Jesus Christ Superstar – The Musical

0
339
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Poster_70x100Un cast di oltre 40 giovani artisti della Scuola di Formazione dell’Attore di Torino mette in scena, il 18 e 19 gennaio 2013, il rock musical che ha letteralmente segnato e cambiato la storia del teatro musicale nella nuova produzione firmata Accademia dello Spettacolo e Fondazione Via Maestra.

Scritto da Andrew Lloyd Webber e Tim Rice nel 1970 Jesus Christ Superstar racconta l’ultima settimana della vita di Gesù toccando i grandi temi dell’uomo: la guerra, l’oppressione, il potere, l’amore, la morte, l’amicizia, la fede, il tradimento. Quella narrata nel musical è la storia di un uomo, Gesù, chiamato “figlio di Dio”, vista attraverso gli occhi di un altro uomo, Giuda, uno degli amici più cari e fidati di Gesù, un amico che lo ha tradito, ma che al tempo stesso si è sentito tradito.

In lingua originale e completamente live il nuovo allestimento presentato al Teatro Concordia si propone, pur rispettando la versione di Webber, di attualizzare e contestualizzare nella nostra società la storia più conosciuta e raccontata al mondo.

La regia curata da Mario Restagno si avvale delle coreografie di Lucia Carnevale e della preparazione vocale di Stefania Piovesan. I giovani attori saranno, inoltre, supportanti da una rock band diretta dal maestro Paolo Gambino e composta da Alessandro Anelli (Basso), Alberto Catasso (Chitarra), Gabriele e Michelangelo Tommaso (Chitarra e Batteria) che suonerà l’intero spettacolo dal vivo.

Il progetto, nato della sinergia tra Accademia dello Spettacolo e Fondazione Via Maestra, raccoglie la sfida di scommettere sui giovani: Giovane è il cast – tutti artisti al di sotto dei 25 anni che frequentano la Scuola di Formazione dell’Attore di Torino (www.scuoladimusical.org), un centro di eccellenza a livello nazionale per la formazione alle arti sceniche.

Giovane vuole essere, in particolare, il pubblico a cui si rivolge il musical: oltre ad un costo biglietto accessibile(Intero 18€ + 2€ di prevendita – Ridotto 16€ + 2€ di prevendita) sono in programma negli stessi giorni due repliche mattutine (ore 10.30) destinate ai ragazzi delle scuole medie e superiori di Torino e provincia che stanno già facendo registrare il tutto esaurito.

 

I biglietti sono in prevendita presso la biglietteria del teatro (Corso Puccini – Venaria Reale) dal Lunedì al Venerdì 10.30-12.30 e 15.00-18.00 oppure sul circuito Vivaticket (www.vivaticket.it).

 

Media Partner dell’evento è Radio G.R.P. – Giornale Radio Piemonte.

Per maggiori informazioni consultare i siti:

www.accademiadellospettacolo.it e www.teatrodellaconcordia.it.

 

Ufficio Comunicazione

Mattia A. Carli

ufficio.stampa@accademiadellospettacolo.it

Tel. 011.4347273 – Cell. 340.7794400

CAST

Jesus Christ – Antonio Calanna

Judas – Jacapo Siccardi

Mary Magdalene – Giulia Dascoli

Simone Zelotas – Eugenio Fea

Pilate – Raffaele Folino

King Herod – Eugenio Fea

Caiaphas – Dario Baldanzi

Annas – Rita Penduzzu

 

ENSEMBLE
Maylise Casati, Irene Kivaste, James Vanzo, Leonela Lopez Hernandez, Virginia De Marchi, Chiara Campi, Dario Baldanzi, Francesca Piroi, Raffaele Folino, Rita Penduzzu, Anna Oggero, Chiara Lingeri, Daniele Brandoni, Jacopo De Giorgio, Giorgia Baratta, Rachele Agostini, Valeria Sibona, Veronica Camilli, Teresa Lepore, Valentina D’Agnano.

con la partecipazione di oltre 20 giovanissimi (14-18 anni).

 

ORCHESTRA

Tastiere e Direzione Musicale – Paolo Gambino

Batteria – Michelangelo Tommaso

Basso – Alessandro Anelli

Chitarra – Gabriele Tommaso

Chitarra – Alberto Catasso

Coro – Stefania Piovesan

Coro – Giulia Sanna

Coro – Elena Bonino

 

MARIO RESTAGNO

Laureato in Storia del Teatro all’Università degli Studi di Torino con il prof. Gian Renzo Morteo, completa la sua preparazione con il baccalaureato in filosofia e pedagogia presso l’UPS di Roma. Autore e regista dal 1987 coniuga arte ed educazione, due filoni sempre presenti nella sua attività creativa che si sviluppa attraverso i diversi linguaggi artistici: teatro, musica, fotografia, video…
Tra le ultime opere pubblicate per le scuole: 
Il Gigante Egoista(2007), Le Avventure di Pinocchio (2009), Hamelin (2011)
Ultimi lavori destinato, invece, ai professionisti: “
Decameron” (2010) e “Sogno di una notte di mezza estate” (2012) con musiche di Paolo Gambino e Walter Orsanigo.

Direttore Artistico dell’Accademia dello Spettacolo, ideatore e fondatore del progetto “Scuola di Formazione dell’Attore” a cui sta dedicando tutto il suo tempo nella speranza di fare insieme agli artisti un mondo migliore…

 

PAOLO GAMBINO

Comincia a studiare pianoforte classico nel 1984, diplomandosi nel 1994 presso il conservatorio G.Verdi di Torino. Dal 1994 al 1997 è allievo interno del corso di composizione presso il conservatorio di Cuneo con Massimo Bertola. Parallelamente allo studio del pianoforte alterna una forte passione per gli strumenti elettronici, dei quali diventa in breve un esperto conoscitore. Nel 1985 comincia a suonare con le prime bands, sviluppando un forte interesse per qualsiasi genere di musica che lo porterà a costruire una particolare versatilità. Parallelamente allo studio classico alterna una notevole attività con svariate bands torinesi (Buena Onda,Base,Karamamma,Meglio Soul,Pocoloco, Miragem,Highway-T), cimentandosi nei più svariati generi musicali. Dal 1988 comincia un’attività sempre più intensa come arrangiatore e freelance in studio. Dal 1997 al 2006 suona con i Disco Inferno, nota cover band anni ’70 con circa 900 concerti all’attivo in tutta Italia e tre dischi. Su uno di questi, ”Live At Fillmore”, é incluso un suo arrangiamento del classico di Anita Ward “Ring my bell”, mixata da Madaski.Dal 2003 è docente di pianoforte moderno e tastiere presso L’istituto Baravalle di Fossano (CN). Nel 2003 co-produce ed arrangia il brano “Je vivrai sans toi” della cantante svizzara Daniela Simmons,distribuito da Universal Music. Con Fabio Lanzini ed Alex Bagnoli (produttore di Neja) collabora con il gruppo torinese dei Neutra,coi quali realizza il brano “Rockstar” e con cui sta lavorando a nuovi brani. Nel 2005 suona nel disco “Ciau Turin” di Marco Carena. Dal 2006 collabora con Villasara Music per la realizzazione di libraries musicali. Suona con I 60/70, band tributo ai Deep Purple che vanta collaborazioni con Andrea Braido (Vasco Rossi, Mina), Neil Otupacca (Gotthard) e lo stesso Ian Paice, storico batterista dei Deep Purple. Collabora anche con Matteo Brancaleoni,giovane crooner italiano,con cui suona nell’ottobre 2007 al Blue Note di Milano in due date sold out. Attualmente è impegnato live con EUGENIO FINARDI nel suo “Un Uomo” Tour e nel suo lavoro teatrale “Suono”, uscito in DVD a fine 2008.

 

BREVE STORIA DI JCS

Nel 1970 Andrew Lloyd Webber e Tim Rice, si rinchiusero per un’intera settimana in un albergo dell’Herefordshire in compagnia del loro genio creativo e di un pianoforte. In una semplice stanza d’albero nacque quella che sarebbe divenuta la più famosa, discussa, contestata ed amata musical-opera rock del mondo, destinata a sconvolgere definitivamente le regole del canonico “spettacolo musicale”.  L’opera di Rice e Lloyd Webber uscì dapprima, nell’ottobre del 1970, sotto forma di album nel Regno Unito (Jesus era Ian Gillan cantante dei Deep Purple), dove raggiunse i vertici delle classifiche; il successo inaspettato dell’album generò quindi l’idea di un musical vero e proprio (dal quale poi Norman Jewison per primo avrebbe tratto un film) che debuttò a Broadway il 12 ottobre 1971 al Mark Hellinger Theatre, ed arrivò in seguito a Londra dove rimase in scena per ben 8 anni e 3.358 repliche. Da allora, Jesus Christ Superstar ha fatto il giro del mondo e le liriche sono state tradotto in oltre 10 lingue tra cui tedesco, francese, ungherese e giapponese diventando una delle opere più conosciute e amate nel mondo.

LEAVE A REPLY