Icaro & Dedalo s.r.l.

0
416
Condividi TeatriOnline sui Social Network

scritto da Gianfelice Facchetti

con Pietro De Pascalis, Jacopo Fracasso, Annalisa Salis

scene e costumi Vittoria Papaleo

produzione Compagnia Facchetti De Pascalis | CRT Centro di Ricerca per il Teatro

regia di Gianfelice Facchetti

Lo spettacolo racconta il mito di Icaro che tenta il volo e sfida il cielo, partendo dal quadretto della casa-labirinto in cui vive in compagnia della madre e di suo padre Dedalo.

Il labirinto è un luogo apparentemente protetto dove i corpi sono prossimi alla reciproca offesa, il luogo eletto per comprendere il concetto di “spirale di violenza” che spesso imprigiona padri, madri e figli.

Icaro e Dedalo provano a parlarsi ma non riescono a non sconfinare in uno scontro che è di ruolo e generazionale insieme. Mentre muove alla ricerca di se stesso, Icaro sente che un padre non c’è più e che esiste solo un capobranco; per contro, Dedalo ribatte che un figlio nemmeno c’è più e che esiste solo un lattante.

Icaro vuole addentrarsi nel labirinto, conoscere il mondo, vedere in faccia il Minotauro; Dedalo vuole nascondergli il fondo oscuro di tutte le cose, il pericolo, la paura. La madre si muove in mezzo ai due, con fatica prova a mediare, continuando nell’atto di tessere i fili di una storia che non scorre e si annoda su se stessa. L’unico rimedio possibile inizialmente sarà quello di ancorare la non-storia familiare a una storia esterna… le parole di Pinocchio si presteranno a tutto questo, la storia di Pinocchio non-bambino che cerca Geppetto non-padre che cerca Pinocchio che cerca Geppetto che…

Tutto questo non basterà, bisognerà andare ancora oltre, allontanare uno dall’altro corpi troppo vicini e prossimi all’aggressione, prendere lo spazio e il tempo indispensabili per riconoscersi, per arrivare a dire che il Minotauro non esiste. Come scrive Dürrenmatt, “io sono il mio nemico, tu sei il tuo”.

Solo allora, Icaro avrà trovato le ali e sarà finalmente pronto per lanciarsi in alto alla volta delle stelle.

 

Informazioni e prenotazioni:

Teatro Leonardo da Vinci

Via Ampère 1, angolo piazza Leonardo da Vinci, Milano

02 26.68.11.66 dal lun al sab dalle 15.30 alle 19.30

biglietteria@teatroleonardo.it

www.teatroleonardo.it

 

Date e orari: dal martedì al sabato ore 20.45, la domenica ore 16.00, lunedì riposo

Prezzi: dagli 11,00 ai 22,00 euro

 

LEAVE A REPLY