A piedi nudi nel parco

0
177
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoUn cast di eccellente livello per una famosa rappresentazione. Il secondo appuntamento della stagione di prosa del Teatro del Sentino, il primo del nuovo anno, è con una commedia brillante, A piedi nudi nel parco, che andrà in scena mercoledì 16 gennaio alle ore 21,00. Prodotta da Danila Celani per “Synergie Teatrali”, la commedia è resa particolarmente dinamica, frizzante e spiritosa dal talento e dallo spessore artistico dei suoi protagonisti: da Gaia De Laurentiis (la peperina Corie) a Valeria Ciangottini (nel ruolo di Ethel, madre di Corie), da Stefano Artissunch (nelle parti del giovane avvocato Paul Bratter), che firma anche la regia dello spettacolo, a Libero Sansavini (nelle vesti di Velasco), a Federico Fioresi.

Scritta dal grande drammaturgo e sceneggiatore statunitense Neil Simon, “A piedi nudi nel parco” fu portata in scena per la prima volta nel 1963 e conquistò immediatamente i favori del pubblico, ottenendo uno strepitoso successo. Successivamente, la rappresentazione fu resa ancor più celebre dall’omonimo film del 1967, diretto da Gene Saks, interpretato da due autentiche star del cinema americano, Robert Redford e Jane Fonda.

Le nevrosi della vita di coppia sono al centro di questo testo di Simon, una piéce di grande efficacia e più che mai attuale, dove le storie e i personaggi che si incontrano e si scontrano sono esempi di vita vissuta, raccontati con battute irresistibili e rappresentati con episodi spassosi e coinvolgenti.

La trama: La scomoda sistemazione di due sposini (Paul e Corie) in un piccolo e spoglio appartamento al quinto piano di un palazzo privo di ascensore e la presenza nelle loro vite di altri due singolari personaggi, quali la signora Ethel Banks e il signor Velasco, eccentrico inquilino della mansarda situata sopra l’appartamento della coppia, bastano a mettere a dura prova la loro serenità matrimoniale e, in particolare, fanno emergere le loro differenze caratteriali. Paul è serio, giudizioso, prudente, tanto quanto Corie è vitale, appassionata, romantica; tanto l’uno è prevedibile e convenzionale quanto l’altra è imprevedibile e spudorata. In una serata a quattro vengono ben presto a crearsi eccentriche alleanze…

Un tema, quello delle insidie e delle difficoltà che si nascondono all’interno della vita coniugale, che nella realtà assume spesso toni drammatici e che qui è rappresentato con “leggerezza” e con magistrale ironia. Dunque, una commedia deliziosa, da non perdere, per assistere alla quale è prevista una particolare agevolazione per degli studenti fino a 18 anni d’età, residenti nel Comune di Sassoferrato: per loro il biglietto di ingresso sarà di €. 15,00.

Biglietti: Platea intero €. 25,00 – Platea ridotto (giovani fino ai 25 anni – adulti sopra i 65 anni – iscritti Università degli Adulti di Sassoferrato) €. 20,00 – Galleria unico €. 19,00.

Info (programma stagione di prosa, prenotazione biglietti, ecc.): Comune di Sassoferrato – Ufficio Relazioni con il Pubblico – Piazza Matteotti, 4 – tel. 0732/956231-232-218 – fax 0732.956234, e-mail: teatrodelsentino@comune.sassoferrato.an.it, oppure consultare il sito internet www.comune.sassoferrato.an.it, area “Teatro”.

 

LEAVE A REPLY