Nijinskij – Lo spettro della rosa

0
201
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoAllestimento e regia: Adriano Miliani.

Con: Adriano Miliani (Vaslav Nijinskij)
Chiara Pistoia (la Danza)
Massimo Barsotti (pianoforte)
Roberto Cecchetti (violino)

E le voci registrate di: Giuseppe Battiston (Sergej Diaghilev)
Massimiliano Speziani (Freud, Jung)
Silvia Guidi (Kyra Nijinskij)
Alessandra Pagliai (Romola De Pulszky)

 

Sabato 16 e domenica 17 marzo 2013, il Jack and Joe Theatre porta in scena sul palco del Teatro Niccolini, “NIJINSKIJ – LO SPETTRO DELLA ROSA”, di Maura del Serra.

Rappresentato in Italia solo dal Jack and Joe Theatre, il testo della celebre drammaturga e poetessa pistoiese, si ispira alla biografia di Nijnskij scritta in inglese negli anni trenta dalla moglie Romola De Pulszky e al Diario steso dal grande ballerino nel 1918-19, alle soglie della dissociazione psichica. Ne Lo Spettro della Rosa , Maura Del Serra, mette a confronto con intensa densità emotiva e sintesi poetica la genialità dell’artista e la disarmante purezza dell’essere umano.

Virtuoso interprete del balletto classico e geniale creatore della danza moderna, Nijinskij rimane preda della sua stessa esistenza, permeata dall’amore mistico e tormentata dall’insana dipendenza che lo lega alla figura del suo impresario, Diaghilev. Attraverso un dialogo intimo e serrato, è lo stesso NIjinskij che veicola lo spettatore nelle esaltazioni della sua vita professionale e negli abissi delle sue vicissitudini personali.

Scioccato dagli orrori della guerra e tormentato da ombre familiari ed epocali che affollano la sua coscienza,l’irriverente pienezza della sua essenza nega l’esilio della follia e continua a “danzare”.

Ideato, diretto e interpretato dall’attore-regista Adriano Miliani, lo spettacolo rappresenta non solamente un omaggio ad un grande artista ma alla danza e alla musica di quel tempo e di ogni tempo.

L’intensità poetica ed onirica del testo trovano un fedele veicolo espressivo nella semplicità dell’apparato scenico, composto da simbolici elementi evocativi, e nel mutuo intreccio di parole, danza e musica.

Sul palco accanto all’attore Adriano Miliani, Massimo Barsotti (pianoforte) e Roberto Cecchetti (violino), eseguono dal vivo le musiche, selezionate con scrupolo filologico, di Stravinsky, Debussy, Satie, Weber, e Prokoviev mentre la ballerina Chiara Pistoia si unisce a loro dando vita alla Danza.

Maura Del Serra, poetessa, drammaturga, critico letterario e traduttrice dal latino, tedesco, inglese, francese e spagnolo, già comparatista nell’Università di Firenze, ha all’attivo molte opere per le quali ha ottenuto primari riconoscimenti nazionali ed internazionali. Suoi testi poetici e teatrali sono stati tradotti in inglese, francese, tedesco, portoghese, catalano, rumeno, russo, greco e svedese.

Info e prenotazioni:

info@jackandjoetheatre.it / 339-8504684 / 055-8256388

Biglietti: Euro 12 intero – Euro 8 ridotto – Euro 5 allievi scuole teatro, danza e musica

 

 

Ufficio Stampa: Cristina Buzzegoli – cristina@jackandjoetheatre.it / 346-1636409