Musiche, suoni e visioni di Roma Capitale – Festival per valorizzare i talenti romani

0
202
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Casa del JazzAlla Casa del Jazz lunedì 22 aprile, nuovo appuntamento per MUSICHE 2013: SUONI E VISIONI DI ROMA CAPITALE – FESTIVAL PER VALORIZZARE I TALENTI ROMANI, a cura di Guido Bellachioma. In questo primo appuntamento sul palco in gara: Francesco Gazzara, Strumentalizzati, Marco Iacobini, Ingranaggi della valle.

Marco Iacobini,musicista versatile, arrangiatore, produttore. Ha avuto il piacere di collaborare con musicisti di una vasta area musicale quali: Giorgia, Virgil Donati, Tony Levin, Stuart Hamm, Joel Taylor, Mike Terrana, Billy Sheehan, Bill Bergman, Philippe Saisse, Keith Carlock, Phil Maturano e molti altri. Nel 2004 Marco realizza il suo primo progetto strumentale a nome “SPACES”, progetto rock fusion tradotto in un disco che viene distribuito in 26 paesi e raggiunge il primo posto nelle classifiche di vendita fra i migliori album rock fusion presenti sul web.

Dal 2006 collabora attivamente in qualità di endorser e dimostratore con aziende quali: Carvin, Visual Sound, T-Rex, L.R. Baggs.

Sempre nel 2006, ha l’onore di aprire ufficialmente il tour europeo di Tony Levin.

Nel 2007 esce il suo primo disco solista intitolato: “In my world” realizzato in collaborazione con Forward music italy e masterizzato presso i Bernie Grundman studios di Los Angeles.

E’ di imminente uscita il suo nuovo album strumentale che vanta la presenza di artisti come: Dave Weckl, Thomas Lang, Keith Carlock, Philippe Saisse, Carl Verheyen  e molti altri.

Attualmente si dedica ad un’intensa attivita didattica e musicale sia in studio che live.

ll progetto ”Ingranaggi della Valle” nasce nel Dicembre 2010, con l’ingresso del bassista Edoardo Arrigo nel trio ”The Big Chill”, composto da Flavio Gonnellini alla chitarra, Mattia Liberati alle tastiere e Shanti Coluccialla batteria.

Dal principio si propone di abbandonare cover fusion e funk jazz/rock, per passare alla composizione di brani inediti Rock dalle sonorità moderne.La scelta comporta l’ingresso nella band del violinista classico Marco Gennarini.Durante l’ultimazione del Concept Album ”In Hoc Signo”, la band dà inizio ad una lunga e meticolosa selezione che si prefigura necessaria nel trovare un front man dalle brillanti capacità vocali, ma anche creative e teatrali. Solo nel Febbraio 2012 si unirà al gruppo, con il ruolo di cantante, Igor Leone che va a sostituire il cantante dell’Ep Leonardo Pandolfo.

Terminata la fase di composizione, ”Ingranaggi Della Valle” si cimentano nella prima esperienza di registrazione presso il Feedback Studio di Roma. Il 25 Novembre 2011 viene caricata sulla pagina ufficiale di “Ingranaggi Della Valle” presente sul social network ”Facebook” la seconda delle due tracce componenti nell’insieme l’EP con il quale il gruppo debutta sulla rete: ”Via Egnatia”. A decorare la cover dell’EP, troviamo il dipinto ”Il Grande Ingranaggio” del maestro Marcello Toma, da collezione privata, che da questo momento si offre di collaborare spontaneamente con i giovani artisti della scena Rock italiana.

Casa del Jazz

Viale di Porta Ardeatina, 55 – Roma

Info: 06/704731

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

LEAVE A REPLY