Il fascino degli standard, la magia del solo sax

0
159
Condividi TeatriOnline sui Social Network

foto“Jazz standard” le guide all’ascolto condotte da Gerlando Gatto tornano alla Casa del Jazz, mercoledi 9 gennaio, con ospite Maurizio Giammarco: “Il fascino degli standard, la magia del solo sax”.
Due stelle di assoluta rilevanza internazionale, Maurizio Giammarco e Danilo Rea apriranno e chiuderanno questo nuovo ciclo rispettivamente mercoledi 9 gennaio e mercoledi 16 febbraio. Quindi altri sei mercoledì all’insegna della bella musica con ospiti davvero “di lusso”.
Dopo l’ottimo successo di pubblico ottenuto dallo scorsa edizione, si è deciso di proseguire lungo questa strada ed affidare a Gerlando Gatto un secondo ciclo sempre incentrato sugli standard e quindi su una delle peculiarità principali del jazz, vale a dire interpretare con modalità del tutto differenziate uno stesso brano.
E non c ‘è dubbio che anche questo ciclo si preannuncia di grande successo dal momento che, oltre a Giammarco e Rea, tutti gli altri ospiti sono musicisti di rilievo. Così il 16 gennaio avremo modo di ascoltare un pianista che meriterebbe molto più dei riconoscimenti finora acquisiti, Andrea Beneventano in trio. Il 23 gennaio sarà la volta di uno dei migliori chitarristi bop, vale a dire Nicola Mingo, in un solo-guitar. Gennaio si chiude con un altro trio guidato da un eccellente pianista, Paolo Di Sabatino, e completato da Marco Siniscalco , basso e Glauco Di Sabatino, batteria. Il 6 febbraio due tra i migliori emergenti del nuovo jazz italiano, il batterista Lorenzo Tucci con Luca Mannutza pianoforte e organo.

 

Casa del Jazz

Viale di Porta Ardeatina, 55 – Roma
Info: 06/704731
Ingresso libero

LEAVE A REPLY