo porterà alla sua definitiva affermazione.

Nel 1960 sposa a Roma l’ attrice inglese Ann Patricia Fairhurst, dalla quale poi si separa dopo qualche tempo. Nel 1970 sposa l’ attrice francese Nicole Tessier, dalla quale nel 1972 ha una figlia, Carolina, che lo ha reso nonno di recente, mettendo al mondo una bella bimba di nome Emma Nicole. Rimasto vedovo sposa, nel 1997 a Roma, Laura Tibaldi che ora lo coadiuva nella sua attività teatrale. Dal 1980 ha una sua Compagnia di Teatro con la quale ottiene eccezionale successo, sia in Italia che all’ Estero, proponendo le sue commedie, oltre a quelle di suo padre Peppino e di suo zio Eduardo, ma anche personalissime interpretazioni di classici di Molière, Gogol, Machiavelli e Pirandello.

Più volte è stato premiato col “Biglietto d’ oro”, campione d’ incassi. Il Presidente della Repubblica Napolitano, lo ha insignito della onorificenza di Grande Ufficiale della Piccola Repubblica per particolari meriti artistici. Quella di Luigi, attore e commediografo, è una comicità che diverte, fa riflettere ed appassiona attraverso un Teatro sempre attuale che, sorridendo, ci racconta la fatica di vivere.

Infine, a coronamento della sua prestigiosa carriera, Luigi De Filippo nel 2011, assume, assieme alla moglie Laura, la gestione del nuovo Teatro Parioli Peppino De Filippo, e ne diviene il Direttore Artistico proponendo al pubblico una stagione teatrale ricca di eventi artistici di grande interesse.

Teatro Parioli Peppino De Filippo

Via Giosuè Borsi 20, 00197 – Roma

Tel . 06 8073040

www.teatropariolipeppinodefilippo.it

LEAVE A REPLY