Teatro Colombo di Valdottavo (LU): gli appuntamenti di maggio

0
285
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoSi concluderà nel mese di maggio la stagione “Incontri Musicali a Teatro” al Teatro Colombo di Valdottavo. Gli ultimi appuntamenti spazieranno dalla musica lirica fino alle famose canzoni dei Beatles rivisitate dal compositore cubano Leo Brouwer per l’insolita formazione chitarra e archi. La stagione ha visto nei mesi precedenti ospiti di livello internazionale tra cui la chitarrista Raphaella Smits, il pianista Ilio Barontini, il clavicembalista Gabriele Micheli ed il gruppo jazz Internos Quintet e come ogni anno ha voluto lasciare un ampio spazio ai giovani artisti. Da ricordare inoltre gli importanti incontri e lezioni che i maestri del Festival (Ilio Barontini e Gabriele Micheli) hanno offerto ai giovani studenti delle scuole Civiche di Musica locali che hanno trovato nei loro insegnamenti utili momenti di approfondimento e di crescita.

Gli ultimi tre concerti prenderanno il via domenica 5 maggio alle ore 17.15 con il concerto dal titolo “From Opera to jazz” con il Duo Ars Nova composta da Giacomo Brunini alla chitarra e Andrea Sevieri al pianoforte. Il Duo ARS NOVA si è costituito nel 2011 all’interno della classe di musica da camera del M° A. Bartoletti presso l’Istituto Musicale “Mascagni” di Livorno. Si è esibito in diverse manifestazioni musicali promosse dall’Istituto Musicale Mascagni ed ha ottenuto il Terzo premio al Concorso “Riviera della Versilia” di Viareggio (Lu). Il duo presenterà musiche di G. Verdi/J. K. Mertz, M. Giuliani, F. Molino alternate ad alcuni brevi brani solistici.

Domenica 12 maggio alle ore 17.15 si terrà invece la serata dal titolo “Incontrando la Lirica” con i cantanti Roberto Lorenzi, Basso, Margherita Tani, mezzo-soprano e la pianista Angela Panieri.

Nella serata verranno eseguite arie di Rossini, Mozart, Bizet ed un’ampia parte verrà dedicata ad alcuni lavori operistici e da camera di Giuseppe Verdi e Richard Wagner per ricordare i bicentenari della nascita di questi due importanti musicisti.

Roberto Lorenzi, basso – Diplomato con il massimo dei voti all’Istituto Musicale Luigi Boccherini di Lucca con il maestro Giovanni Dagnino. Ha ottenuto importanti riconoscimenti in 3 concorsi internazionali: Il concorso Città di Pisa “Tita Ruffo” nel quale ha vinto il ruolo di Alidoro ne “La Cenerentola” di G. Rossini opportunamente debuttato nel settembre 2011 al Giardino Scotto. Il concorso “Riccardo Zandonai” di Riva del Garda nel quale ha vinto un premio speciale, in occasione di questa vittoria ha partecipato ad un masterclass con Michetta Sighele e Veriano Luchetti. Nel gennaio del 2011 vince il concorso AsLiCo di Como con il ruolo di Don Basilio ne “Il Barbiere di Siviglia” opportunamente debuttato lo stesso anno nei teatri del circuito lombardo. Sempre in collaborazione con l’AsLiCo interpreta Ferrando ne “Il Trovatore” di Giuseppe Verdi e Daland in “The Flying Dutchman” di Richard Wagner quest’ultimo nell’ambito del progetto “Opera Domani” che approda in molti teatri italiani tra i quali Il Teatro Regio di Torino, il teatro Comunale di Bologna, il teatro Olimpico di Roma ed il teatro degli Arcimboldi di Milano. Nel settembre del 2012 ha interpretato il ruolo del “Doganiere” nella Boheme con regia di Zeffirelli del Teatro alla Scala. A Lucca ha preso parte a vari interventi musicali quali il requiem di Mozart ed il requiem di Verdi. Sempre grazie alla vittoria del concorso AsLico a preso parte a masterclass con Alfonso Antoniozzi, Stefano Giannini, Roberto Coviello e Stefano Colaianni. Attualmente si sta specializzando con il maestro Sherman Lowe.
Margherita Tani nata a Empoli nel 1987,nel 2006 intraprende lo studio del canto lirico con il maestro Graziano Polidori presso l’istituto musicale “Pietro Mascagni” di Livorno, dove si è diplomata nel 2011 con la votazione di 10 lode e menzione ministeriale. Nel 2010 ha ottenuto a piombino il diploma di merito come miglior giovane alla rassegna del premio lirico ”Galliano Masini” nel concorso nazionale di esecuzione riviera etrusca. Ha preso parte al concerto lirico in onore del celebre soprano Raina Kabaivanska all’auditorium dell’istituto Musicale Mascagni di Livorno ed ha partecipato ai masterclass di musica da camera tenuti a Livorno dal soprano Emma martellini e dal baritono Johan Uytterschaut. Nel 2011 interpreta lo Stabat Mater di G. B. Pergolesi a Collodi- Pistoia, a Livorno e al Corsanico-festival per la rassegna internazionale di musica classica. nel 2011 a Lucca canta per la rassegna dei concerti (omaggio a G.Puccini) nell’auditorium di San Romano, interpretando come solista il “mottetto per s.paolino” di Puccini per coro, mezzosoprano e orchestra d’archi. Nel 2011 canta nell’opera “la casa del poeta” cantata per mezzosoprano, baritono, ensamble strumentale e due voci recitanti del compositore O. Lacagnina – La Spezia – prima assoluta. Sempre nel 2011 canta come solista ai concerti per l’associazione “artes prato”: messa in do m k220 “spatzen messe” di Mozart (soli, coro, orchestra). Nel 2012 partecipa come solista alla messa-concerto dell’Accademia di Montegral, presso il Convento dell’Angelo a Lucca diretta dal M°Gustav kuhn.
Angela Panieri è diplomata in pianoforte presso l’Istituto Musicale “Mascagni” di Livorno. Intensa la sua attività concertistica che spesso la porta a collaborare con importanti cantanti lirici e con importanti strumentisti.

Concluderà la stagione musicale, domenica 19 maggio alle ore 17.15, il concerto “FROM BOCCHERINI TO THE BEATLES” . Protagonisti di questo concerto che vedrà l’esecuzione di opere per chitarra e archi di Antonio Vivaldi, Luigi Boccherini, Beatles/Brouwer ed alcuni brani per soli archi saranno il chitarrista Giacomo Brunini ed il Medley Quintet formato da Antonio Giannini e Antonio Paladini, VioliniElena Tonelli, Viola – Federico Cipriano, Violoncello e Fabrizio Luciani, Contrabbasso.

Giacomo Brunini (classe 1989) ha studiato coi Maestri Antonio Rondina e Nuccio D’Angelo conseguendo il diploma di II livello in chitarra con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto Musicale “Mascagni” di Livorno. Ha vinto diversi premi in concorsi nazionali ed internazionali ed ha suonato in qualità di solista e in formazioni cameristiche per diversi manifestazioni musicali in Italia. Nel novembre 2011 ha suonato per la Società Dante Alighieri in Danimarca tenendo due recital presso il Foyer del Musikhuset di Aarhus e la sala concerti della Odense Katedral Skole.

MedleyQuintet Nato nel 2007 dall’amicizia, dall’affiatamento e dalla stima reciproca tra i cinque componenti, il MEDLEY QUINTET propone agli ascoltatori generi molto diversi tra loro, che spaziano dalla musica da camera, alla musica sacra, fino alla musica da intrattenimento. Ha debuttato a Lucca, raccogliendo consensi unanimi da pubblico, musicisti e critica; continua a svolgere attività concertistica in diverse città italiane. In numerose e varie occasioni ha collaborato, in diverse formazioni, con importanti personaggi legati al mondo della musica leggera (Ron, Irene Grandi, Paolo Vallesi, Barbara Cola, Dolcenera, Danilo Rea, Stefano Bollani, Laura Bono, Aram Quartet…). Federico Cipriano, violoncellista del quintetto, è anche arrangiatore dei brani in repertorio.

La stagione è organizzata dall’Istituzione Teatro Colombo con la collaborazione della Scuola Civica di Musica “Salotti” di Borgo a mozzano, le Scuola Civiche di Musica di Barga e Castelnuovo Garfagnana e la Federazione dei Teatri della Valle del Serchio. Con il Patrocinio della Procvincia di Lucca e del Comune di Borgo a Mozzano. La direzione artistica è affidta a Giacomo Brunini.

I biglietti dei concerti costano 8 Euro (Intero) e 5 Euro (Ridotto) e sono acquistabili mezz’ora prima dell’inizio dei concerti.

Per ulteriori informazioni: stagione.concerti.valdottavo@gmail.com – 3498496612 (direttore artistico)

LEAVE A REPLY