Sign of Sound – Seminario di interazione tra le Arti

0
214
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Casa del JazzMercoledì 3 aprile alla Casa del Jazz, “Sign of Sound”, seminario di interazione tra le Arti, a cura di Fabiana Yvonne Lugli Music ENTROPIA live electronics & John B. Arnold Electonic drum,con Claudia Marcelli, Barbara Lunetti,Valentina Buffone, Antonio Marino, Clelia Borino, Martina Tavella, Santina La Macchia. In collaborazione con Accademia Belle Arti Roma.

Sign of Sound è un’esperienza multisensoriale. Il risultato di una serie di interazioni fondata sull’ improvvisazione. Uno spettacolo progettato per far interagire i vari linguaggi artistici che si compenetrano attraverso la profonda conoscenza delle varie arti che, grazie ad una ricerca in movimento rendono possibile la creazione di dimensioni emotive. Il segno-colore, e con esso la possibilità di rappresentare immagini, è il punto d’arrivo di un libero, armonico movimento nello spazio e nel tempo. L’intento, attraverso l’utilizzo non convenzionale della pittura ad olio è quello di tradurre la musica in movimento ed il movimento in segno luminoso; è la musica che si fa scrittura, graffio nella materia. Pittura non come solo linguaggio della mano capace di trascrive forme belle e corrette, ma come mezzo d’espressione di tutto il “corpo”, il quale, attraverso un movimento danzato, giunge a dare forma visibile alle immagini delle proprie emozioni. I pittori danzatori si muovono nel buio dello spazio scenico secondo una coreografia e tracciano, su grandi pannelli retroillum inati, i primi segni di un racconto “per suoni e colori” dove la musica si compenetra nella pittura e viceversa.

Le dinamiche musicali che vengono tracciate attraverso i movimenti del corpo del paint-performer, produrranno come effetto unico una vera e propria scenografia che invade e trasforma l’ambiente attraverso il colore. (… Francesca Franco). Ideazione e sviluppo progetto: Fabiana Yvonne Lugli.

 

 

Casa del Jazz

Viale di Porta Ardeatina, 55 – Roma

Info: 06/704731; www.casajazz.it

Ingresso  5 euro

 

LEAVE A REPLY