PICCOLE STORIE CRUDELI

0
189
Condividi TeatriOnline sui Social Network

 

13, 14 aprile ore 21

di Gaspare Baglio

scene, costumi, luci e regia Dimitri Milopulos

con Daniela D’Argenio e Dimitri Milopulos

assistente alla regia Gianni Bertoli

 

 

Piccole storie crudeli. Storie della porta accanto. Storie di vita quotidiana che uno pensa non accadranno mai a lui e invece…

Storie sconvolgenti sul filo del rasoio che, filtrate attraverso un racconto caustico e cinico, narrano del nostro mondo, dall’interno. Dal particolare. Le piccole storie di vita quotidiana che compongono la nostra società. Storie di baristi assassini e di antropofagi perversi, di dive in declino e di persone tradite, storie di malati terminali e di madri omicide…. Storie. Le nostre storie. Storie nascoste nell’oscurità della nostra società malata e decadente. Storie che non vogliamo né vedere né accettare. Eppure ne facciamo parte. Piccole storie crudeli che l’autore ha scritto “di getto, seguendo storie di attualità che mi avevano particolarmente colpito e inzuppandole di elementi di fantasia”. Filo conduttore, sia del testo che della messa in scena, oltre alla musica – fedele compagna –, il cinismo e l’ironia, perché non bisogna mai prendersi troppo sul serio…

D.M.
Gaspare Baglio è bolognese. Ha scritto racconti per le instant-anthology La Lussuria, L’Invidia e In Cucina edite da Giulio Perrone Editore e per la collettanea, di Azimut, dal titolo Controcuore. È uno speaker radiofonico, oltre un attivo blogger. Ama i film di Tim Burton e di Almodovar, gli animali, i fumetti, il cibo cinese, le favole e tutto ciò che è camp. Piccole storie crudeli è il suo primo libro.

 

I racconti vogliono invitare all’onestà, a non reprimersi, ad accettarsi. Le persone represse sono, per me, come un palloncino che si gonfia e, alla fine, scoppia. Per questo, i risultati, non sempre sono piacevoli.

G.B.

 

Biglietti

€ 13 intero

€ 11 ridotto

 

LEAVE A REPLY