Due performance di Teatro-Danza

0
266
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoVenerdì 21, sabato 22 e domenica 23 giugno nella Tenuta Dello Scompiglio di Vorno (Lucca) si presentano le ultime repliche di due doppie performance di teatro danza, che si avvicendano mettendo in relazione luoghi esterni e interni della Tenuta.
 Sabato e domenica, dalle ore 18.15, Piero Leccese è in scena con  “Tre studi per-forme / E(x)terno”; la compagnia The Karavan Ensemble propone “Prologue / Somnambules & the 7 Deadly Sins”, di e con Yael Karavan e Tanya Khabarova. Venerdì 21 giugno alle ore 19.15 si ha, invece, l’esecuzione dello spettacolo di Piero Leccese.

Proseguono così le attività dell’Associazione Culturale Dello Scompiglio, diretta dalla regista e performer Cecilia Bertoni.

Dopo le diverse attività all’aperto che si avvicendano sin dal 2007 e altre che si sono svolte nel periodo invernale nello Spazio Performatico ed Espositivo – SPE, di recente inaugurazione, la “Trilogia” ha unito infatti per la prima volta il “fuori” al “dentro” aprendo una nuova stagione di scambio tra spazi esterni ed interni Dello Scompiglio. In questa ottica le performance proposte da The Karavan Ensemble e Piero Leccese sono state ulteriormente elaborate e sviluppate rispetto alle versioni iniziali, presentate nei mesi di novembre e dicembre 2012 nello SPE, anche con l’aggiunta di due capitoli negli spazi esterni Dello Scompiglio. I lavori si susseguono, quindi, sia all’aperto, in luoghi nei quali la natura genera interferenze continue (imprevedibili o volute) fra lo spettatore e l’attore, sia al chiuso, in uno spazio interno, lo SPE, completamente neutro e isolato dalle influenze del genius loci.

 

Piero Leccese presenta

“Tre studi per-forme / E(x)terno”

“Tre studi per-forme” è un trittico in danza di Piero Leccese ispirato  ai “Tre studi per forme alla base di una crocifissione”, di Francis Bacon. Alle figure drammatiche dell’opera vengono associati tre personaggi letterari: il Don Chisciotte di Cervantes, il dottor Ragin del “Reparto N.6” di Cechov e la Cassandra di Euripide e Christa Wolf, tre personaggi accomunati dall’infermità mentale e da un identico destino di tragica fatalità. L’azione si sposta negli spazi esterni con la performance “E(x)terno”, incentrata sul tema dell’idiozia collettiva e del delirio di onnipotenza che sembra permeare la società contemporanea, stretta tra la perdita di valori condivisi e i moderni miti di un presunto progresso senza rispetto per l’individuo, gli animali e l’ambiente.

 

The Karavan Ensemble presenta

“Prologue / Somnambules & the 7 Deadly Sins”

di e con Yael Karavan e Tanya Khabarova

disegno luci Kristina Hjelm, luci Mike Bignell, musiche Calum Bowen

“Prologue” e “Somnambules & the 7 Deadly Sins” sono due performance per esterno ed interno ispirate ai particolari luoghi della Tenuta Dello Scompiglio. In questo doppio lavoro le performer invitano il pubblico ad intraprendere un viaggio nelle immagini legate al tempo e all’arte, negli archetipi, nelle icone e nelle figure ancestrali riposte in ognuno di noi. La prima performance, site-specific, si svolge all’esterno, nello splendido paesaggio della Tenuta. Al termine dello spettacolo il pubblico viene condotto nello SPE, dove – con il subentrare della quadratura nera – il dialogo fra natura e artificio, fra dentro e fuori, fra luce e oscurità arriva ad essere completo.

 

Il Progetto Dello Scompiglio ideato e diretto da Cecilia Bertoni, prende vita nella omonima Tenuta, situata alle porte di Lucca, sulle colline di Vorno; una realtà in cui le attività legate alle arti visive e performatiche negli spazi interni ed esterni e il dialogo e le attività con la terra, con il bosco, con la fauna, con l’elemento architettonico contribuiscono a una ricerca di cultura. Ogni scelta relativa al Progetto è perciò valutata in relazione alla propria sostenibilità ambientale, attraverso forme di interazione e di responsabilità. All’interno della Tenuta Dello Scompiglio, accanto all’Azienda Agricola e all’Osteria, opera l’omonima Associazione Culturale. L’Associazione dal 2007 crea, produce e ospita spettacoli, concerti, mostre, installazioni; realizza residenze di artisti, laboratori, corsi e workshop; organizza e propone itinerari performatici all’aperto, visite guidate, lezioni Metodo Feldenkrais ®; gestisce lo Spazio Performatico ed Espositivo (SPE). Una particolare attenzione è dedicata infine alle attività culturali per bambini e ragazzi, con rassegne teatrali, laboratori e campi estivi.

 

www.delloscompiglio.org

 

Ingresso

Ingresso 2 doppie performance: euro 16,00 | Ingresso 1 doppia performance: euro 10,00 | Ingresso per ogni singola performance: 7 euro

Nel biglietto è incluso anche l’ingresso alla mostra Estados indefinidos para una existencia, a cura di Antonio Arévalo (visitabile prima dell’inizio e fino a mezz’ora dopo il termine dell’ultima performance).

 

Info

SPE – Spazio Performatico ed Espositivo Via di Vorno 67, Vorno (Lucca) | biglietteria aperta dal giovedì alla domenica dalle ore 14.00 alle ore 18.00 | tel. +39 0583 971125 | biglietteria@delloscompiglio.org

Associazione Culturale Dello Scompiglio | tel. 0583 971475 | info.ac@delloscompiglio.org

Addetto stampa Tenuta Dello Scompiglio | Angelica D’Agliano | 339 8077411 | angelica@delloscompiglio.org

LEAVE A REPLY