Ops! One Parent Show di Alessandro Errico

0
306
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoSi può giocare con i classici, con le tragedie greche, come la Medea, l’Orestea e l’Edipo re mettendole al centro di un percorso di auto aiuto? Ebbene si ed il risultato si chiama Ops! One Parent Show, divertente spettacolo di Alessandro Errico, diretto insieme ad Ettore Nigro ed andato in scena tra le sale del bellissimo Palazzo de’ Liguoro, monumentale residenza in pieno centro di Napoli, nel rione Sanità. Attori celati tra il pubblico per una serata che inizia con la più classiche delle attività dei gruppi di auto aiuto: le presentazioni. Il pubblico si accomoda in cerchio come in una seduta di gruppo, a moderare l’incontro è Oreste Bencivenga (Giorgio Sorrentino). Si affrontano le problematiche della genitorialità al singolare. Tra qualche risata timida e un po’ di tensione a rompere gli indugi ci pensa Rosy (Margherita Romeo), una ragazza madre che racconta, in un divertente monologo, la storia di sua figlia. La piccola si crede Medea (storpiata in “Amedea” dalla madre), una bambina strana, a detta delle maestre, perchè ama leggere e scrivere. Il pubblico è chiamato più volte in causa a partecipare, come quando si balla tutti insieme diretti da Eddy (Silvio De Luca), il giovane animatore dei villaggi che sogna il ruolo in una fiction. La sua è la storia di Edipo, che “ammazza dalle risate” Livio, il marito di Gina (Angela Garofalo). La vicenda si complica con la gravidanza di Gina. In pieno stile tragico il risvolto sarà inaspettato. Anche il moderatore di questa serata si mette a nudo, a lui tocca l’Orestea. Il giovane Oreste è un elegante becchino, dietro la sua insospettabile apparenza si nasconde una storia di dubbi paterni. Fissato per i numeri, tra un ambo, terno e quaterna rivela al pubblico la storia di suo padre e suo zio, gemelli scambiati dalla madre. Una fitta trama di relazioni parentali e coniugali, degna di una puntata di Beautiful. Il ritmo della performance è incalzante. Alla fine le tragedie, diventate arme di irriverente ed intelligente umorismo, si mescolano generando scenari atipici. Uno spettacolo divertente ed inaspettato, che stupisce per l’alternanza di momenti di vero humour con altrettanti momenti di profonda emozione.

 

presentato da Teen Thèâtre Con Maria Luisa Coletta|Silvio De Luca|Angela Garofalo
Raimonda Maraviglia|Monica Palomby|Margherita Romeo
Daniele Sannino|Giorgio Sorrentino

scene Fabiana Fazio|costumi Monica Palomby|realizzazione scene Alovisi Attrezzeria|grafica Luciano Correale|organizzazione Maria Luisa Coletta – Anna Marchitelli|canzone “Il malleolo” Lucio De Francesco|video promozionali Fabiana Fazio

In collaborazione con il corso di drammaturgia di Asylum Anteatro ai Vergini a cura di Massimo Maraviglia

LEAVE A REPLY