A nudo

0
246
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoPer la Giornata Mondiale Contro l’Omofobia 2013

Liberamente ispirato a “Brokeback Mountain” di A. Proulx

di e con Davide Cùccuru

Progetto luci Marco Ferrero

collaborazione alla messa in scena Maurizio Bàbuin


Ultimo, speciale, appuntamento della stagione dello Spazio Off di Trento in programma
giovedì 16 maggio alle ore 21. In occasione della Giornata Mondiale contro l’Omofobia, anche il piccolo palco di via Venezia, a Port’Aquila, vuole dare il suo contributo su un tema così delicato e attuale, ospitando lo spettacolo ‘A nudo’ della compagnia SantiBriganti di Settimo Torinese, tratto dal romanzo che ha ispirato ‘I segreti di Brokeback Mountains’, pluripremiato film del 2005 di Ang Lee. Prima e dopo lo spettacolo sarà presente una delegazione di Amnesty International, che da anni si batte per i diritti civili delle persone omosessuali.

Sinossi

Un monologo che punta dritto al cuore che vive e che nasce da suggestioni raccolte dal romanzo breve “Brokeback Mountain” di Annie Proulx. Due giovani non ancora ventenni, Pablo e Abel, complice un lavoro stagionale si incontrano nel 1994, in un Paese volutamente non precisato. Con grande sorpresa di entrambi, nell’isolamento dell’alta montagna, inciampano nel sesso. La scusa? Una birra di troppo. Nell’adolescenza tutto corre a cento all’ora si sa, e così la passione presto

diventa vero amore. Ma chi lo riconosce come tale?

Si dice no alle unioni di fatto perché anticamera ai matrimoni tra persone dello stesso sesso. Sì, sì, non ho niente contro i gay… purché non si tratti di mio figlio. Beh, poverini, alla fine hanno una malattia. Italia: meglio guardare una bella ragazza che essere gay!

Italia: ragazzo pestato fuori da un bar. La sua colpa? Essere omosessuale. Canada: ragazzo iraniano ottiene lo stato di rifugiato, scappa dalla forca che spetta ai gay. Romania: ragazzo picchiato a morte. Non si tollerano le sue scelte sessuali.

Argentina: adolescente massacrato dal branco, si diceva in giro che era un frocio.

Diffusi episodi di omofobia. Intolleranza. E allora raccontiamo una storia. La storia di un amore vero. Una storia che ripercorre la vicenda della storia d’amore di tutte le storie d’amore, quella di Romeo e Giulietta. Un amore ostacolato, impedito dagli altri, da forze esterne. O forse da forze interne, da timori nascosti nella mente. Perché il pregiudizio si annida nella cultura e nell’ignoranza, nella grande città e nel piccolo borgo. Un amore che si schianta contro le false opinioni, le intolleranze, il terrore di dire al mondo chi si è. Nella nostra storia chi ha il coraggio di esporsi, di vivere a testa alta fa una brutta fine, e chi non ce l’ha si salva. Ma a che prezzo? Il prezzo del rimpianto, del rimorso che non ti lascia più. La consapevolezza che uniti si sarebbe potuti andare lontani, ci si poteva guardare le spalle l’un l’altro. Invece il compromesso e la paura portano a pagare il prezzo più alto: non vive il cuore e non sopravvive il corpo.

Spazio Off
Via Venezia 5 – Trento

www.spaziooff.com – info@spaziooff.com – 333 27 53 033

 

Ingresso:

Intero: 12 €; ridotto: 10 €; 
ridotto studenti e allievi scuole di teatro: 8 €;
ridotto soci Portland e Gold Card Spazio Off: 6 €
Tessera Spazio Off 2013: 2 euro

LEAVE A REPLY