Al via Danzainfiera 2013 (VIII edizione)

0
239
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoL’ottava edizione di Danzainfiera – il più importante evento internazionale del settore che farà ancora una volta di Firenze una vera e propria capitale mondiale della danza, di ogni genere e stile, nessuno escluso – offre anche quest’anno un programma di eventi, esibizioni, concorsi e iniziative impossibile da riassumere in poche parole, con il quale ognuno potrà soddisfare i propri gusti e passioni.

L’apertura di Danzainfiera 2013

Ad aprire un programma straordinario sarà un Galà di inaugurazione tutto nuovo, sul cui palco si potranno ammirare le creazioni di alcune delle più importanti firme della coreografia italiana contemporanea, come Paolo Arcangeli, Arianna Benedetti, Kristian Cellini, Michele Merola, Adriana Mortelliti, Loris Petrillo, riunite tra le mura della Fortezza da Basso. La serata proseguirà poi fuori da Danzainfiera con la prima di “Short Time” del MaggioDanza al Piccolo Teatro del Teatro Comunale di Firenze.

Il premio “L’Italia che danza”

Altro fiore all’occhiello di DIF 2013 sarà la quinta edizione del premio “L’Italia che danza” che rappresenta oggi un prestigioso punto di riferimento nel panorama dei riconoscimenti artistici, ed è assegnato sia a personaggi dotati di straordinarie capacità e professionalità, sia a giovani talenti che mettono in mostra le proprie potenzialità. Sul palco, si alterneranno premiazioni ad esibizioni e spettacoli che renderanno l’evento memorabile anche per la presenza di personalità di primo piano e notissime al grande pubblico. A partire dalla scorsa edizione, il Premio si è arricchito di un riconoscimento d’eccezione: la medaglia che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha voluto assegnare a questa iniziativa per l’alto valore culturale e che, nell’edizione 2012, è stata consegnata al M° Amedeo Amodio.

Le vetrine per il talento

Anche per l’edizione 2013, Danzainfiera mette al centro il talento dei giovani: saranno infatti numerose le occasioni per esprimersi e farsi notare, essere valutati da giurie prestigiose e vincere premi di grande valore.

Fra le grandi conferme di quest’anno, “Expression”, uno dei più importanti concorsi a livello europeo che accompagna da sempre Danzainfiera e “Musical: il Concorso”, organizzato da Professione Musical per la ricerca di nuovi talenti che potranno vincere corsi di formazione professionale di altissimo livello. Ritornano anche l’importante vetrina coreografica “MetroTalent” – dedicata alle giovani compagnie – e “Short Time Special Edition” – selezioni per “Short Time” Edizione 2014 – l’iniziativa di MaggioDanza dedicata ai giovani coreografi. Immancabili saranno poi gli appuntamenti con la speciale eliminatoriadel MAB – Premio di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani” e le selezioni peril concorso per solisti “Anna Pavlova”.

Decine di lezioni-audizioni potranno dare accesso a borse di studio in prestigiose accademie professionali italiane ed estere come la Ballettschule Theater Basel, il Centre Maxime d’Harroche e tante altre. Danzainfiera sarà anche la cornice all’interno della quale avverrà la presentazione ufficiale italiana del Prix de Lausanne, il concorso internazionale più famoso al mondo dedicato a giovani danzatori non professionisti, alla presenza di Amanda Bennett, Direttore Artistico del Premio, e Frédéric Olivieri, Direttore del Dipartimento Danza e della scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala, già vincitore del Prix de Lausanne.

Il fascino del Vintage a Danzainfiera

Gli scatenati balli anni ’20, ’30 e ’40 tornano alla ribalta a Danzainfiera con il “The Vintage Project”.Organizzato in collaborazione con i Nagasaki Swing Team, sarà la punta di diamante di uno speciale programma che prevederà spettacoli, rassegne e lezioni di Charleston, Burlesque, Lindy Hop, Tip Tap, Balboa, ma anche la fantastica anteprima del musical The Club e un strepitoso evening dance party.

Gli stage di livello internazionale

Danzainfiera 2013 stupisce anche con i suoi stage, tenuti da maestri di rilievo internazionale. Per gli amanti del “classico” due appuntamenti saranno davvero imperdibili: quello con Elisabeth Platel, direttrice della prestigiosissima Scuola di Danza dell’Opéra National de Paris, uno dei templi indiscussi della danza classica mondiale, e quello con Dinu Tamazlacaru,primo ballerino molto apprezzato in Europa, già vincitore del Prix de Lausanne. Per ripercorrere i passi della “madre” della Modern Dance, infine, si potranno seguire le lezioni di Caterina Rago, danzatrice della “Martha Graham Dance Company”, mentre sarà possibile tuffarsi a capofitto nel Post-Modern grazie agli stage con Thomas Caley, ex danzatore della compagnia del coreografo Merce Cunningham.

La formazione e l’aggiornamento per gli insegnanti

Per gli insegnanti sarà immancabile il Master di Alta Formazione Classica Accademica per Insegnanti – Metodo Vaganova – tenuto da uno dei più grandi docenti dell’Accademia Vaganova di San Pietroburgo: Irina Sitnikova, già prima ballerina del Teatro Mariinsky.

Chi voglia invece perfezionare il proprio stile in Modern Jazz, potrà farlo grazie alla straordinaria esperienza di seguire la lezione di Rosanna Brocanello, direttrice artistica e didattica del Centro internazionale di danza e spettacolo Opus Ballet.

Dal classico al moderno sotto la guida di grandi ballerini

Chi ama le coreografie espressive e cariche di energia del Modern Jazz, troverà a Danzainfiera 2013 le lezioni di un ballerino amatissimo in Italia come Kledi Kadiu, che saprà trasmettere tutto il suo amore per la danza.

Lezioni gratuite di grandi professionisti della danza quali Francesco Ventriglia, Steve La Chance, André De La Roche, saranno inoltre imperdibili durante tutti e 4 i giorni della manifestazione.

Per chi ha il ritmo nel sangue e non si è perso una puntata di “Ballando con le Stelle”, Simone Di Pasquale terrà stage di Latino-americano e si esibirà nello spettacolo “Ballando con… il tuo personal dancer” e presenterà il suo progetto “Personal dancer”, una serie di lezioni individuali tenute dai migliori maestri e ballerini professionisti, grazie alle quali chiunque potrà avvicinarsi al mondo del ballo e imparare passi, coreografie, stili, in modo semplice e divertente.

Hip Hop e Freestyle: gli incontri con i grandi della scena internazionale e le sfide più emozionanti

A chi ha voglia di mettesi in gioco e di continuare a crescere insieme ai grandi della scena Hip Hop internazionale, Danzainfiera 2013 offre stage conKapelamembro della crew francese “Serial Stepperz” – e Swan, già vincitore del “Juste Debout Italy”, che terrà uno stage di Poppin’. P Lock,storico allievo di Junior e vincitore dei contest più prestigiosi, realizzerà invece uno stage di Lockin’, mentre Babson,membro dello storico gruppo “Wanted Posse” e cofondatore dei “Serial Stepperz”, porterà a Danzainfiera 2013 la sua continua ricerca nel mondo della House.

Per chi ama la competizione, Danzainfiera sarà il momento per affrontare la terza edizione di FiveSkillz”,sfida su cinque diverse discipline, e un’occasione unica per affacciarsi sulla scena intercontinentale, con la selezione italiana per la finale di “Dance@Live”, il più grande contest 1 vs 1 del Giappone che ogni anno coinvolge tantissime persone da tutto il mondo.

Per i più giovani, sarà invece imperdibile lo Smuthie Freestyle Contest, un evento ‘on tour’ promosso da Mukki e organizzato in collaborazione con CSEN Danza e Danzainfiera che si aprirà a Danzainfiera per poi toccare altre tre città toscane e concludersi con la finale di settembre 2013 al Mukki Day di Firenze. Un contest per gli appassionati di Street Dance rivolto a giovani e giovanissimi b-boys & b-girls che potranno confrontarsi in Breakdance e Hip Hop suddivisi in treclassi di età: under 11, 12-15 anni e over 16 e nelle categorie 1vs1, 2vs2 e Crew vs Crew.
Nel corso della tappa di Danzainfiera, Hip Hop International Italia di RealVibes potrà selezionare una crew per partecipare alle qualifiche italiane del World Hip Hop Dance Championship , valide per l’accesso alla finale mondiale di Las Vegas.

Barbie e le Scarpette Rosa” in esclusiva a Danzainfiera 2013

Dedicata ai più piccoli è l’iniziativa “Barbie e le Scarpette Rosa”:a partire da giovedì 21 febbraio, infatti, il Teatrino Lorenese si trasformerà in un fantastico mondo dedicato dedicato agli under 14 che, con tantissime iniziative, catapulterà i piccoli ballerini in tutta la magia della danza. Tutte le attività in programma saranno dedicate a “Barbie e le Scarpette Rosa”, il nuovo film Mattel e Universal, con aree speciali per farsi truccare o indossare un meraviglioso tutù, farsi fotografare e ricevere la foto personalizzata accanto a Barbie.

Non solo: la programmazione speciale Under 14 prevede anchelezioni di danza classica con importanti maestri che insegneranno alcuni passi tratti da Il Lago dei Cigni e Giselle, incontri con grandi personaggi del mondo della danza e dello spettacolo, come Francesco Ventriglia, direttore del Maggio Danza, che racconterà la storia di alcuni dei balletti più famosi. Ci saranno tante occasioni di divertimento anche per i più piccoli, grazie alle lezioni di GiocoDanza a cura della Dance Performance School.

Inoltre,sabato 23 febbraio il Teatrino Lorenese sarà il palcoscenico dove i danzatori under 14 potranno portare in scena coreografie di danza classica ispirate al nuovofilm ed essere giudicati da grandi artisti come Eleonora Abbagnato e Francesco Ventriglia che assegneranno riconoscimenti speciali alle migliori esibizioni.

A conclusione di questi 4 giorni straordinari, domenica 24 febbraio ci sarà la première italiana di “Barbie e le Scarpette Rosa”,che porterà sullo schermo scene dai balletti più famosi e ci trasporterà in un mondo fantastico. Un evento in anteprima nazionale, presentato da Francesca Belussi e preceduto da un incontro con Rossella Brescia, che parlerà dei suoi sogni passati e di quelli futuri.

Danza e fitness: un’accoppiata vincente

La danza incontra il fitness anche in questa nuova edizione di Danzainfiera: protagonista sarà WellDance©, l’innovativo metodo di allenamento sviluppato dalla docente AIDA Annarosa Petri con l’étoile mondiale Raffaele Paganini, mentre coinvolgenti lezioni di Zumba, Macumba, Reggaeton Fitness e DanceFit saranno animate da grandi maestri provenienti da tutto il mondo.

Beauty e wellness

Un’area beauty sarà a disposizione del pubblico con marchi leader a livello internazionale, mentre al benessere e alla salute sarà dedicato uno spazio dove aziende leader del settore eprofessionisti del benessere come fisioterapisti, esperti di medicina sportiva, nutrizionisti e coach,saranno a disposizione del pubblico.

Fashion e Danza: il palcoscenico si trasforma in passerella

A Danzainfiera 2013 non mancherà poi la moda con lo spettacolare “DIF Fashion Show”: un’iniziativa di stile dedicata ai grandi marchi del fashion e della danza che porteranno in passerella il meglio delle loro nuove collezioni. Gli amanti dello shopping potranno inoltre sbizzarrirsi per tutti e 4 i giorni della manifestazione nei 9.000 metri quadrati di area espositiva dedicati alle aziende, dove sarà possibile realizzare acquisti davvero imperdibili.

DIF2013: i grandi ospiti

Nel corso dell’evento saranno presenti ospiti di rilievo internazionale come Eleonora Abbagnato, Carolyn Smith, Rossella Brescia,Francesco Ventriglia, Steve La Chance, André De La Roche, Kledi Kadiu, Simone Di Pasquale,Frédéric Olivieri,Elisabeth Platel e tanti altri,che renderanno i 4 giorni di Danzainfiera davvero memorabili.

Rimani aggiornato sul programma di Danzainfiera 2013

Per scoprire tutte le iniziative e novità DIF2013, è possibile seguire l’evento su tutti i social network – Facebook, ShowOn, YouTube, Twitter – e sul sito ufficiale danzainfiera.it.

 

 

Danzainfiera 2013

21-24 febbraio

Firenze – Fortezza da Basso

 

Ingresso:

15 € – 1 giorno

40 € – 4 giorni

10 € – ridotto per bambini 8-12 anni

Gratuito: disabili, bambini sotto gli 8 anni

Gruppi (min. 30 ingressi): 10 € a persona, acquistabili online in prevendita entro il 15 febbraio 2013

 

foto

 

 

LEAVE A REPLY