Presentata la nuova stagione del Teatro Diana di Napoli

0
423
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoIl Teatro Diana ha chiuso la stagione confermandosi uno dei palchi più attivi della città con 8.000 abbonati e circa 150.000 presenze. La prossima stagione si presenta ancor più ricca di sorprese. A presentare gli spettacoli in conferenza stampa Claudia Mirra insieme ad alcuni dei protagonisti della prossima stagione. Il debutto è affidato ad un musical Carosone un americano di Napoli, scritto da Federico Vacalebre. Il protagonista sarà Sal Da Vinci nei panni del celebre musicista scomparso nel 2001. In scena quindi un’Italia pre boom economico quando si affacciava al mondo il carisma di questo straordinario cantautore. Si prosegue con un omaggio a Eduardo (il 31 ottobre 2014 infatti ne cadrà il trentennale della morte), in scena dal 30 ottobre Uomo e Galantuomo per la regia di Alessandro D’Alatri e con protagonisti Gianfelice Imparato e Giovanni Esposito. Appuntamento molto atteso è lo spettacolo  Penso che un sogno così …la storia di Domenico Modugno che in televisione ha riscosso tantissimi consensi. Ora finalmente a teatro per la regia di Giampiero Solari e con Beppe Fiorello che ha interpretato il grande cantautore anche in tv. Presente in conferenza stampa anche il grande regista Maurizio Scaparro che dirigerà Massimo Ranieri nello spettacolo Viviani Varietà dal 18 dicembre. Ancora la simpatia di Rocco Papaleo in Una piccola impresa meridionale, diretto da Valter Lupo. e Sabrina Ferilli e nel suo La vita è una cosa meravigliosa … ? per la regia di Carlo Buccirosso. Seguirà Maurizio Casagrande con la bella Tosca d’Aquino in Prigioniero della seconda strada di Neil Simon, per la regia di Giovanni Anfuso. Con Signori … le patè de la maison! con Pino Quartullo e Sabrina Ferrilli (per la prima volta al Diana) torna alla regia Carlo Buccirosso che quest’anno replica con La vita è una cosa meravigliosa dal 26 febbraio. Massimo Ghini e Elena Santarelli porteranno in scena Quando la moglie è in vacanza per la regia di Alessandro D’Alatri. Grande successo di questa stagione ritornerà fuori abbonamento Il diavolo Custode di Vincenzo Salemme. In abbonamento ma di scena al teatro Tenda Partenope c’è anche Cinecittà di Giampiero Solari con Christian De Sica.

LEAVE A REPLY