Il lago dei cigni (prima assoluta)

0
260
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Venerdi 26 ottobre 2012 ore 21 (e in replica sabato 27 ottobre, ore 21) il debutto de “Il Lago dei Cigni”, la nuova produzione della Compagnia Opus Ballet diretta da Rosanna Brocanello, con la regia e le coreografie di Loris Petrillo, inaugurerà nuova stagione del Teatro Cantiere Florida (Via Pisana, 111/r – Firenze / Info&prenotazioni: www.teatroflorida.it / 055.713357). 

Il Lago dei Cigni indagato attraverso la danza contemporanea alla riscoperta del suo nucleo originale: un’operazione complessa e rivoluzionaria per uno dei più famosi e acclamati balletti del XIX secolo musicato da Pëtr Il’ič Čajkovskij. 

L’idea alla base delle coreografie di Loris Petrillo per la Compagnia OpusBallet è quella di rivoluzionare il modo di leggere il Classico attraverso lo strumento del Contemporaneo, partendo dal mito sotteso all’Opera stessa per ritrovarne le radici e i legami con l’uomo, oggi. Una danza concreta e fisica, dove ciò che spinge l’azione è il movimento istintivo e puro. Da questo è partito il coreografo Loris Petrillo per questa rinnovata collaborazione conla Compagnia Opus Ballet, compagnia di danza contemporanea (formatasi, sotto la guida e la direzione artistica di Rosanna Brocanello, all’interno del Centro Coreografico internazionale Opus Ballet), che  in questi ultimi anni ha ottenuto numerosi riconoscimenti , presentando i suoi lavori in Italia e all’Estero, ed è giunta, con questa nuova produzione, ad una completa consacrazione nel panorama della danza italiana e internazionale.

Nell’opera originale, oggetto negli anni di molteplici e diverse riletture tese quasi sempre a privilegiare il balletto, predomina in realtà una forte partitura drammaturgica in cui l’elemento testuale si declina nel movimento danzato. Questo lo stimolo interpretativo della nuova produzione della Compagnia Opus Ballet: affrontare l’opera di repertorio ridandole nuova vita attraverso una forte attenzione al testo e riconsegnandola alla contemporaneità servendosi di una danza fortemente improntata alla fisicità. Una fisicità quasi istintuale e animalesca, che restituisca al cigno la sua natura senza mai tradirne la straordinaria eleganza. L’obiettivo è quello di svelare il visibile dell’opera, ormai nascosto dalle sue infinite interpretazioni e letture, alla ricerca del concetto dietro il racconto, in un continuo cambio di prospettiva  attraverso gli sguardi della danza e della drammaturgia.
Un ritorno alle origini” che si avvale dello strumento Contemporaneo per riscoprirne l’originaria Classicità
La Compagnia Opus Ballet, diretta da Rosanna Brocanello, evolvendo da basi di danza moderna nella contemporaneità, propone un linguaggio comune tra i generi, un forte impatto espressivo e un alto profilo tecnico. Una molteplicità di tecniche e stili, attraverso una rosa di straordinari coreografi, artisti e residenze a cui i danzatori, con grande plasmabilità, accedono in un costante rinnovamento privo di confini e aperto alla sperimentazione. Seppur di recente formazione, ha ricevuto il riconoscimento e il sostegno della Regione Toscana ed ha presentato le sue coreografie in molteplici e importanti contesti anche internazionali, riscuotendo grande riscontro di pubblico e di critica, nonché numerosi premi riconosciuti ai danzatori che la compongono. Sin dall’inizio collabora con alcuni dei più importanti coreografi italiani e internazionali.


Info e prenotazioni: www.teatroflorida.it / 055.713357
Prevendita on line BOXOL.it e in tutti i punti vendita del circuito boxoffice – http://www.boxofficetoscana.it/?page_id=25

Produzione: Compagnia Opus Ballet, 2012
in collaborazione con: Compagnia Petrillo Danza
Coproduzione: Elsinor Teatro Stabile d’Innovazione e “Luce Attiva” di Gabriele Termine
L’attività della Compagnia è sostenuta da Regione Toscana

Ufficio stampa Compagnia Opus Ballet: Valentina Tarantino 393.9307828 / valentinatara@yahoo.it

 

LEAVE A REPLY