Il Boss di Bogotà

0
247
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotodi Alain Reynaud Fourton

con Rita Forte, Carlo Alighiero, Marcello Cirillo

e con Enzo Casertano, Luca Negroni, Giusy Ricchizzi, Fatima Ali

scene Armando Mancini

luci Mirco Maria Coletti

musiche Enzo De Rosa

Libero adattamento e regia Carlo Alighiero

Produzione A.T.A. (Attori-Tecnici – Autori) Teatro

 

 

Dopo il successo ottenuto nella precedente stagione, con lo spettacolo Che cos’è questo amore, tornano al Teatro Manzoni di Roma, dal 19 marzo, Rita Forte, Carlo Alighiero, Marcello Cirillo, con la nuova divertentissima commedia Il Boss di Bogotà, di Alain Reynaud Fourton, libero adattamento e regia di Carlo Alighiero.

Amedeo De Bosis, un tranquillo professore di lettere in pensione (Carlo Alighiero) sta tornando a casa con la sua scassatissima utilitaria, è fermo al semaforo rosso…. E’ notte inoltrata…..e piove a dirotto!!! Improvvisamente alla sua destra si apre la portiera ed entra una giovane donna molto attraente e sexy, Terry (Rita Forte).

“Presto vada…. Ma è rosso… Vada!!!!”

Lei lavora come entreneuse in un night della periferia romana, costretta a bere litri di champagne ai tavoli per spennare il pollo di turno e prostituirsi. Vorrebbe cambiare vita, diventare la cantante del locale…. Ma un equivoco dandy, sfruttatore e spacciatore di droga Dedè (Marcello Cirillo) le impedisce di lasciare il suo lavoro. E’ da lui che Terry sta fuggendo. Ma Dedè l’ha seguita fino in casa…

Da quel momento la vita di Amedeo non sarà più la stessa.

Per difendere la sua tranquillità dall’assalto di una banda di sfruttatori che invadono la sua casa, il timido professore sarà costretto da Terry e Dedè a vestire gli improbabili panni di uno spietato, quanto improbabile Boss.

Il Boss di Bogotà!

Le note ironiche delle canzoni di Fred Buscaglione cantate da Rita Forte e Marcello Cirillo faranno da commento a una serie di spassosissimi eventi tragicomici.

In scena al Teatro Manzoni (via Monte Zebio 14/c, tel.06/3223634 wwww. teatromanzoni.info) dal 19 marzo al 14 aprile.

Orario spettacoli: dal martedì al venerdì ore 21, sabato ore 17-21, domenica ore 17.30 lunedì riposo. Biglietti intero euro 23, ridotto 21 euro, prevendita 1 euro.

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY