L’isola che non c’è

0
225
Condividi TeatriOnline sui Social Network

scritto e diretto da Guido Governale e Veruska Rossi

con I Piccoli per caso, Valeria Valerie Patrizia e Bernardini

e con: Greta Acerbia, Andrea Amato, Federico Bizzarri, Lucilla Colloridi, Giovanni Crisanti, Manfredi Di Placido, Daniele Felici, Riccardo La Torre, Lavinia Loiaconi, Jacopo Losani, Giovanni Nasta, Alessio Selli, Tommaso Sensi, Matteo Sette, Lorenzo Vigevano


Ispirato al film “L’attimo fuggente”, L’isola che non c’è è la storia di una rivincita, di un incontro che può cambiare la vita.

Uno spettacolo rivoluzionario, una novità assoluta nel panorama teatrale italiano poiché per la prima volta la regina del teatro italiano Valeria Valeri  divide la scena con “I Piccoli per caso”, la prima compagnia in Italia formata da bambini professionisti, piccoli talenti tra i 10 e i 15 anni diretti dagli autori e registi Guido Governale e Veruska Rossi.

In scena dal 25 ottobre all’11 novembre al Teatro Ghione, L’isola che non c’è racconta una storia ambientata nell’orfanotrofio S. Patrizio dove alloggiano 15 ragazzini tra i dieci e i quindici anni.

La Direttrice dell’istituto, la Signora Costia, è una donna molto severa. Ogni momento della giornata è scandito da regole chiare e precise, che lei non dimentica mai di ricordare ai suoi ragazzi e ad ogni violazione di queste regole da parte di qualcuno segue immediata una punizione.

Tra i quindici ragazzi nascono scontri e simpatie. Caratteri differenti scandiscono il tempo tra le loro chiacchierate e i loro scambi d’opinione. Scherzi, confidenze, prove di fuga, incontri con famiglie di affidamento e colpi di scena nella storia tra queste mura.

Ma tutti i ragazzi sono d’accordo su un punto: quella direttrice è cattiva e insopportabile.

Un giorno qualcosa cambia.
La Direttrice subisce un incidente che la costringe ad un riposo forzato.
Arriva lei, la Signora P. (ValeriaValeri), la nuova insegnante di lettere assunta per un breve periodo di tempo finché la direttrice non sarà guarita. La Signora P. è convinta che si possano ottenere molti più risultati con la dolcezza che con i metodi autoritari vigenti nell’istituto.

Ma conquistare la fiducia di quei ragazzi non è semplice. La Signora P. un piano ce l’ha. Insegnerà a quei ragazzi, attraverso la magia del teatro, a credere nella vita, nei loro sogni, e a tirar fuori quel talento che c’è in ognuno di loro.

 

 

Produzione  Formi4                                     Assistente alla regia  Carlotta Losani

Ufficio stampa  FP media relation          Responsabile comunicazione  Riccardo Marzi

Organizzazione  Federico Francucci      Musiche originali  Radiosa Romani

Scenografia  Ferruccio Franciosini         Direzione di scena  Ornella Leone

Tecnico luci e audio  Luca Carnevale     Foto di scena e backstage  Patrizio Cocco

Musicista  Matteo del Vecchio                   Vocal coach  Giuseppe P. Balluzzo

Grafica  Overlap

LEAVE A REPLY