La santa sulla scopa

0
251
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotodi Luigi Magni

Regia Renato Giordano

con Gaia De Laurentiis e Gabriella Silvestri

Musiche originali Pericle Odierna

Costumi Susanna Proietti

Scene Renato Giordano

Disegno luci Marco Zara

Produzione Associazione Culturale Prima Serata

 

L’incontro di una presunta strega con una santa, è il filo conduttore della commedia teatrale “La santa sulla scopa” di Luigi Magni, che vede protagoniste Gaia de Laurentiis e Gabriella Silvestri, dirette da Renato Giordano, in scena al Teatro Roma dal 19 febbraio al 10 marzo.

Siamo nella seconda metà del XVI° secolo, nell’età della Controriforma, dove la Chiesa ribadisce i suoi dogmi, individua i nemici e li punisce con una inaudita violenza. Durante i festeggiamenti della notte di San Giovanni, una strega  Silvestra, avvolta da stracci è rinchiusa, in attesa di essere portata al rogo. Nelle sue ultime ore viene ad assisterla una suora, Apollonia, che appartiene alla confraternita della Consolazione delle Grazie. Lo spettacolo ci racconta questo incontro-scontro, tra zuffe, inganni, fino a trasformarsi in una inevitabile, anomala e tenerissima solidarietà. La strega e la suora sono due espressioni dello stesso riscatto femminile. “Una favola”  che mostra il dualismo tra il bene e il male, dove Luigi Magni  immagina che la santa e la strega siano il completamento l’una dell’altra, e ce lo racconta con la sua lingua, romana, solida, sorniona, beffarda, carica di umori, di  odori, di sfumature. Una lingua teatrale pura, straordinariamente comica ed espressiva.

 

In scena al Teatro Roma (Via Umbertide 3, tel.06/7850626 www.ilteatroroma.it) dal 19 febbraio al 10 marzo.

Orario spettacoli: dal martedì al venerdì  ore 21, sabato ore 17-21, domenica ore 17.30, lunedì riposo.

Biglietti intero euro 21, ridotto euro 16/13.

 

 

 

 

LEAVE A REPLY